Divieto di geoblocking

Divieto di geoblocking: cosa dice la nuova ordinanza UE

 

Da aprile 2018 all’interno dell'UE gli abbonamenti online a Netflix e Spotify possono essere utilizzati a livello transfrontaliero. Grazie all'ordinanza sulla portabilità, le tecniche di geoblocking finora utilizzate non sono più consentite. Con il regolamento UE sui blocchi...

 

Divieto di geoblocking: cosa dice la nuova ordinanza UE

Da aprile 2018 all’interno dell'UE gli abbonamenti online a Netflix e Spotify possono essere utilizzati a livello transfrontaliero. Grazie all'ordinanza sulla portabilità, le tecniche di geoblocking finora utilizzate non sono più consentite. Con il regolamento UE sui blocchi geografici a dicembre il divieto sarà esteso anche al commercio elettronico, al fine di rafforzare a lungo termine il...

L’applicazione della normativa europea sui cookie in Italia

L’Unione Europea è molto attenta alle tutela della privacy. Per garantire la sicurezza dei suoi cittadini ha prescritto alcune direttive sull’uso dei cookie. In Italia la legge è stata introdotta nel 2012, ma è dal giugno 2015 che le norme sono diventate ancora più precise e chi non le rispetta può incorrere in sanzioni molto salate. Ma come si adegua sito web all’interpretazione italiana della...

Articolo 11 della proposta di direttiva sul diritto d’autore

Sono principalmente due i punti che hanno fatto sì che la votazione riguardo alla proposta di direttiva sul diritto d’autore nel mercato unico digitale dell’Unione europea non andasse a buon fine: la tassa sul link e l’upload filter. Il primo, articolo 11, da un lato mette a repentaglio la libertà d’espressione, dall’altro garantirebbe maggiori diritte agli editori dei contenuti online. Ma...

Filtri di upload: un pericolo per la libertà di espressione su Internet?

La direttiva europea sul copyright contiene due proposte di legge molto controverse: oltre alla link tax, viene criticato anche l'obbligo di creare filtri di upload per i gestori di siti web. Tali filtri automatici sono intesi a proteggere la proprietà intellettuale di case editrici, cinematografiche e dell'industria musicale. Tuttavia secondo i critici sono tutt’altro che utili e anzi...

Eredità digitale

Con eredità digitale si definisce quella massa di informazioni elettroniche che rimangono anche dopo la morte di una persona. I profili dei social network devono essere cancellati o trasformati in pagine commemorative, i contratti attivi terminati, le proprietà digitali trasferite, ecc. Il testamento digitale semplifica enormemente il lavoro dei propri successori. In questo articolo vi spieghiamo...

Errori frequenti nella creazione di termini e condizioni

I termini e le condizioni generali (CG) sono oggi parte integrante della stipulazione di contratti tra venditori e acquirenti. Per i gestori dei negozi online i termini e le condizioni sono importanti per poter stabilire le stesse regole per tutti i clienti e tutti i beni. Ma a cosa bisogna fare attenzione nel redigere i termini e le condizioni? Quali errori evitare?

Internet of Things: l’era in cui tutte le cose sono connesse

L’Internet of Things (IoT) accelera la trasformazione digitale. Già ora ci sono elettrodomestici intelligenti e auto che si guidano da sole. Sempre più oggetti vengono collegati a una rete estesa che potrebbe prima o poi imporsi in tutti gli ambiti della vita. Infatti l’introduzione dello standard della telefonia mobile 5G, le città intelligenti e le fabbriche automatiche saranno ben presto...

La tutela dei dati personali nella realtà del commercio online

Il Codice per la protezione dei dati personali applicato all’universo dell’e-commerce è particolarmente contortoe a questo si aggiunge il recente RGPD. Acquistando un prodotto su un negozio online o semplicemente navigando in rete, gli utenti lasciano inevitabilmente delle tracce. Simili dati sono di grande interesse per le aziende, che possono utilizzarli per adeguare pubblicità e offerte di...

Tutto quello che c’è da sapere sui dati personali

Che cosa hanno in comune l’indirizzo e-mail, il colore degli occhi, il partito preferito e la targa dell’automobile? Si tratta di dati personali con i quali enti, imprese e criminali informatici possono trarre conclusioni dirette o indirette sull’identità fisica, fisiologica, genetica, psicologica, economica, culturale o sociale di una persona. Queste informazioni sensibili devono essere protette...

Regolamento generale sulla protezione dei dati: nuova legge dal 2018

Il 25 maggio 2018 è entrata in vigore la nuova legge europea in materia di protezione dei dati. Molte aziende e gestori di siti web devono però adeguarsi, per non rischiare multe salate. Quali misure è necessario adottare per una corretta gestione dei dati? In questo articolo presentiamo le informazioni più importanti del nuovo regolamento, riassumendo i punti più importanti se si ha un’azienda o...