Attivare HTTPS (SSL) per un sito web Typo 3

Dopo aver attivato il certificato SSL per il tuo dominio, puoi passare il tuo sito web completamente alla crittografia SSL.

Per garantire che i tuoi visitatori utilizzino solo connessioni sicure SSL, configura un inoltro automatico all'indirizzo HTTPS tramite il file .htaccess sul tuo spazio web:

Requisiti:

Per saperne di più, consulta l'articolo Configurare un certificato SSL gestito da 1&1 IONOS

Nota bene:

Se hai installato Typo3 su 1&1 IONOS, la directory del sito web si trova nella cartella clickandbuilds.

  • A destra, in corrispondenza del file .htaccess, clicca su Modifica file nella colonna Azioni.
    Si apre una nuova finestra in cui è possibile modificare il contenuto del file .htaccess.
  • Copia e incolla il seguente codice nel file .htaccess:
RewriteEngine On
RewriteCond % {HTTPS} off
RewriteRule (.*) https://%{HTTP_HOST}/$1 [R=301,L]
  • Clicca su Salva.

Il tuo sito web ora si carica automaticamente con HTTPS.

Il sito web si carica con https, ma il browser non mostra ancora nessun lucchetto

Se le tue pagine caricano con https://, ma nel browser viene mostrata un'icona di avviso o di suggerimento al posto del lucchetto, questo significa che il tuo sito contiene ancora contenuti non sicuri (chiamati anche "contenuti misti"). Il contenuto misto si verifica quando un sito web a cui si accede in forma criptata tramite HTTPS carica parzialmente contenuti non criptati tramite HTTP.

Se questo succede ad una o più pagine, è possibile che le direttive baseURL e absRefPrefix siano impostate nello script SETUP di Typo 3 del tuo template di root, ma che continuino a puntare all'indirizzo http. Per verificare e, se necessario, correggere le direttive nel template, procedi come segue:

  • Accedi al backend di Typo3.
  • Clicca su Templatenel menu di sinistra.
    Viene visualizzata la pagina Strumenti Template.
  • Seleziona il template root.
  • Seleziona Info/Modifica dal menu a discesa in alto.
  • Clicca su Setup.
  • Nel codice, controlla se c'è una voce baseURL o absRefPrefix che punta all'indirizzo http. Se sì, sostituisci http con https nell'URL.
  • Se non trovi alcuna voce, inserisci alla fine il seguente codice:
config {
  baseURL = https://iltuodominio.tld/
  absRefPrefix = https://iltuodominio.tld/
}
Nota bene:
  • Gli URL devono terminare con /.
  • Sostituisci iltuodominio.tld con il tuo dominio.
  • Salva le modifiche.
  • Controlla le modifiche aprendo le tue pagine web nel browser. Prova ad aprire le pagine utilizzando CTRL-F5 per assicurarti che non venga caricata la vecchia versione dalla cache del browser.
Il problema persiste

Se non viene ancora visualizzato il lucchetto, devi cercare nel template root altre voci http e sostituirle con indirizzi https. Per farlo, seleziona nuovamente il punto Info/Modifica e successivamente clicca sul pulsante Modifica record completo del template. Utilizza CTRL+S per cercare le voci http e correggerle.

Se anche questo non dovesse essere sufficiente, controlla il contenuto della tua pagina, ad esempio se le immagini da siti web esterni o da provider esterni sono integrate tramite http.