Modificare le impostazioni PHP su un server gestito (Performance Hosting)

Per pacchetti server gestito (Performance Hosting)

In questo articolo ti mostriamo come modificare le impostazioni PHP sul tuo server gestito (Performance Hosting). E' possibile modificare le impostazioni PHP a livello locale creando un file con il nome php.ini e caricandolo nella rispettiva directory. Inserisci all'interno del file php.ini le direttive necessarie, ovvero le cosiddete direttive php.ini.

Per avere una panoramica delle direttive php.ini che possono essere modificate, visualizza il seguente articolo: Modificare le impostazioni PHP su un server gestito (Performance Hosting)

Nota bene:
  • Dal momento che PHP è collegato a CGI, l'inserimento di flags PHP tramite il file .htaccess non funziona! Il file php.ini è valido solo nella rispettiva directory. Nel caso in cui le impostazioni devono essere valide anche per le sottodirectoy, deve essere inserita una copia del file in ciascuna directory.

  • I file php.ini, che vengono modificati individualmente, sostituiscono l'intera configurazione php.ini. Inoltre tutte le direttive che non sono state inserite nel file php.ini modificato manualmente, vengono ripristinate alle impostazioni standard.

A partire dalla versione 5.3.0, PHP offre supporto per i file di configurazione .ini a livello della directory. Inoltre, sempre a partire da questa versione, PHP cerca in ciascuna directory altri file .ini per il file principale php.ini. Grazie a questo supporto è quindi possibile, in alternativa, modificare le impostazioni locali PHP tramite i file .user.ini. Il file .user.ini ha il vantaggio di essere valido anche per tutte le sottodirectory. Presta sempre attenzione a non utilizzare entrambi i file INI contemporaneamente nella stessa cartella. Puoi trovare ulteriori informazioni sui file .user.ini qui.
 

Esempio:

Per il tuo index.php vuoi aumentare la direttiva memory_limit a 512 MB. Per farlo, inserisci la seguente riga di comando:

memory_limit = 512M

nel file php.ini. Successivamente carica il file nella directory che contiene il file index.php.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni su come modificare un file php.ini, consulta il seguente articolo: Modificare le impostazioni PHP con php.ini


Le informazioni fornite ti sono state utili?

Il tuo feedback ci aiuta a migliorare continuamente i nostri servizi! Accedi al tuo account IONOS cliccando sul pulsante di accesso in alto a destra e, successivamente, lasciaci una valutazione sotto l'articolo.