Formati video diversi: ecco a cosa prestare attenzione

Prima di presentarvi i comuni formati video e di illustrarveli in un confronto sotto forma di tabella, diamo prima di tutto una definizione. Un formato video è un particolare formato di file in cui sono memorizzate tutte le informazioni importanti del file video. A seconda del file può contenere file delle immagini, file audio, menu e persino sottotitoli.

Fattori tecnici nei formati video

In ogni formato di file video ogni fattore svolge una funzione: ogni video ha un frame rate e una profondità di colore, un formato e una colonna sonora. A seconda di questi quattro fattori, il video assume un determinato aspetto e una certa dimensione. Ad esempio, più alta è la risoluzione del formato del filmato e più alto è il frame rate, più informazioni devono essere incluse. Pertanto, un tale file occuperà anche più spazio sul disco rigido. Comprimendo il file, le sue dimensioni possono essere ridotte, ma questo in genere va a scapito della qualità.

Consiglio

I diversi formati video non solo determinano la qualità e la dimensione del file, ma determinano anche quali dispositivi possono riprodurlo. Ecco perché i formati video sono solitamente scelti in base al supporto che verrà utilizzato per riprodurre il file video.

Formati video comuni sulle diverse piattaforme

La piattaforma video più utilizzata in rete è ovviamente YouTube. Tuttavia, anche il social network Facebook ha un’ampia copertura. Su entrambi i siti web è possibile caricare diversi video e condividerli con un vasto pubblico. I formati video comuni dovrebbero pertanto essere attivamente supportati da entrambe le piattaforme. Lo stesso vale se si desidera caricare i diversi formati video sulle piattaforme. Entrambi i fornitori accettano, tra l’altro, i seguenti formati video:

  • MOV
  • MP4
  • AVI
  • WMF
  • FLV
  • WebM

Tuttavia, il tempo necessario alla piattaforma per realizzare il video e convertirlo dipende sia dalle dimensioni del file, sia dal formato video scelto, motivo per il quale è opportuno scegliere il formato video appropriato. Questo vale anche per inserire formati video nel proprio sito web.

I diversi formati video: vantaggi e svantaggi

Fondamentalmente bisogna distinguere i container (formati contenitori) dai codec. Quando si parla di formati video, di solito s’intende il formato contenitore, che contiene video, audio e metadati. Il container fa in modo che tutte le informazioni all’interno di un file possano essere recuperate. Per la codifica del video viene invece utilizzato il cosiddetto codec, che riguarda soprattutto il tipo e la forza della compressione. I codec più noti sono H.264, H.265, VP8 e VP9. Per codificare un video, è necessario un programma di editing video.

Il formato di file MP4

Il formato di file MP4 è da tempo uno dei formati video più diffusi sul web. Grazie ad una buona compressione insieme a una buona qualità dei file video, si possono raggiungere ottimi compromessi. I codec utilizzati per MP4 sono principalmente H.264 o H.265.

Vantaggi

Il formato offre un buon compromesso tra qualità dell’immagine e compressione ed è particolarmente convincente per la semplice possibilità di raggruppare diverse tracce audio ed elementi aggiuntivi in un unico formato.

Svantaggi

I file MP4 sono di solito fortemente compressi tramite i codec standard, il che rende difficile l’elaborazione e la creazione.

Il formato di file AVI

L’abbreviazione AVI sta per Audio Video Interleave e significa che in questo formato le tracce video e audio sono direttamente collegate tra loro. Il formato è molto diffuso, ma tecnicamente obsoleto.

Vantaggi

Questo formato è caratterizzato principalmente da un livello di accettazione molto elevato. Non c’è quasi nessun lettore e quasi nessun browser che non supporti i file AVI.

Svantaggi

I limiti tecnici del formato di file e, soprattutto, la mancanza di possibilità di utilizzare più tracce audio fanno sì che sempre meno utenti utilizzino il formato di file AVI.

Il formato di file MKV

Il formato MKV è attualmente uno dei formati video più diffusi in rete. Si tratta di un potente formato contenitore in grado di integrare non solo file video ma anche tracce audio, menu e molte altre funzioni.

Vantaggi

Il formato MKV è particolarmente convincente per l’alta qualità dei file video e per l’ampia gamma di funzioni in cui il formato può essere utilizzato. Il formato può essere utilizzato solo con il codec appropriato, ma questo è liberamente disponibile in rete.

Svantaggi

Gli svantaggi del formato sono principalmente le basse proprietà di compressione, per cui non è possibile creare file molto compatti.

Il formato di file MOV

Questo formato video è stato sviluppato da Apple ed è destinato principalmente all’utilizzo con Quicktime. Tuttavia, il formato non è più aggiornato e quindi viene utilizzato solo raramente per applicazioni in rete.

Vantaggi

I vantaggi del formato sono principalmente la facilità d’uso in ambiente Apple e l’altissima compressione, che permette di ottenere file di piccole dimensioni.

Svantaggi

A causa dell’altissima compressione dei file video si ha una conseguente perdita di immagini e informazioni. Anche se è possibile creare file relativamente piccoli e compatti, nella maggior parte dei casi il risultato non è così convincente.

Il formato di file OGG

Il formato di file video OGG è stato sviluppato, tra l’altro, per portare maggiore flessibilità alla struttura del mercato, spesso controllata dai titolari dei diritti. Il formato OGG è stato uno dei primi formati a essere utilizzato in un ambiente molto diffuso come Linux ed è stato per questo in grado di affermarsi sul mercato molto rapidamente.

Vantaggi

Il formato di file OGG ha il vantaggio di essere molto diffuso e di non avere chiavi di autorizzazione. Può quindi essere estratto e utilizzato in modo nativo dalla maggior parte dei browser. Di conseguenza, questo formato di file video viene spesso utilizzato per inserire file video nel proprio sito web.

Svantaggi

Nonostante l’ampia distribuzione ci sono anche degli svantaggi. Sia il browser Safari, sia il più datato Internet Explorer supportano solo parzialmente il formato, il che può portare a problemi di visualizzazione.

Il formato di file VOB

Il formato di file video VOB si è affermato relativamente presto come standard per i DVD ed è creato quindi soprattutto per questi supporti. Il formato non è adatto all’utilizzo in rete a causa della mancanza di licenze e della bassa compressione.

Vantaggi

Il formato può essere facilmente letto da qualsiasi lettore DVD e offre anche il vantaggio di una bassa compressione. Inoltre, consente di unificare diverse tracce audio.

Svantaggi

Il formato VOB non è adatto all’uso in rete, in quanto non può essere caricato sulle varie piattaforme o sul proprio sito web. Per riprodurre il formato è necessario un proprio codec, che non è liberamente disponibile.

Il formato di file WMV

Il formato WMV è stato sviluppato da Microsoft ed è ancora oggi ampiamente utilizzato. Poiché questo formato supporta il Digital Rights Management (DRM), di solito viene utilizzato ogni volta che sono richiesti i diritti d’autore del file video.

Vantaggi

Il formato è riconosciuto come affidabile su tutti i comuni device con sistema operativo Microsoft e può essere utilizzato senza problemi.

Svantaggi

Poiché il formato è più vecchio, file video molto grandi sono supportati solo in parte. Ci sono anche delle limitazioni sulle dimensioni dei file e sulla qualità video.

Formati video a confronto: tabella riassuntiva

Formato video Sviluppatore Anno di pubblicazione Campi di applicazione Formato contenitore
MP4 Moving Picture Experts Group 2003 originariamente Apple, ora utilizzabile su molti device
AVI Microsoft 1992 tutte le comuni piattaforme video e device
MKV Matroska 2003 supportato solo da alcuni lettori
MOV Apple 1991 utilizzato spesso soprattutto su dispositivi Apple
OGG Xiph.Org Foundation 2008 supportato da molte piattaforme video e lettori
VOB DVD Forum 1997 soprattutto per DVD
WMV Microsoft 2000 per tutti i supporti digitali con richiesta dei diritti d’autore No

Prepara il tuo business per il successo online
Abbiamo ridotto ulteriormente i prezzi dei nostri strumenti pensati
per incrementare le tue vendite di fine anno.
Risparmia fino al 75%