Cosa bisogna sapere sul regime fiscale nella società semplice

La società semplice (s.s.) è una popolare forma di società di persone, anche perché è sia semplice e veloce da fondare che da gestire. Per una società semplice è necessario che ci siano almeno due soci e un fine comune ben definito. Tuttavia la semplicità della forma societaria nasconde spesso incertezze riguardanti il contratto societario, le responsabilità della società semplice, nonché sullo scioglimento della società semplice e sugli obblighi fiscali.

Quali sono i vantaggi fiscali di una società semplice?

La società semplice è un tipo di società che ha goduto di grande popolarità. Si pensi che fino al 1995 godeva anche della cosiddetta segretezza, vale a dire che non sussisteva l’obbligo di iscriversi al registro delle imprese. Inoltre, come già accennato, la sua costituzione non richiedeva specifiche formalità.

La società semplice presenta notevoli vantaggi fiscali, perché l’imposizione fiscale è la stessa che per le persone fisiche. Inoltre non bisogna dimenticare che la società semplice non è soggetta a verifiche tramite strumenti presuntivi per ricavi e volumi d’affari.

In passato in Italia c’è stato un tentativo di utilizzare le società semplici per gestire semplicemente i patrimoni immobiliari familiari, senza svolgere attività di impresa, al solo fine di facilitare i meccanismi di successione e rendendo più bassi i costi di gestione. Questa pratica ha suscitato la reazione dell’Agenzia delle Entrate, che ha introdotto una normativa fiscale penalizzante tesa a sfavorire le società semplici “di comodo”. Tuttavia la società semplice immobiliare è riconosciuta per la semplice gestione dei beni ed è quindi consentito istituire società semplici (solo e soltanto società semplici però, non s.a.s. o di altro tipo) per il mero godimento di immobili.

Perciò questa forma di società è particolarmente vantaggiosa quando si tratta di gestire patrimoni immobiliari, perché evita le problematiche della comproprietà immobiliare, facilita la pianificazione successoria e può delegare quote sociali anche a società straniere. Inoltre è semplice nella forma e ha bassi costi di gestione, oltre a essere una struttura flessibile che consente molte varianti a seconda delle proprie esigenze, flessibilità che riguarda anche i trasferimenti delle partecipazioni sociali e per le successioni.

Vi preghiamo di osservare la nota legale relativa a questo articolo.


Un momento! Prima di lasciarci scopri
la nostra offerta per il rientro dalle ferie:
dominio .it a 1 € per il primo anno!

Primo anno a 1 € IVA escl.,
poi 10 €/anno IVA escl.

Inserisci il dominio desiderato nella barra di ricerca per verificarne la disponibilità.