Utilizzare Knoppix per il recupero di dati (server cloud)

Per server cloud e server virtuali

Quando un server viene avviato normalmente, le partizioni vengono montate automaticamente all'avvio, in modo da poter avere accesso ai file del server. Se invece avvii un server con un DVD Knoppix, le partizioni non vengono montate automaticamente.

In questo articolo ti spieghiamo come avviare un server utilizzando un DVD Knoppix e montare le partizioni in modo da poter accedere ai file del server tramite SSH o SFTP.

Nota bene:

Prima di montare le partizioni o di apportare modifiche alla configurazione del tuo server, ti consigliamo creare un'istantanea del tuo server cloud. Un'istantanea è un backup temporaneo che viene eliminato automaticamente dopo tre giorni. Per creare un'istantanea, seleziona il cloud server nel tuo Cloud Panel e successivamente clicca su Azioni > Crea istantanea.

  • Su IONOS, apri la sezione Server & Cloud e, se possiedi più di un contratto, seleziona quello desiderato.
    Accedi e apri la sezione Server & CloudApri la sezione Server & Cloud

  • Seleziona nel Cloud Panel il server desiderato.

  • Clicca su Lettore DVD.

  • Sotto Seleziona DVD, clicca su Applicazioni e successivamente seleziona il DVD Knoppix.

  • Clicca su Carica DVD  e aspetta che l'indicatore dello stato raggiunga il 100% e che diventi verde.

  • Clicca su Azioni > Riavvia.

  • Seleziona la modalità Software e clicca su .

    Il server viene riavviato. Aspetta che l'indicatore dello stato raggiunga il 100% e che diventi verde.

  • Clicca su Azioni > Avvia console KVM.
    La console KVM si apre in una nuova scheda.

Nota bene:

Se visualizzi uno screen saver, clicca nell'area di visualizzazione per fermarlo.

  • Clicca sulla terza icona da sinistra nella barra delle applicazioni per avviare il Terminal Emulator.

  • Per ottenere i diritti di amministratore, digita il seguente comando:knoppix@Microknoppix:~$ su

  • Per impostare una password per l'utente root, digita il seguente comando:
    root@Microknoppix:/home/knoppix# passwd

  • Inserisci e ripeti la password che desideri utilizzare.
    Per motivi di sicurezza, utilizza sempre una password complessa di almeno 8 caratteri e assicurati che contenga lettere maiuscole e minuscole, numeri e caratteri speciali.

  • Per attivare l'accesso esterno, digita il seguente comando:root@Microknoppix:/home/knoppix# /etc/init.d/ssh start

  • Per creare una directory, digita il seguente comando:root@Microknoppix:/home/knoppix# mkdir /mnt/old

  • Per visualizzare il gruppo di volumi da montare, digita il seguente comando:
    • root@Microknoppix:/home/knoppix# vgs
      Dopo aver inserito il comando, ti vengono mostrate le informazioni relative ai gruppi di volumi. Esempi:

      Ubuntu

    • root@Microknoppix:/home/knoppix# vgs
      run/lvm/lvmetad.socket: connect failed: No such file or directory 
      WARNING: Failed to connect to lvmetad. Falling back to internal scanning.
      VG    #PV    #LV    #SN    Attr    VSize    VFree
      vg00  1      2      0      wz--n-  79.52g   0

      CentOSroot@Microknoppix:/home/knoppix# vgs
      /run/lvm/lvmetad.socket: connect failed: No such file or directory
      Warning: Failed to connect to lvmetad. Falling back to internal scanning.
      VG        #PV    #LV    #SN    Attr    VSize    VFree
      centos    1      2      0      wz--n-  79.47g   0

    • In questi esempi, i gruppi di volumi sono vg00 per Ubuntu e centos per CentOS.

      A seconda della versione di Linux che utilizzi, il nome del gruppo di volumi può variare.

  • Per passare al gruppo di volumi necessario, digita il seguente comando. Sostituisci VolumeGroup con il gruppo di volumi visualizzato dopo l'esecuzione del comando vgs.
    root@Microknoppix:/home/knoppix# vgchange –ay VolumeGroup Esempi:

    Ubuntu
    root@Microknoppix:/home/knoppix# vgchange -ay vg00
    CentOS
    root@Microknoppix:/home/knoppix# vgchange -ay centos

  • Per determinare in quale gruppo di volumi si trovano i dati, digita il seguente comando:
    root@Microknoppix:/home/knoppix# lvdisplay
    Di norma ti vengono mostrati 2 gruppi di volumi. Confronta le dimensioni dei gruppi di volumi, che ti vengono mostrati dopo aver digitato il comando vgs, con le dimensioni dei gruppi di volumi che ti vengono mostrati dopo aver inserito il comando lvdisplay. Utilizza il percorso per il volume logico che ha le dimensioni necessarie o che si avvicinano di più a quelle necessarie.

  • Per montare il gruppo di volumi, digita il seguente comando:
    root@Microknoppix:/home/knoppix# mount VGpath /mnt/old
    Se sul tuo server è installata l'installazione CentOS 8, digita il seguente comando:
    root@Microknoppix:/home/knoppix# mount –r VGpath /mnt/old
    Esempi:

    Ubuntu 18.04, Ubuntu 20.04, Debian 9 e Debian 10:
    root@Microknoppix:/home/knoppix# mount /dev/vg00/lv01 /mnt/old
    CentOS 8:
    root@Microknoppix:/home/knoppix# mount –r /dev/centos/root /mnt/old

Nota bene:

VGpath è il percorso assoluto della directory.

Dati di accesso

Una volta montato il file system, puoi utilizzare i dati di accesso seguenti per accedere al file system tramite connessione SSH o SFTP:

Host: IP del server
Utente: root
Password: la password che hai impostato
Porta: 22
Percorso del file system: /mnt/old

Creare un backup dei dati

Per evitare la perdita di dati, esegui sempre un backup dei dati prima di riparare il file system o di verificare la configurazione del server. Puoi salvare il backup sul tuo computer locale o su un altro server.

Salvare il backup con WinSCP su un computer locale

Se utilizzi un computer locale con sistema operativo Windows, puoi trasferire i file in maniera semplice utilizzando il programma WinSCP. WinSCP è un client grafico open source SFTP e FTP per Windows.

Puoi scaricare WinSCP al link seguente: https://winscp.net/eng/download.php

Requisiti
  • Hai avviato il server con il DVD di Knoppix.

  • Hai attivato l'accesso SSH.

  • Hai installato WinSCP sul tuo computer.

  • Avvia WinSCP.
    Si apre la finestra per il login.

  • Inserisci l'indirizzo IP del server nel campo Nome del computer.

  • Nel campo Nome utente, inserisci il nome utente root.

  • Inserisci la password corrispondente nel campo Password.

  • Clicca su Login.
    Ti viene mostrato un avviso che ti chiede se desideri continuare la connessione e salvare la chiave nel computer nella memoria.

  • Clicca su .
    La connessione al server viene stabilita. Nell'area a sinistra visualizzi le directory che si trovano sul tuo client. A destra visualizzi invece le directory che si trovano sul tuo server.

  • Crea una directory sul tuo computer locale. Successivamente seleziona i file e le directory desiderate che si trovano sul tuo server e copiali trascinandoli nella directory desiderata che si trova sul tuo computer locale.

Salvare il backup su un altro server

Requisiti:
  • Hai avviato il server con il DVD di Knoppix.

  • Hai aperto la console KVM.

  • Hai attivato l'accesso SSH.

  • Clicca su Terminal Emulator nell'angolo in basso a sinistra della barra delle applicazioni.
    Il Terminal Emulator si apre.

  • Per copiare la directory di cui desideri eseguire il backup in una directory specifica che si trova su un server diverso, inserisci il comando seguente e sostituisci le variabili specificate:
    knoppix@Microknoppix:~$ sudo scp -r /PERCORSO NOMEUTENTE@INDIRIZZO-IP:/PERCORSO
    Nell'esempio seguente, i file montati nella directory /mnt/old vengono inviati al server con l'indirizzo IP 82.165.69.130 e salvatI nella directory /opt/backup:
    knoppix@Microknoppix:~$ sudo scp -r /mnt/old root@82.165.69.130:/opt/backup