Utilizzare l'editor Gutenberg per WordPress

Il nuovo editor Gutenberg per WordPress ti permette di creare articoli in maniera più flessibile: puoi creare i tuoi articoli ancora più facilmente utilizzando i cosiddetti "blocchi mobili". In questo articolo ti mostriamo come utilizzare l'editor Gutenberg.

Attivare l'editor Gutenberg

L'editor Gutenberg si attiva automaticamente con l'aggiornamento a WordPress 5.0 e sostituisce l'editor precedente. Se hai impostato un aggiornamento automatico per WordPress, non devi installare l'editor tu stesso. Infatti con l'aggiornamento a WordPress 5.0 uscito il 6 dicembre, hai ricevuto automaticamente il nuovo editor.

Più libertà creativa con l'editor Gutenberg

A differenza dell'editor di WordPress offerto finora, l'editor Gutenberg consente di visualizzare l'intero articolo in anteprima e di modificarlo. Inoltre, puoi creare l'articolo stesso utilizzando elementi di contenuto pratici, i cosiddetti "blocchi". Ogni blocco di contenuto rappresenta un elemento a sé, che può essere progettato individualmente: puoi creare un testo semplice, oppure inserire un'immagine, un elenco, una copertina, un titolo, una citazione e molto di più.

In questo modo è molto più semplice creare e strutturare un testo con immagini, intestazioni, elenchi, gallerie o citazioni.

Ciascuno di questi blocchi può essere spostato all'interno del documento in maniera semplice e in qualsiasi momento.

Creare un nuovo articolo

Dopo aver effettuato l'accesso alla dashboard di WordPress, clicca su Contributi > Crea.

Per impostazione predefinita, il primo blocco per il titolo dell'articolo è già impostato. Puoi inserire il titolo nel campo Inserisci titolo qui.
Per inserire il testo dell'articolo, è necessario aggiungere un blocco. Per farlo, clicca sul simbolo  + nella parte superiore dell'editor. L'editor Gutemberg ti mostra i diversi tipi di blocchi:

  • Blocchi utilizzati più di frequente: Paragrafo, Immagine, Titolo, Galleria, Elenco, Citazione, Audio, Copertina e File. Puoi trovare questi blocchi anche su Blocchi generali.
  • Formattazione: Codice, Classico, HTML, Formattato, Pullquote, Tabella e Vers.
  • Elementi di layout: Pulsante, Colonne, Media e testo,Altro, Interruzione di pagina, Separatori e Distanziatori.
  • Widget: Analytics Opt Out, Shortcode, Archivio, Categorie, Commenti recenti e Contenuti recenti.
  • Collocamento: Collocare, Twitter, YouTube, Facebook, Instagram, WordPress, Soundcloud, Spotify, Flickr, Vimeo e molti altri.

Scrivere un testo

Per il testo classico di un articolo, seleziona il blocco Paragrafo tra i blocchi utilizzati più di frequente o quelli generali. Con questo blocco puoi scrivere un testo normale o inserirne uno già scritto. L'interruzione di linea viene inserita automaticamente.

Nota bene:

Se, all'interno del blocco, inserisci un nuovo paragrafo con il tasto Invio, si apre automaticamente un nuovo blocco. Ciò significa che, più paragrafi inserisci nel testo e più blocchi otterrai.

Per ogni paragrafo, puoi definire la dimensione del carattere, inserire una lettera iniziale e utilizzare le impostazioni di colore per determinare il colore di sfondo e il colore del testo.

Se sei un utente esperto, puoi utilizzare una classe CSS aggiuntiva per ogni paragrafo tramite Impostazioni avanzate.

Inserire un'immagine o un altro contenuto

Per aggiungere altri tipi di contenuto all'articolo, seleziona il blocco corrispondente dopo aver cliccato sul simbolo +. Puoi caricare un'immagine nel campo corrispondente, inserirne una dalla libreria multimediale del tuo blog WordPress (se disponibile), o inserirne una dall'URL.

Nota bene:

L'inserimento di immagini tramite URL è soggetto alle disposizioni di legge sul diritto d'autore. Inoltre, per l'inserimento di piattaforme di social media, valgono le disposizioni del Regolamento generale sulla protezione dei dati (RGPD).

Spostare un blocco

Se desideri spostare un blocco all'interno dell'articolo, sposta il mouse sul bordo sinistro del paragrafo corrispondente fino a quando il blocco viene incorniciato. Ora puoi spostare il paragrafo in alto o in basso cliccando sui tasti freccia, oppure trascinarlo nella posizione desiderata tenendo premuto il pulsante del mouse sulle linee tratteggiate.

Tipo di editor

Per impostazione predefinita è sempre impostato l'editor visuale: con questo tipo di editor, anche chiamato editor WYSIWYG (what you see is what you get), non devi preoccuparti del codice sorgente. Se desideri passare all'editor con codice e, successivamente, di nuovo a quello visivo, clicca sui tre punti nell'angolo in alto a destra e poi sul tipo di editor desiderato alla voce Editor.

Salvare e pubblicare i contenuti

Se non desideri ancora pubblicare il tuo articolo, ma vuoi salvarlo per una eventuale modifica successiva, clicca su Salva nella barra superiore. Puoi riaprire nuovamente l'articolo in qualsiasi momento e modificarlo come desideri.

Se clicchi sul pulsante Pubblica nella riga superiore, il tuo post sarà visibile sul tuo blog.