YouTube Shorts: concorrenza per TikTok e Instagram Reels

Dopo che YouTube ha già imitato una delle funzioni centrali di WhatsApp, Instagram e simili con YouTube Stories, la piattaforma video riproduce ora un’ulteriore caratterista della concorrenza: gli utenti dell‘app YouTube, disponibile per tutti i sistemi operativi degli smartphone, adesso possono utilizzare una nuova funzione, YouTube Shorts. Si tratta di videoclip lunghi massimo un minuto che ricordano fortemente altri formati come quelli di Instagram Reels o i contenuti di TikTok.

Cosa sono gli YouTube Shorts?

Con gli YouTube Shorts, YouTube si unisce alla schiera di alternative a TikTok, così come Instagram ha fatto con i suoi Reels. Gli YouTube Shorts sono videoclip di massimo 60 secondi in formato verticale che è possibile creare con il proprio smartphone dall’applicazione di YouTube. I brevi video possono essere accompagnati da musica o effetti sonori che l’utente seleziona direttamente dalla libreria multimediale di YouTube. Questo rende la creazione dei propri contenuti semplicissima per gli utenti. I videoclip sono ideali per filmare sfide su Internet o per sperimentare con diversi stili di video. Non è richiesta nessuna attrezzatura professionale.

Dove si trovano gli YouTube Shorts?

Gli Shorts sono appositamente progettati per i dispositivi mobili e possono quindi essere trovati nell’app di YouTube, nella barra di navigazione direttamente accanto al menu di avvio. Cliccando sul simbolo “più”, gli utenti possono selezionare l’opzione “Crea uno Short” che apre direttamente la schermata per la creazione degli Short. Oltre a vari filtri, gli utenti possono anche selezionare diversi schermi verdi e personalizzare la velocità dei video. Anche se i videoclip sono teoricamente progettati per gli smartphone, è possibile guardare gli YouTube Shorts anche dal proprio computer. Per farlo, basta inserire “#Shorts” nella barra di ricerca di YouTube e vi verranno mostrati svariati video.

Come si creano gli YouTube Shorts?

Vi è venuta voglia di creare dei videoclip vostri? Vi mostriamo come iniziare facilmente a utilizzare YouTube Shorts:

  • Prima di tutto, avviate l’app YouTube sul vostro smartphone e accedete con il vostro account YouTube. Cliccate sul simbolo “più” per aprire una schermata da dove potrete scegliere tra diverse opzioni.
  • Andate fino a “Crea uno Short”. Ora l’accesso alla vostra fotocamera è abilitato e potete iniziare a girare un clip. Se volete che il video duri più di 15 secondi, cliccate semplicemente il numero “15” sopra al pulsante per avviare la registrazione. Così facendo, la lunghezza massima del video diventerà di 60 secondi.
  • Se volete aggiungere della musica al vostro video, andate su “Aggiungi audio”, scorrete la libreria multimediale e cercate un brano che vi piaccia. Quindi potrete selezionare un estratto e iniziare a girare il vostro video.
  • Quando avete finito il vostro video, potete scegliere tra le varie opzioni nella barra laterale a destra. Tra queste rientrano le possibilità di aggiungere un timer per il countdown, applicare diversi filtri al video o cambiare la velocità di riproduzione del video a vostro piacimento.
  • Cliccate su “Fine” per vedere l’anteprima del video.
  • Se siete soddisfatti del vostro videoclip, fate clic su “Avanti” per aggiungere altre informazioni al vostro video. Qui potete dare un titolo al vostro clip e scegliere tra diverse impostazioni, per esempio riguardo alla protezione dei dati personali. Inoltre, qui potete selezionare il vostro target.
  • Cliccate su “Carica” e il vostro videoclip verrà messo online in pochi secondi.

YouTube Shorts, Instagram Reels e TikTok: differenze

È facile perdere il quadro d’insieme quando ci sono così tanti diversi offerenti di video brevi. Sia con TikTok che con Instagram Reels e YouTube Shorts è possibile registrare videoclip dal proprio smartphone. Ci sono però delle differenze, che vi mostriamo di seguito in una tabella riassuntiva:

  YouTube Shorts Instagram Reels TikTok
Target È possibile scegliere il target a cui indirizzare i video e creare contenuti adatti ai bambini Target principale tra i 24 e i 30 anni Target principale tra i 16 e i 24 anni
Formati Shorts, video, streaming live, storie Reels, storie, post nel feed, streaming live Video multiclip
Filtri Vari filtri, ma nessun filtro per la realtà aumentata Vari filtri, inclusi quelli per la realtà aumentata Vari filtri, inclusi quelli per la realtà aumentata
Lunghezza 60 secondi 30 secondi 60 secondi