TTL (Time-To-Live): breve descrizione

Specifica l'intervallo di tempo in cui il pacchetto di dati deve essere conservato in memoria. Dopo la scadenza, viene rimosso dalla memoria e libera spazio e risorse per altre applicazioni.

Spesso, i provider di Internet memorizzano i record DNS a livello locale, invece di trasmettere ogni volta i dati correnti dai name server. Questo rappresenta un vantaggio per gli utenti di Internet perchè i siti web vengono aperti più velocemente e la trasmissione di dati viene ridotta. Alcuni provider ignorano le impostazioni TTL e aggiornano la loro memoria solo ogni due o tre giorni.