Che cosa significa davvero comprare un sito web?

Comprare un sito web significa acquistare una presenza internet già funzionante, con tutto quello che ne consegue: dominio, design, contenuti, traffico e ranking. Con l’acquisto vi assumete la completa responsabilità del sito web, inclusa anche quella del contratto con il servizio di hosting, che potete decidere di mantenere oppure passare ad un altro. Comprare un sito web però non vuole dire che, in quanto gestori del sito, guadagnerete subito denaro e non dovrete più lavorare al progetto. Tenete in conto questo: dopo l’acquisto dovrete adattare il progetto alla vostra strategia e alla vostra idea ed eventualmente ampliarlo.

I pro e contro di comprare un sito web

Comprare un sito web, è una delle vie possibili per stabilire la propria presenza online. Indipendentemente dal fatto che si tratti di un sito aziendale, di un e-commerce o di un blog, il vantaggio è che non si deve partire da zero nella creazione. Così risparmiate tempo prezioso e sforzi per lo sviluppo e la configurazione del vostro sito. Inoltre con un eventuale pubblico già esistente, cioè il traffico, il sito web è già pronto per gli interessati e per la clientela. A seconda del successo del sito, potrete guadagnare velocemente e ampliare l’offerta sempre di più in base alla vostra idea e al vostro progetto. Infine, comprare un sito web è un investimento, che non solo può far risparmiare tempo per lo sviluppo e la configurazione, ma anche facilitarne il funzionamento. Naturalmente è importante che sia ben strutturato.

Però non sempre è consigliabile comprare un sito perché l’acquisto comporta anche alcuni rischi. Per poter investire in un sito web, avete bisogno di un capitale iniziale consistente, che di solito è di molto più elevato rispetto a quello necessario per un nuovo progetto. Ulteriore denaro e tempo devono essere tenuti in conto per la personalizzazione della pagina web. Il sito diventa tanto più dispendioso, tanto più vi allontanate dal design preesistente nel sito appena comprato. Cambiare molto lo stile della pagina può riflettersi negativamente sia sui visitatoriabituali sia sulla valutazione da parte dei motori di ricerca come Google.

In generale dovete essere consapevoli che avrete poche possibilità di utilizzare e di perfezionare le vostre conoscenze, se comprate un sito web invece di crearlo da soli.

Infine dovete occuparvi delle questioni del copyright relative a immagini, testi e altri contenuti generati dall’utente (ad esempio commenti). Se non vi occupate di questi contenuti, correte un rischio inutile, del quale più tardi potreste pentirvi. Inoltre prima di comprare un sito web, dovreste anche verificarlo, cioè stimarne il valore. I risultati delle analisi potrebbero rivelarsi in seguito inesatti o persino errati. Ma un rischio permane sempre.

Criteri di valutazione dei siti web

Siti web magistralmente realizzati, che però nessuno conosce o nota, non hanno alcun valore tranne che per il loro design. Se volete comprare un sito web, dovreste prima verificare alcuni dati di riferimento e valori delle prestazioni:

  • Valore del dominio: il nome del dominio è adatto al vostro progetto e che valore ha sul mercato? Si può valutare il valore del dominio su siti come register.it oppure su portali come sedo.com.
  • Performance: il numero di visitatori attuale (traffico), il ranking nei motori di ricerca, i backlink ecc. possono essere analizzati la maggior parte delle volte per mezzo di tool gratuiti come similarweb.com, alexa.com (ranking di alexa) o sistrix.it. Grazie a questi strumenti si determinano gli obiettivi, quanto lavoro è necessario per sviluppare la struttura e per raggiungere il target.
  • Design/Layout: la struttura e l’aspetto del vostro sito web è adatto per raggiungere i vostri obiettivi? Il design è progettato per adattarsi a schermi di diverse dimensioni (Responsive Design)?
  • Tecnica: su quale linguaggio script e quale database si basa il sito web, che volete comprare? Si carica velocemente? Queste informazioni sono necessarie per stimare il costo per il riadattamento del sito web. Le ragioni per determinare il perché di un tempo di caricamento lungo possono essere stabilite da tool come PageSpeed Insights di Google.
  • Contenuti: osservate il testo e le immagini sul sito web. Vi verranno in mente eventuali domande relative ai diritti delle immagini e dei contenuti del sito. In caso di dubbio i testi e le immagini devono essere di nuovo prodotte o comprate.
  • Proventi: quali vendite e guadagni potrà generare un sito web, si può determinare solo in seguito alle trattative con il proprietario. Si possono calcolare delle stime prima in base al traffico e ad altre performance.

Quanto costa un sito web?

Si può comprare un sito web in diversi modi, ad esempio offrendolo o vendendolo all’asta su piattaforme di mercato specializzate nella vendita. Queste piattaforme possono essere trovate facilmente dai motori di ricerca. Oltre ai siti web sono anche offerti semplici pacchetti di domini, cioè indirizzi internet; quindi dovreste prestare attenzione quando volete comprare un sito web. In alternativa i proprietari del sito possono direttamente contattare il venditore e comunicare il loro interesse all’acquisto. I dati di contatto li trovate all’interno del sito, se dovessero mancare, dovreste assicurarvi che il venditore sia davvero serio.

Le piattaforme di mercato online offrono una buona panoramica su quanto si deve investire se si vuole comprare un sito web. Il prezzo dipende dal tipo di sito web (homepage, e-commerce, forum) e dalla qualità tecnica e dalla performance (visitatori, ranking nei motori di ricerca ecc.). Il margine di prezzo oscilla di norma da poche centinaia fino a migliaia di euro. Normalmente si compra un sito web con l’intenzione di modificarlo e anche ampliarlo, quindi dovreste tenere in conto, oltre al prezzo d’acquisto, i costi aggiuntivi, tra i quali l’hosting, il dominio, l’email e altre funzioni importanti.


Un attimo: abbiamo ancora qualcosa per voi!
Web hosting a partire da 1 €/mese per un anno!

Dominio gratis
Certificato SSL Wildcard incluso
Assistenza Clienti 24/7
A partire da 1 €/mese IVA escl. per un anno,
poi 8 € mese IVA escl.