Salvare i video dello stato di WhatsApp in pochi passaggi

Volete salvare un video dello stato di WhatsApp prima che scompaia allo scadere delle 24 ore? Sui dispositivi Android è possibile utilizzare la gestione file (o file manager in inglese) o un’applicazione come Status Saver, mentre l’iPhone offre un’opzione di cattura dello schermo.

Registrazione dominio

Più di un semplice nome.

Registra il tuo dominio con IONOS e approfitta di tutte le nostre funzionalità.

E-Mail
SSL Wildcard
Supporto 24/7

Guida rapida: salvare i video dello stato di WhatsApp utilizzando la gestione file di Android

  1. Trovate il video dello stato che intendete salvare.
  2. Aprite nell’app “I miei file”.
  3. Cercate “.Statuses” nella cartella “WhatsApp”.
  4. Fate clic sul video WhatsApp e tenete premuto; selezionate “Copia”.
  5. Copiate il video dello stato di WhatsApp in qualsiasi cartella.
Consiglio

Con MyDefender di IONOS potrete salvare foto e video su tutti i vostri dispositivi in modo facile e veloce. Il servizio vi permette di accedere a funzioni come i backup automatici e la protezione da ransomware.

Salvare i video dello stato su Android: un tutorial passo dopo passo

Vi sono due opzioni per salvare i video dello stato di WhatsApp su Android: attraverso l’utilizzo della gestione file o tramite un’app di cattura immagine. La procedura è particolarmente utile quando si vuole cancellare il proprio account WhatsApp.

Attraverso l’utilizzo della gestione file

Primo passaggio: aprite WhatsApp e fate clic sulla voce “Stato” nella pagina principale per visualizzare il vostro stato attuale e quello dei vostri contatti WhatsApp. Selezionate il video dello stato che intendete salvare e visualizzatelo.

Secondo passaggio: il video è ora nascosto nella memoria interna del vostro dispositivo mobile. Per trovarlo, aprite la vostra gestione file, dirigetevi alla cartella “WhatsApp” e individuate la cartella “Media”. Arrivati a questo punto, selezionate “.Statuses”.

N.B.

Se non doveste visualizzare la voce “.Statuses”, fate clic sull’icona contrassegnata dai tre punti nell’angolo in alto a destra e attivate l’opzione “Mostra file nascosti”.

Terzo passaggio: su “.Statuses” individuate il video dello stato di WhatsApp da salvare e tenetelo premuto per selezionarlo. Apparirà un menu di opzioni. Selezionate “Copia” tra quelle disponibili.

Quarto passaggio: nella fase finale, copiate il video di stato di WhatsApp selezionato in un’altra cartella della vostra memoria interna per eseguirne il backup. Alternativamente potreste creare una nuova cartella in anticipo e nominarla come desiderate, ad esempio “Video dello stato di WhatsApp”. In questo modo potrete mantenere la vostra memoria interna organizzata.

Utilizzare un’applicazione di cattura d’immagine: Status Saver

Primo passaggio: scaricate l’applicazione gratuita “Status Saver” dal Play Store di Google. Oltre ai video dello stato, grazie a questa potete anche salvare le immagini di WhatsApp.

Secondo passaggio: avviate WhatsApp e fate clic su “Stato” nella pagina principale. A questo punto, visualizzate il video dello stato che volete salvare.

Terzo passaggio: aprite l’app “Status Saver”, selezionate il video dello stato e salvatelo. Questo verrà salvato nella vostra galleria Android.

Consiglio

Per la migliore archiviazione possibile di video e altri dati, consigliamo la soluzione Managed Nextcloud di IONOS. Accedete in qualsiasi momento a file multimediali di cui avete eseguito il backup.

Salvare i video dello stato di WhatsApp su iPhone

A partire dalla versione iOS 11, gli utenti iPhone possono accedere a una funzione che permette loro di salvare i video di stato di WhatsApp registrandoli. Per procedere, seguite i passaggi riportati di seguito.

Primo passaggio: avviate le Impostazioni sul vostro dispositivo mobile e cercate il “Centro di controllo”.

Secondo passaggio: a questo punto appariranno varie opzioni di controllo che possono essere attivate o disattivate. Aggiungete l’opzione “Registrazione schermo” facendo clic sul segno più.

Terzo passaggio: passate a WhatsApp e selezionate l’opzione “Stato” in basso a sinistra. Apparirà un elenco di tutti i video dello stato di WhatsApp dei vostri contatti.

Quarto passaggio: scorrete il vostro dito sullo schermo dall’angolo in alto a destra verso il basso. Alla voce “Centro di controllo”, fate clic sulla casella contrassegnata dall’icona rotonda per avviare la registrazione dello schermo.

Quinto passaggio: chiudete il Centro di controllo con un clic e visualizzate il video dello stato di WhatsApp che intendete scaricare. Una volta che la riproduzione del video è terminata, potete semplicemente interrompere la registrazione dello schermo.

Sesto passaggio: il video registrato viene salvato nell’app “Foto”. Selezionatelo e fate clic sulla voce “Modifica” in alto a destra. A questo punto sarà possibile regolare la lunghezza del video in modo tale che solo il video di stato di WhatsApp desiderato venga effettivamente riprodotto.

Settimo passaggio: una volta terminata la modifica, selezionate il segno di spunta giallo in basso a destra e infine fate clic sulla voce “Salva video”. Il vostro video di stato di WhatsApp è ora salvato.

Consiglio

Saremo lieti di rispondere alla domanda "Memoria insufficiente su WhatsApp: come liberare spazio?" nel nostro articolo della Digital Guide.

Indirizzo e-mail professionale e dominio individuale

Scegli un indirizzo e-mail personalizzato e un nome per il dominio che rappresentino al meglio la tua azienda.

Semplice
Sicuro
Assistenza 24/7

Abbiamo una proposta per te:
Web hosting a partire da 1 €/mese!

Dominio gratis
Certificato SSL Wildcard incluso
Assistenza clienti 24/7
A partire da 1 €/mese IVA escl. per un anno,
poi 8 €/ mese IVA escl.