Implementare lo smart working: lavorare da casa con successo

L'introduzione dello smart working è una vera sfida sia per i dipendenti che per i datori di lavoro. Tuttavia, non è mai stato così facile come ora lasciare che i dipendenti lavorino da casa. Oggigiorno è possibile lavorare da casa in maniera efficace e organizzata. Per fare questo è però necessaria una buona preparazione e un ampio know-how per poter organizzare al meglio il lavoro anche da remoto.

Quali vantaggi offre lo smart working?

Lo smart working sta diventando sempre più popolare tra le aziende. Ci si risparmia il viaggio in ufficio, si ha la possibilità di cucinare pasti freschi durante la pausa pranzo ed è molto più facile conciliare lavoro e famiglia. Inoltre, molte persone lavorano più liberamente e in modo più produttivo, grazie alla pace e alla tranquillità della propria casa.

In linea di principio, quindi, implementare lo smart working può essere anche un vantaggio per il datore di lavoro: molti dipendenti sono più produttivi, poiché meno distratti, possono concentrarsi meglio e si ammalano di meno. Lo smart working può avere un impatto molto forte su un'azienda: i dipendenti sono generalmente più soddisfatti e leali.

A cosa bisogna prestare attenzione?

Qualunque azienda voglia implementare lo smart working deve tenere conto degli aspetti tecnici e personali associati a questo cambiamento. I requisiti tecnici possono essere soddisfatti in brevissimo tempo e possono essere mantenuti con poco sforzo. La componente personale, tuttavia, richiede un'attenzione costante. Proprio come in ufficio, si dovrebbe cercare una discussione aperta con i dipendenti, che è importante siano sempre supportati e motivati quando necessario.

I responsabili e i capi dovrebbero evitare di lasciarsi prendere dalla mania del controllo. Durante lo smart working, il più grande svantaggio per l'azienda è che non si ha un controllo esatto se e per quanto tempo il dipendente lavora realmente sul compito assegnatogli. Tuttavia, ci sono vari strumenti che possono essere utilizzati per registrare meglio le attività dei dipendenti. Questo è utile non solo per vedere quanto sono produttivi i dipendenti che lavorano in smart working, ma anche per valutare meglio la quantità di lavoro svolto. Sapendo esattamente quanto tempo richiede lo svolgimento di un compito, è possibile scrivere offerte ed emettere fatture in maniera precisa. A loro volta, i dipendenti possono assicurarsi di non lavorare più del dovuto: cosa che può accadere più facilmente di quanto si possa pensare, a causa della sovrapposizione tra lavoro e vita privata.

Introdurre lo smart working lavorando con dati nel cloud

Anche il lavoro da casa richiede un accesso rapido a tutti i dati che sono importanti per svolgere i propri compiti, proprio come in ufficio. Un modo efficiente per memorizzare, condividere ed eseguire il backup dei dati è grazie a un cloud storage. Nel cloud tutti i collaboratori possono accedere ai dati memorizzati e condividerli con i colleghi, direttamente via Internet. Inoltre, è possibile impostare una postazione per smart working è appropriata, o se sono necessarie ulteriori attrezzature.

Favorire la comunicazione

La comunicazione tra colleghi è importante per il morale dei lavoratori e per il mantenimento dello spirito di squadra. Lavorando da casa vengono meno tutte le occasioni di socializzazione tipiche dell'ufficio, e molte persone soffrono quindi la solitudine. È importante quindi che i supervisori stabiliscano e promuovano la comunicazione tra colleghi attraverso software per la chat. Favorire la comunicazione e lo scambio di informazioni anche durante lo smart working, consente ai dipendenti di sentirsi più a loro agio e lavorare in modo più produttivo.

Stilare liste delle cose da fare

Chi lavora per la prima volta in home office, è facile che si senta smarrito. Per evitare questo è particolarmente importante strutturare i compiti. Stilare una lista delle cose da fare aiuta enormemente a stabilire le normali strutture e i processi, anche quando si lavora da casa.

Vi preghiamo di osservare la nota legale relativa a questo articolo.