L'installazione del Cyber Protection Agent non riesce (messaggio di errore: snapapi fails to build)

Per Cloud Backup

Se compare il messaggio di errore snapapi fails to build quando si installa il Cyber Protection Agent, è necessario assicurarsi che il kernel in esecuzione coincida con l'ultima versione installata.

Di seguito sono descritte due possibili procedure per completare l'installazione.

Procedura 1: controllare la versione del kernel e selezionare il nuovo kernel al riavvio (raccomandata)

  • Per prima cosa controlla la versione del kernel attualmente in uso. Per verificarlo, inserisci il seguente comando:
    uname -r

  • Installa il pacchetto kernel-devel e controlla la versione. Per farlo, inserisci i seguenti comandi:

    CentOS
    Installare il pacchetto:yum install kernel-devel
    Controllare la versione:
    rpm -qa |grep kernel
    Ubuntu/Debian
    Installare il pacchetto kernel-devel:
    sudo apt install linux-headers-amd64
    Controllare la versione:
    dpkg -l linux-headers-*

  • Se il pacchetto header/devel ha un numero di versione superiore a quello del kernel corrente, devi installare un kernel più recente. Per farlo, inserisci i seguenti comandi:

    Centos
    yum update kernel
    Se hai già installato l'ultima versione del kernel, inserisci il seguente comando per installare una versione corretta e compatibile del pacchetto kernel-devel:
    sudo yum install "kernel-devel-uname-r == $(uname -r)"
    Debian
    sudo apt install linux-image-amd64
    Ubuntu/Debian
    Aggiorna tutti i pacchetti. Per farlo, inserisci il seguente comando:
    sudo apt update && apt upgrade
    sudo apt dist-upgrade

  • Esegui un riavvio. A seconda della distribuzione, sono necessari diversi passaggi:

    CentOS 7
    Imposta la versione del kernel e riavvia. Come impostare la versione del kernel è spiegato nella sezione Impostare la versione del kernel come predefinita (CentOS 7), in fondo a questo articolo.

    Ubuntu
    Se necessario, riavvia e seleziona il nuovo kernel nel menu grub durante il processo di avvio.

  • Installa il Cyber Protection Agent. Puoi trovare le istruzioni qui:

    Server Cloud:
    Installare un Backup Agent (Linux)

    Server Dedicato:
    Installare il Backup Agent su un server dedicato Linux

    MyBackup:
    Installare il Cyber Protection Agent (Windows)

Procedura 2: controllare la versione del kernel, scaricare il pacchetto headers di Linux corretto e spostarlo in /usr/src/kernels (si applica solo a Debian)

Se non vuoi riavviare o preferisci usare un kernel diverso, procedi come segue:

  • Controlla il kernel attualmente in uso. Per farlo, inserisci il seguente comando:
    uname -r
    Apri l'URL http://snapshot.debian.org/package/linux/ e cerca la versione corretta e compatibile del pacchetto headers di Linux. Poi scarica i file .deb "AMD64" e "common".

  • Per estrarre il pacchetto headers di Linux, inserisci il seguente comando:
    ar x linux-headers-VERSION.deb
    tar x data.tar.xz

    Esempi:
    ar x linux-headers-4.17.0-1-amd64_4.17.3-1_amd64.deb
    tar x data.tar.xz

    ar x linux-headers-4.17.0-1-common_4.17.3-1_all.deb
    tar x data.tar.xz

  • Per spostare i dati nella directory /usr/src, inserisci il seguente comando:
    mv ./usr/src/* /usr/src

  • Installa il Cyber Protection Agent, ignorando il messaggio di errore sul pacchetto mancante. Le istruzioni per l'installazione di Cyber Protection Agent sono disponibili qui:

    Server Cloud:
    Installare un Backup Agent (Linux)

    Server Dedicato:
    Installare un Backup Agent su un server dedicato Linux

    MyBackup:
    Installare il Cyber Protection Agent (Windows)

Verificare se un Server Dedicato utilizza UEFI o BIOS (CentOS 7)

A seconda che venga utilizzato UEFI o BIOS come interfaccia tra l'hardware e il sistema operativo, devi specificare parametri diversi quando imposti la versione del kernel come predefinita.

Per verificare se il tuo server utilizza BIOS o UEFI come interfaccia tra l'hardware e il sistema operativo, immetti il seguente comando:

[root@localhost ~]# [ -d /sys/firmware/efi ] && echo UEFI || echo BIOS

Impostare la versione più recente del kernel installato come predefinita (CentOS 7)

Per impostare come predefinita la versione più recente del kernel, procedi come segue:

  • Apri il file /etc/default/grub con l'editor vi. Inserisci il seguente comando:
    [root@localhost ~]# vi /etc/default/grub

  • Sostituisci il valore alla voce GRUB_DEFAULT= con 0:
    GRUB_TIMEOUT=1
    GRUB_DEFAULT=0
    GRUB_DISTRIBUTOR="$(sed 's, release .*$,,g' /etc/system-release)"
    GRUB_DEFAULT=saved
    GRUB_DISABLE_SUBMENU=true
    GRUB_TERMINAL_OUTPUT="console"
    GRUB_CMDLINE_LINUX="no_timer_check console=tty0 console=ttyS0,115200n8 net.ifnames=0 biosdevname=0 elevator=noop crashkernel=auto"
    GRUB_DISABLE_RECOVERY="true"

    Altri kernel possono essere selezionati ad esempio con la voce GRUB_DEFAULT=1 o GRUB_DEFAULT=2.

  • Genera nuovamente il file di configurazione di grub. Per farlo, inserisci il seguente comando:

    BIOS

    [root@localhost ~]# grub2-mkconfig -o /boot/grub2/grub.cfg
    UEFI

    [root@localhost ~]# grub2-mkconfig -o /boot/efi/EFI/cen