Visualizzare o modificare la versione di PHP

Per pacchetti Hosting Linux e Performance Hosting

In questo articolo ti mostriamo come determinare la versione di PHP attiva per il tuo dominio e, se necessario, come modificarla.

Attenzione:
  • La modifica della versione di PHP può influire sulla funzionalità della tua applicazione o dei tuoi script. Per applicazioni che non hai scritto tu stesso, ti raccomandiamo di verificare prima le specifiche del produttore.
  • Se possiedi un sito web creato con WordPress o Joomla!, ti consigliamo di visualizzare il procedimento descritto nei seguenti articoli prima di modificare la versione di PHP:
    WordPress: aggiornare la versione di PHP
    Joomla!: aggiornare la versione di PHP
  • Su IONOS, nella sezione Hosting, apri le impostazioni di PHP.
    Accedi e apri le impostazioni di PHPApri le impostazioni di PHP
  • Si apre una panoramica dei tuoi domini. Nella colonna Versione di PHP puoi visualizzare la versione attiva di PHP.
  • Clicca sul dominio per cui desideri modificare la versione di PHP.
    Suggerimento: se desideri modificare la versione di PHP per più domini contemporaneamente, seleziona le caselle in corrispondenza dei domini desiderati e successivamente clicca su cambiare la versione PHP.
  • Seleziona la versione di PHP che desideri:

    Versioni attuali: qui puoi trovare le versioni di PHP che vengono ancora supportate dalla Community di PHP. Ciò significa che in caso di nuovi aggiornamenti, questi vengono automaticamente eseguiti in modo tale che possano essere utilizzati da PHP. Le versioni di PHP attuali possono essere utilizzate gratuitamente.

    Versioni obsolete: qui puoi trovare le versioni di PHP obsolete che non vengono più supportate dalla Community di PHP e i cui aggiornamenti di sicurezza vengono vengono eseguiti da IONOS. Per questo motivo, le versioni di PHP obsolete possono essere utilizzate soltanto con il servizio a pagamento PHP Extended Support. Per acquistare il servizio, clicca sul link che si trova sotto la versione di PHP che desideri utilizzare. Infine ricarica la pagina.
  • Clicca su salva per attivare la versione di PHP che hai selezionato.

La nuova versione di PHP viene attivata. Il processo potrebbe richiedere qualche minuto.

Nota bene:
  • Non appena la nuova versione di PHP è attiva, questa verrà utilizzata automaticamente dal tuo sito web. Se il sito web non funziona correttamente dopo la modifica, è sempre possibile tornare alla versione precedente di PHP o, in alternativa, testare un'altra versione di PHP.
  • Ti consigliamo di gestire sempre i tuoi siti web con una versione di PHP attuale. Al momento, la versione più attuale è la 7.3. Con PHP 7.3 è possibile utilizzare le applicazioni più popolari (come WordPress, Joomla, Drupal ecc.) senza ulteriori problemi di compatibilità. Oltre alle nuove funzionalità, le nuove versioni di PHP di solito offrono anche miglioramenti delle prestazioni, che possono essere visibili sotto forma di tempi di caricamento o di reazione più brevi del sito web.
  • Nei siti web Managed WordPress e MyWebsite le versioni di PHP vengono gestite automaticamente e per questo motivo non sono modificabili.