Cos’è una Graphical User Interface (GUI)?

I tempi in cui i computer erano materia esclusiva di scienziati e sviluppatori software sono ormai lontani. Al giorno d’oggi, praticamente tutti possono utilizzare un PC o un tablet, spesso anche senza una particolare conoscenza informatica preesistente. Ma questo ha richiesto lo sviluppo di interfacce grafiche, una forma di interfaccia utente.

I primi concetti di interfaccia grafica utente sono stati introdotti negli anni '70 dalla società Xerox. L’obiettivo principale era quello di utilizzare i PC con il mouse e la tastiera, anziché usare le istruzioni testuali. Xerox Alto è stato il primo PC dotato di GUI. Negli anni '80 seguì Apple con il Macintosh. Con lo sviluppo di smartphone e tablet, il principio dell’interfaccia grafica si è evoluto in modo significativo, tanto che oggi i display si possono usare anche con movimenti delle dita e gesti.

Definizione: che cos’è una GUI?

GUI è l’interfaccia che consente l’interazione uomo-macchina. Il suo scopo è quello di riprodurre il codice nel back end di un sistema nel modo più semplice possibile, per semplificarne il lavoro quotidiano. I simboli e le immagini sono particolarmente importanti in questo caso, perché consentono un utilizzo universale e indipendente dal testo. Per esempio, quasi tutti sanno com’è fatta l’icona del Wi-Fi, mentre la parola che la indica può variare da una lingua all’altra.

Definizione

Grafical User Interface: Una Graphical User Interface (o GUI) è un’interfaccia che serve per utilizzare PC, tablet e altri dispositivi. Le GUI utilizzano elementi grafici come icone, menu e immagini per facilitare l’esperienza utente. L’interfaccia grafica utente si utilizza sia nei sistemi operativi sia nelle applicazioni singole. Al giorno d’oggi, quasi tutti i programmi per gli utenti finali sono dotati di una GUI.

Come funziona una GUI?

La GUI è un’interfaccia utente che permette agli utenti di comunicare con il computer. L’interazione più comune è tramite mouse e tastiera (anche se nel frattempo è diventato sempre più importante il comando tramite gesti): quando muoviamo il mouse di un computer, il cursore si muove sul nostro schermo. Il segnale del dispositivo viene trasmesso al computer, che lo traduce nel movimento corrispondente sullo schermo. Ad esempio, quando un utente clicca su una determinata icona di un programma nel menu di selezione, viene eseguita l’applicazione corrispondente e il programma viene aperto.

L’interfaccia grafica è quindi una sorta di traduttore nella comunicazione uomo-macchina. Senza l’interfaccia grafica, i programmi e le applicazioni andrebbero richiamati tramite comandi nella riga di comando. Il comando per aprire Explorer, ad esempio, apparirebbe così:

C:\User\Me>start explorer

Per tutelare la vostra privacy il video si caricherà dopo aver cliccato.

Quali sono le componenti di una GUI?

Una Graphical User Interface combina l’aspetto grafico e le funzioni di programmazione, offrendo pulsanti, menu a tendina, campi di navigazione, campi di ricerca, icone e widget. Gli sviluppatori devono porre particolare attenzione alla facilità di utilizzo. Le componenti principali della GUI sono:

  • Caselle
  • Finestre
  • Canvas
  • Frame
  • Pulsanti
  • Intestazioni
  • Campi di testo

Il cestino è un buon esempio di elemento che si trova nella maggior parte dei sistemi operativi ed è rappresentato graficamente come un cestino sia su Windows, sia su Mac. Questo rende immediatamente chiaro all’utente a cosa serva il cestino: eliminare documenti e file.

Quando scrivono le GUI, gli sviluppatori si affidano alla programmazione basata su eventi perché non possono prevedere cosa farà l’utente. Pertanto, le GUI non possono essere programmate in modo imperativo, ma devono essere scritte in modo da eseguire un comando solo quando l’utente dà il segnale.

Consiglio

Se volete programmare voi stessi le GUI in Python, potete consultare varie risorse online sull’argomento. Tra queste vi segnaliamo una breve panoramica di framework che consentono di costruire interfacce grafiche in Python.

Quali requisiti deve soddisfare una GUI?

Un’interfaccia grafica efficace deve prima di tutto agevolare l’esperienza utente. Durante la progettazione, è importante che la GUI consenta una gestione intuitiva da parte dell’utente. Pertanto, per raggiungere quest’obiettivo, è necessaria una buona comprensione delle esigenze e delle preferenze degli utenti. Un design orientato alla user experience mira a fornire all’utente ciò che si aspetta dall’applicazione. Quando si sviluppa una GUI bisogna assolutamente tenere conto dei seguenti aspetti:

  • Interfacce semplici: si consiglia di evitare elementi di design non necessari e di scegliere denominazioni semplici e facilmente comprensibili.
  • Layout orientato allo scopo: ogni pagina deve essere ben strutturata e ogni elemento deve svolgere una funzione chiara.
  • Coerenza: quando si utilizzano più componenti ed elementi di grafica, è importante che vi sia armonia tra loro.
  • Design e tipografia: le unità di design, i colori e il testo devono evidenziare gli elementi in primo piano o in background. È anche importante utilizzare font e dimensioni dei caratteri che siano appropriati alla funzione e facilmente riconoscibili.
  • Aggiornamenti degli utenti: una GUI dovrebbe anche informare su errori e cambiamenti di stato.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di una GUI?

Le interfacce utente grafiche si sono affermate perché offrono agli utenti numerosi vantaggi, ma presentano anche qualche svantaggio. Vi spieghiamo i punti di forza e di debolezza delle GUI nella tabella sottostante.

Vantaggi Svantaggi
Semplice e facile da usare Minore flessibilità: possono essere eseguite solo indicazioni preprogrammate
Design accattivante dal punto di vista grafico La funzionalità del sistema non può essere modificata o adattata
Tramite una GUI, anche gli utenti meno esperti e con poche conoscenze di programmazione possono eseguire semplici applicazioni Le interfacce grafiche richiedono una capacità di memoria relativamente maggiore nel sistema
La ricerca di documenti o file è molto semplice grazie alla rappresentazione grafica Le GUI sono più lente delle interfacce basate solo su righe di comando
Il sistema risponde alle istruzioni che l’utente può dare in modo intuitivo grazie al formato grafico È relativamente difficile per lo sviluppatore progettare una GUI di facile comprensione
Gli utenti possono navigare rapidamente e facilmente tra più applicazioni Alcune indicazioni richiedono più tempo per essere eseguite
In sintesi

Senza Graphical User Interfaces la rivoluzione digitale non sarebbe stata concepibile. La GUI ha permesso anche agli utenti meno esperti di familiarizzare rapidamente con i programmi: icone generalmente comprensibili e testi esplicativi garantiscono un’elevata facilità d’uso.


Abbiamo una proposta per te:
Web hosting a partire da 1 €/mese!

Dominio gratis
Certificato SSL Wildcard incluso
Assistenza clienti 24/7
A partire da 1 €/mese IVA escl. per un anno,
poi 8 €/ mese IVA escl.