Criteri di monitoraggio: panoramica

Con un criterio di monitoraggio puoi controllare nel Cloud Panel il tuo server e creare regole che ti permettono di essere informato quando si verificano determinati eventi. Queste notifiche vengono visualizzate nella vista a elenco del server alla colonna Avvisi. Puoi inoltre decidere di farti inviare questa notifica a un indirizzo email a tua scelta.

Nella sezione Sicurezza > Criteri di monitoraggio vengono elencati in tabella tutti i criteri di monitoraggio da te configurati. Questa tabella riporta le informazioni più importanti sui singoli criteri di monitoraggio:

Nome: nome assegnato al criterio di monitoraggio. Puoi modificare il nome in qualsiasi momento.

Stato: stato attuale del criterio di monitoraggio.

E-mail: indirizzo email al quale devono essere inviati tutti gli avvisi del criterio di monitoraggio.

Agent: tipologia di criterio di monitoraggio

  • Monitoraggio con agente: una volta scelto il tipo di monitoraggio con agente nella creazione del criterio di monitoraggio, appare il simbolo . Con un criterio di monitoraggio di questo tipo, è possibile monitorare la CPU, la RAM, la rete e le risorse di ping, nonché la memoria libera sul SSD/HDD e i processi in esecuzione. Per visualizzare informazioni sulla memoria libera sull'SSD/HDD e sui processi in esecuzione, è necessario installare il Monitoring Agent sui server da monitorare. Per ulteriori informazioni sull'installazione del Monitoring Agent, consulta il seguente articolo: Informazioni importanti relative all'installazione del Monitoring Agent.

  • Monitoraggio senza agente: una volta scelto il tipo di monitoraggio senza agente nella creazione del criterio di monitoraggio, appare il simbolo . Con questo criterio di monitoraggio, è possibile monitorare solo la CPU, la RAM, e le risorse di ping. Non può essere utilizzato per monitorare i server dedicati.

Per accedere a tutte le informazioni sul criterio di monitoraggio desiderato, clicca sul nome del criterio di monitoraggio. Puoi trovare le seguenti informazioni aggiuntive:

Descrizione: descrizione del criterio di monitoraggio. Puoi modificare la descrizione in qualsiasi momento.

Risorse: risorse che sono monitorate dal criterio di monitoraggio. Le informazioni visualizzate vengono aggiornate dal criterio di monitoraggio a intervalli di 5 minuti. È possibile modificare le soglie impostate in qualsiasi momento. Questa sezione ti mostra anche l'indirizzo e-mail a cui vengono inviati automaticamente gli avvisi. Puoi modificare l'indirizzo e-mail in qualsiasi momento.

Porte: porte che sono monitorate dal criterio di monitoraggio. È possibile rimuovere le porte o aggiungere altre porte in qualsiasi momento.

Nota bene:
  • Per aggiungere una porta, clicca su .
  • Per rimuovere una porta, clicca su .

Processi: processi controllati dal criterio di monitoraggio. Puoi rimuovere o aggiungere processi in qualsiasi momento.

Server assegnati: server monitorati dal criterio di monitoraggio.

Indirizzo email: indirizzo email a cui vengono inviati gli avvisi. Puoi modificare l'indirizzo email in qualsiasi momento.

Agente: mostra se il criterio di monitoraggio utilizza l'agente per monitorare il server.

Nota bene:
  • Per utilizzare questo tipo di monitoraggio, devi installare l'agente sul server da monitorare.

  • Se effettui il monitoraggio di un server senza aver installato un agente, potrebbe non essere possibile richiamare informazioni come lo spazio libero su disco o i processi in corso.

Data di creazione: data in cui il criterio di monitoraggio è stato creato.

Per modificare un elemento, clicca su .


Le informazioni fornite ti sono state utili?

Il tuo feedback ci aiuta a migliorare continuamente i nostri servizi! Accedi al tuo account IONOS cliccando sul pulsante di accesso in alto a destra e, successivamente, lasciaci una valutazione sotto l'articolo.