ISO 8601: comunicare le date e gli orari in tutto il mondo in maniera sicura

Le indicazioni di date e orari svolgono un ruolo fondamentale quando bisogna trovare e concludere accordi collettivi. Nell'epoca della globalizzazione digitale, però, è sempre più difficile indicare data e orario in maniera univoca per tutti. I diversi fusi orari nel mondo e le differenti abitudini culturali per il formato rendono problematica l'indicazione precisa e affidabile di data e orari al di là dei vari confini nazionali. L'ISO 8601 risolve proprio questo problema. Con l'accordo su questo standard internazionale, tutti i soggetti coinvolti possono prendere appuntamenti inequivocabili in tutto il mondo.

Definizione: ISO 8601

Lo standard internazionale ISO 8601 fornisce indicazioni per i formati numerici di date e orari.

Grazie all'ausilio di diversi strumenti e script è possibile convertire i formati di date presenti in nell’ISO desiderato. In quest'articolo scoprirete tutto quello che c'è da sapere a proposito di questo standard per l'indicazione di date e orari.

Principi fondamentali della norma ISO 8601

La norma ISO 8601 definisce un formato riconosciuto a livello internazionale per l'indicazione di date e orari. La successione designata è quella di ore-minuti-secondi. Per le indicazioni di parametri maggiori si applica la formula anno-mese-giorno. Il formato di questa rappresentazione permette di scrivere le cifre immediatamente in successione. Per maggiore chiarezza possono essere anche suddivise da separatori. Nel formato base dell'ISO 8601 la data "7 settembre 2019" si scrive nella maniera seguente: "20190907", oppure si esprime nel formato con i separatori: "2019-09-07". Gli orari sono suddivisi in ore, minuti e secondi. La rappresentazione conforme all'ISO 8601 è dunque 12:07:22. Con questa rappresentazione di formati di data ISO (ISO date formats) si annullano, almeno per via elettronica, i diversi modi di scrivere la data specifici di ogni paese. In questo modo le indicazioni sono semplificate, non senza qualche piccolo attrito.

La norma ISO 8601 è conosciuta anche con il nome EN 28601 (denominazione delle norme europee). È utilizzata non soltanto per indicare momenti precisi, ma anche intervalli di tempo. In questi casi la data o l'ora di inizio viene indicata con la lettera "P" e separata dall'intervallo di tempo successivo. Un intervallo di tempo che comincia il 6 settembre 2019 alle ore 20:00, ha una durata di 5 giorni e 3 ore, secondo l'accordo ISO si indica come segue: 2019-09-06T20P1M5T3H.

Tutte le indicazioni di orari, date o intervalli di tempo conformi alla norma ISO vengono indicati con una successione precisa: cominciano con l'unità più grande a cui segue sempre l'unità inferiore. Questo tipo di scrittura è noto anche come "scrittura decrescente". Corrisponde al valore matematico naturale dei numeri. Le unità maggiori vengono scritte sempre prima di quelle inferiori. È un tipo di scrittura che si rileva vantaggiosa perché l'ordine lessicografico e cronologico di date e orari porta allo stesso risultato.

Rappresentazione tabellare delle date secondo l'ISO-8601 (ISO date)

Rappresentazione conforme all'ISO 8601 Valori
Anno (Y) YYYY, di quattro cifre, abbreviato in due
Mese (M) MM, da 01 a 12
Settimana (W) WW, da 01 a 53
Giorno (D) D, giorno della settimana, da 1 a 7
Ora (h) hh, da 00 a 23, 24:00:00 come orario finale
Minuti (m) mm, da 01 a 59
Secondi (s) ss, da 01 a 59
Frazioni decimali (f) Frazioni di secondo, precisioni facoltative

In tutti i formati della norma i valori di date e orari sono suddivisi in diverse unità, ad esempio anno, mese, giorno, ora ecc. dove ogni singola unità viene rappresentata con un numero di cifre stabilito. La norma è applicata in particolare nel campo scientifico, in quello dello sviluppo di software e per le corrispondenze internazionali al fine di evitare il rischio di errori nell'indicazione di date e orari. La marca temporale standard internazionale ISO 8601 (ISO 8601 timestamp) riduce questo rischio in maniera notevole.

Dopo le indicazione di date e orari, spesso si esprime anche la differenza tra il tempo universale coordinato, abbreviato con la sigla UTC. In questo modo il formato tiene conto anche degli eventuali diversi fusi orari o dell'ora legale specifica di un paese. Come valore, nella regola è utilizzata la lettera "Z".

Rappresentazione tabellare delle date secondo l'ISO-8601 con indicazione dei fusi orari

Esempio Spiegazione
2019-09-07T-15:50+00 15:50 il 07/09/2019 nel fuso orario del tempo universale.
2019-09-07T15:50+00Z e cioè 15:50 il 07/09/2019 nel fuso orario del tempo universale con l'aggiunta della "Z" nella formula
2019-09-07T15:50+01:00 15:50 il 07/09/2019 nel fuso orario di Roma (CET)

È importante considerare che: il campo di applicazione degli anni in questo formato comprende soltanto gli anni che vanno dal 1583 al 9999 perché il calendario gregoriano è stato introdotto soltanto a partire dall'anno 1583. È comunque possibile applicare la norma ISO 8601 anche per indicazioni di orari e date antecedenti all'anno 1583. In questo caso è però necessario un accordo preciso tra "coloro che scambiano le date" per evitare inesattezze.

Vantaggi dello standard ISO 8601 rispetto ad altre varianti in uso

L'ISO 8601 specifica esclusivamente dati numerici e non coinvolge dati e orari in cui vengono utilizzate anche parole. Non è stato infatti pensato come sostituzione per formulazioni linguistiche del tipo "4 febbraio 1995". L'ISO 8601 dev'essere invece utilizzato per sostituire indicazioni come "2/4/95" (scrittura americana) e "ore 9:30".

I vantaggi della norma ISO 8601 si possono riassumere come segue:

  • Facile da leggere e scrivere grazie all'ausilio di software
  • Facile da confrontare e ordinare con un semplice confronto di stringhe
  • Comprensibile indipendentemente dalla lingua del paese
  • Non può essere confusa con altre indicazioni di date di uso comune
  • Conforme al comune sistema di ripartizione temporale di 24h per cui le unità maggiori (ore) vengono anteposte a quelle inferiori (minuti e secondi)
  • Le stringhe che contengono una data seguita da un orario, sono comunque facili da confrontare e ordinare (per es: "2019-09-07 20:15:00")
  • La scrittura è breve e ha una lunghezza costante, che facilita sia la digitazione sulla tastiera che lo schema delle tabelle
  • Identica alla scrittura cinese della data, in maniera che i gruppi culturali più grandi di questo pianeta (>25 %) ne abbiano familiarità
  • Le indicazioni di data secondo la successione di "anno, mese, giorno" sono maggiormente diffuse, per es. in Giappone, Corea, Ungheria, Svezia, Finlandia, Danimarca e tanti altri paesi
  • Un'indicazione di anno a quattro cifre non comporta problemi di scambio di secolo

Convertire le date

Naturalmente il formato può essere convertito nelle due diverse direzioni. Da una parte una data o un'indicazione di data o orario possono essere convertite a partire da quella del proprio paese in quella della norma ISO, dall'altra anche il formato ISO può essere convertito in quello della propria lingua.

Durante la conversione da una data ISO (ISO date) a una forma di più "facile" lettura, l'aspetto del Timestamp dell'ISO-8601 è come segue:

String dateString = "2019-09-26T07:58:30.996+0200"

Questa "stringa" è infatti nel formato yyyy-MM-dd. Il separatore per l'orario è in questo caso "T" e il formato dell'orario è di HH:mm:ss, più l'indicazione UTC.sssz. L'intero formato è dunque di: yyyy-MM-dd ‘T’ HH:mm:ss.SSSZ.

La seguente operazione serve a convertire la data ISO nel formato italiano, ossia quello più conosciuto, cioè HH:mm, dd.MM.yyyy (ora, minuto - giorno, mese, anno).

public String getOurDate() {
DateFormat format = new SimpleDateFormat("yyyy-MM-dd'T'HH:mm:ss.SSSZ");
try {
    Date unformatedDate = format.parse(date);
    String formatedDate = new SimpleDateFormat("HH:mm dd.MM.yyyy").format(unformatedDate);
    return formatedDate;
    }   catch (ParseException e){
            System.out.println("Error")
    }
    return date;
}
Consiglio

Oltre alla possibilità di conversione manuale, nel web sono presenti anche alcuni siti che permettono di convertire automaticamente le date nel formato desiderato. Ad esempio DenCode Converter. Qui bisogna semplicemente inserire la data nel formato disponibile e selezionare il formato desiderato per la versione in uscita. È possibile selezionare anche il fuso orario.


Prepara il tuo business per il successo online
Abbiamo ridotto ulteriormente i prezzi dei nostri strumenti pensati
per incrementare le tue vendite di fine anno.
Risparmia fino al 75%