Cambio di provider: breve descrizione

La procedura di trasferimento di un dominio da un provider ad un altro viene chiamata cambio di provider. Se esegui un cambio di provider, diventi cliente del nuovo provider e dovrai quindi gestire lì il dominio che hai trasferito.

Non bisogna confondere il cambio di provider con il trasferimento di dominio, che consiste invece nel trasferire un dominio da un contratto ad un altro, ma sempre presso lo stesso provider.

Con un cambio di provider si possono trasferire solamente i singoli domini. Tutti i dati collegati al dominio, come ad esempio siti web e caselle di posta elettronica, non possono essere trasferiti. Ti consigliamo di eseguire un backup dei tuoi dati prima di effettuare il cambio di provider. In questo modo, se necessario, potrai ripristinare il backup presso il nuovo provider.