Indirizzo e-mail: breve spiegazione

Un indirizzo e-mail è l'indirizzo che si utilizza per ricevere e inviare e-mail. L'indirizzo viene visualizzato dai destinatari delle tue e-mail in modo che questi sappiano chi è il mittente dell'e-mail ricevuta.

Un'indirizzo e-mail può essere assegnato una sola volta in tutto il mondo ed è quindi esclusivamente a tua disposizione. Non è possibile modificare un indirizzo e-mail, ma è possibile eliminarlo in qualsiasi momento.

Per l'utilizzo di caratteri speciali esistono dei requisiti specifici dal momento che questi caratteri non vengono uitlizzati allo stesso modo in tutti i Paesi del mondo.

Un indirizzo e-mail è costituito da un segno @, da una parte locale davanti ad esso e da una parte di dominio dietro di esso. Esempio: parte-locale@ionos.it:

La parte di dominio dipende dal dominio sotto il quale viene creato l'indirizzo e-mail (nel nostro esempio: ionos.it). Questo varia da provider a provider. Se crei ad esempio un indirizzo e-mail con Gmail, la parte di dominio sarà gmail.com, se invece lo crei ad es. con Libero, la parte di dominio sarà libero.it.
Se hai registrato un dominio, ad esempio www.nome-di-dominio.it, gli indirizzi e-mail configurati per il dominio avranno quest'ultimo come parte di dominio. Esempio: parte-locale@nome-di-dominio.it.

Con la parte locale (nel nostro esempio: parte-locale@ionos.it) è indicata la parte di un indirizzo e-mail che può essere scelta dall'utente. Per la parte locale puoi utilizzare ad es. il tuo nome o il nome della tua azienda.