Configurare un record DMARC per un dominio

DMARC è l'acronimo di "Domain-based Message Authentification, Reporting and Conformance". È stato ideato e sviluppato per ridurre l'uso improprio delle email. Questa tecnologia si basa sulle specifiche di DKIM (Domain Keys Identified Mail) e SPF (Sender Policy Framework). Con il criterio DMARC puoi proteggere le tue email per mezzo delle procedure SPF (Sender Policy Framework) e DKIM (DomainKeys Identified Mail). Inoltre, è possibile utilizzare questo criterio per definire, in base ai risultati delle verifiche DKIM e SPF, in che modo il destinatario deve gestire le email e deve notificare al titolare del dominio eventuali usi impropri.

I criteri DMARC vengono aggiunti sotto forma di record TXT. Questa voce viene chiamata record DMARC e viene creata con il nome di sottodominio _dmarc (ad es. _dmarc.example.com). Il record TXT è costituito da tag che vengono separati da punti e virgola.

Esempio:
v=DMARC1;p=reject

Configurare un record DMARC

Puoi configurare il record DMARC (TXT) nell'Area Clienti 1&1 IONOS.

  • In corrispondenza del dominio desiderato, sotto Operazioni, clicca sul simbolo a ingranaggio > dns.
  • Clicca su aggiungi record e, nel campo Tipo, seleziona il record txt.
  • Nel campo nome host inserisci il nome di sottodominio _dmarc.
    Il sottodominio _dmarc.tuo-dominio.it viene creato automaticamente per il record TXT.
  • Nel campo Valore, inserisci i tag desiderati separandoli da un punto e vorgola (;).
    Esempio: v=DMARC1;p=reject
  • Facoltativo: seleziona il TTL (Time-To-Live) che preferisci.
    Di default, le impostazioni sono subito attive.
  • Clicca su Salva.

Le tue modifiche sono subito attive su 1&1 IONOS. Tuttavia, a causa della struttura decentralizzata del sistema dei nomi di dominio, può volerci fino ad un'ora affinché le modifiche siano attive ovunque.