Il trasferimento di un dominio non è possibile o si verifica un errore: motivi e soluzioni

Quando il trasferimento di un dominio non è possibile o, se durante un trasferimento si verifica un errore, ci possono essere diversi motivo:

  • Il blocco dei 60 giorni è attivo
    Alcuni domini devono essere registrati presso lo stesso provider da almeno 60 giorni prima di poter essere trasferiti.
    Si tratta di una direttiva dell'ente per la distribuzione dei domini ICANN. Il blocco dei 60 giorni vale per i seguenti domini:
    • - Domini di primo livello generici: .com / .net /.org / .biz / .info / .name / ecc.
    • - nuovi domini di primo livello: .photo / .web / .online / ecc.
  • Il blocco di trasferimento di dominio è attivo
    Per motivi di sicurezza, il trasferimento per la maggior parte dei domini è bloccato di default.
  • La registrazione privata è attiva
    La registrazione privata (Whois Privacy) protegge i tuoi dati personali, come nome, indirizzo e indirizzo email dalla loro pubblicazione nei database WHOIS. Questa impostazione impedisce che terzi possano recapitare i tuoi dati di contatto e inviare, ad esempio, email spam.
    Se utilizzi la registrazione privata per un dominio, è necessario disattivarla prima di poter eseguire il trasferimento del dominio.
  • Il trasferimento è stato rifiutato
    Il titolare di un dominio (Reg-C) ha rifiutato il trasferimento.

Puoi trovare informazioni sui domini che ti interessano e i rispettivi titolari nel database Whois pubblico.