Plug-in per creare moduli di contatto WordPress

La generazione di contatto è l’obiettivo ultimo nella progettazione dello User Experience design di un sito web. Il metodo più diretto è certamente il form di inserimento dati o modulo di contatto. Ad oggi, per i siti WordPress è disponibile una serie infinita di plug-in appositi. Ma quali funzioni devono offrire e quali sono i migliori in circolazione?

Quali funzioni deve avere un modulo di contatto WordPress?

In base a quelle che sono le necessità o le aspettative del proprio sito web, il modulo di contatto WordPress deve disporre di determinate funzioni. Delle più rilevanti e più spesso utilizzate fanno parte le seguenti:

  • Tipi di campi differenti: oltre ai campi per così dire standard, come il testo del messaggio e le sezioni dove inserire il proprio indirizzo di posta elettronica, ci sono anche quelli speciali come il campo per il caricamento di file. Una buona selezione di campi differenti ha l’effetto di ampliare il numero e il tipo di informazioni che potete ottenere grazie al form di inserimento dati.
  • Campi condizionali: a volte è necessario collegare un determinato campo a una condizione. Avete bisogno che il vostro modulo di contatto WordPress mostri un campo solamente quando si verifica una determinata condizione? In questo caso al campo deve essere associata una logica specifica.
  • L’invio di e-mail: quando un utente invia il form compilato, il plug-in invia a sua volta una notifica contenente i dati inseriti ai destinatari specificati.
  • Editor drag&drop: se non disponete delle competenze di programmazione necessarie, poter contare su un editor drag&drop o editor WYSIWG è un vantaggio che può fare la differenza. Trascinando e spostando gli elementi con il cursore del mouse potete infatti integrare e posizionare a vostro piacimento i campi necessari. Inoltre, questa funzione consente di regolare i colori.
  • Protezione da spam: aprire la propria casella di posta e trovare centinaia di messaggi di spam oltre a dare sui nervi rischia di portarvi via molto tempo. Per questo motivo è ancora più importante impostare il proprio modulo di contatto WordPress in modo che sia in grado di riconoscere ed evitare i messaggi generati dai bot.
N.B.

Per creare un modulo di contatto WordPress nel pieno rispetto del RGPD, l’utente deve dare il proprio consenso all’archiviazione e all’utilizzo dei propri dati prima dell’invio, spuntando un’apposita casella. Lo stesso vale anche per l’invio di commenti. Se non volete utilizzare questa funzione potete disattivare i commenti nel back end di WordPress.

I migliori plug-in per creare un modulo di contatto su WordPress

Se desiderate creare un modulo di contatto per il vostro sito WordPress, la prima cosa da fare è scegliere tra i numerosissimi plug-in a disposizione. Ma qual è il plug-in più adatto alle vostre esigenze? Qui di seguito vi presentiamo quattro delle estensioni più comuni utilizzate per la creazione di questi form.

Managed WordPress Hosting con IONOS!

Lancia velocemente il tuo sito web e approfitta della versione di WordPress più sicura e aggiornata!

Dominio gratis
SSL
Supporto 24/7

Contact Form 7

Con oltre 5 milioni di installazioni attive (stato: giugno 2020), Contact Form 7 è il plug-in per moduli di contatto WordPress più utilizzato. Le ragioni di questo successo sono varie. La prima è la gratuità del plug-in. A ciò si aggiungono i numerosi aiuti che gli sviluppatori di Contact Form 7 offrono agli utenti come ad esempio una documentazione dettagliata, la pagina delle FAQ e un forum di supporto così come un proprio sito web. A quanto detto finora si aggiunge anche il fatto che il plug-in è inserito come standard in molti temi premium.

L’interfaccia di Contact Form 7 è mantenuta molto snella e offre ciononostante ampie funzioni.

Le principali funzioni di Contact Form 7

  • Possibilità di creare un numero illimitato di formulari di contatto.
  • Vari tipi di campo, tra i quali captcha, caricamento di file, menu dropdown, campi per il consenso all’utilizzo dei dati personali e caselle da spuntare di vario tipo.
  • Contact Form 7 genera uno shortcode che permette di posizionare il modulo di contatto in maniera flessibile in qualunque parte della pagina web.
  • Personalizzazione e invio di messaggi di posta elettronica a specifici destinatari, con anche la possibilità di definire un’e-mail alternativa. Questo risulta particolarmente pratico per inviare un’e-mail di conferma dell’avvenuto invio all’utente.
  • Personalizzazione del testo che conferma l'invio con successo o, al contrario, dei messaggi di errore.
  • Protezione spam integrabile tramite captcha o l’estensione Honeypot for Contact Form 7.

Vantaggi e svantaggi di Contact Form 7

Vantaggi Svantaggi
Completamente gratuito Necessarie conoscenze dei linguaggi di programmazione HTML e CSS per la creazione di moduli di contatto su più colonne
Conforme al RGPD, poiché non archivia alcun dato  
Ottima compatibilità con altri temi e plug-in  
Estensioni gratuitamente disponibili per funzioni extra come l’editor drag&drop, logiche condizionali per i campi o moduli a più pagine  

WPForms

Grazie al suo editor per drag&drop WPForms rappresenta una soluzione adatta anche ai principianti per creare un modulo di contatto WordPress. Già con la versione gratuita si hanno a disposizione numerose funzioni utili, sufficienti per la creazione di semplici moduli. Chi necessità di maggiori funzioni può contare su quattro diversi pacchetti che differiscono nel prezzo e nelle funzioni aggiuntive.

Le principali funzioni di WPForms

  • Possibilità di creare un numero illimitato di formulari di contatto.
  • Ampia scelta di tipi di campo, tra i quali menu dropdown, scelta multipla e caselle da spuntare, come quella per la registrazione alla newsletter con Mailchimp.
  • La versione pro di WPFormis offre ulteriori tipologie di campi tra i quali una maschera di inserimento per i numeri di telefono, l’upload di file, password, data e ora.
  • Campi condizionali.
  • Modulo di contatto integrabile con shortcode.
  • Drag&drop builder intuitivo per la personalizzazione di layout, colori e dimensioni dei campi.
  • Personalizzazione e invio di messaggi di posta elettronica a specifici destinatari. Per ulteriori e-mail è necessaria la versione professionale.
  • E-mail di conferma personalizzabili all’utente che ha inviato il modulo di contatto.
  • Formulari di più pagine disponibili a partire dalla versione pro.
  • Template pronti all’uso già integrati nella versione gratuita. La versione a pagamento offre una varietà di template ancora più ampia.
  • Moduli di contatto responsive che si adattano a tutti i dispositivi.
  • Possibile collegamento con le funzioni di pagamento PayPal e Stripe.
  • Protezione spam con reCAPTCHA e Custom Captcha Addon

Vantaggi e svantaggi di WPForms

Vantaggi Svantaggi
Editor drag&drop intuitivo Per maggiori funzioni necessario il passaggio alle versioni pro a pagamento
Moduli di contatto responsive La versione gratuita offre numerose funzioni, ma i tipi di campo disponibili sono pochi rispetto ad altri plug-in di questo tipo
Campi condizionali  

Ninja Forms

Anche il plug-in Ninja Forms offre un editor drag&drop intuitivo, grazie al quale potete aggiungere o disporre i campi del vostro modulo di contatto. Nella versione gratuita sono disponibili numerosi tipi di campo così come anche alcune funzioni integrate. Per ampliare le opzioni a vostra disposizione potete scegliere tra tre pacchetti e vari add-on acquistabili singolarmente.

Ninja Forms: le caratteristiche più importanti riassunte in pochi punti

  • Possibilità di creare un numero illimitato di formulari di contatto.
  • Diversi tipi di campo già disponibili nella versione gratuita. Tra quelli più rilevanti si ritrovano: il menu dropdown, la data, le caselle di spunta, le valutazioni con stelline e il consenso a essere inserito nella newsletter Mailchimp.
  • Messaggi di posta elettronica personalizzabili a mittenti e destinatari.
  • Messaggi d’errore personalizzati.
  • Editor drag&drop intuitivo che grazie all’add-on “Layour & Styles” permette di suddividere i campi anche su più colonne.
  • Facile integrazione in qualsiasi posizione del sito web grazie a uno shortcode.
  • Più di 40 add-on disponibili ampliano la gamma di funzione, aggiungendo opzioni per moduli composti da più pagine, campi condizionali, upload di dati, collegamento con Zapier, moduli su più colonne e pagamenti con PayPal Express, Elavon e Stripe.
  • Honeypot già integrato come protezione spam. Oltre a ciò, grazie alla possibilità di integrazione di captcha potete evitare i bot.

Vantaggi e svantaggi di WPForms di Ninja Forms

Vantaggi Svantaggi
Editor drag&drop intuitivo Gamma di funzioni molto ridotta nella versione gratuita
Moduli di contatto responsive  
Quasi tutte le tipologie di campo già disponibili nella versione gratuita  
Estensioni ottenibili gratuitamente  

Gravity Forms

Gravity Forms è un plug-in per moduli di contatto WordPress a pagamento. In relazione alla gamma di funzioni messe a disposizione dell’utente, i prezzi per l’acquisto del plug-in sono decisamente adeguati.

Le caratteristiche più importanti di Gravity Forms

  • Possibilità di creare un numero illimitato di formulari di contatto.
  • Editor drag&drop intuitivo che permette di creare velocemente e facilmente moduli di contatto.
  • Moduli di contatto su più pagine.
  • Campi condizionali.
  • Vari tipi di campo speciali per l’upload di file e captcha, in aggiunta a quelli standard.
  • Molti add-on disponibili: Zapier, Stripe, PayPal, Mailchimp, e altri ancora.
  • Moduli integrabili sul sito web in maniera flessibile tramite uno shortcode.
  • La protezione spam con captcha o reCAPTCHA, che vi permette di evitare le e-mail di spam in entrata.

Vantaggi e svantaggi di WPForms di Gravity Forms

Vantaggi Svantaggi
Editor intuitivo drag&drop Nessuna versione gratuita disponibile
Moduli di contatto responsive Estensioni non ottenibili singolarmente
Prezzi adeguati al servizio  

Moduli di contatto WordPress: i quattro plug-in a confronto

Dopo avervi presentato quattro dei plug-in più validi, vi rimandiamo alla seguente tabella per ottenere un confronto chiaro e diretto delle quattro estensioni chiamate in causa:

Funzioni Contact Form 7 WPForms Ninja Forms Gravity Forms
Moduli illimitati
Diversi tipologie di campo Sì, tuttavia solo poche nella versione gratuita
Editor drag&drop Sì ma con l’estensione gratuita (seppur poco intuitivo) Sì, molto intuitivo Sì, molto intuitivo Sì, molto intuitivo
Sistemi di comunicazione per posta elettronica
Shortcode
Collegamento a Mailchimp Sì ma con l’estensione gratuita Sì, come add-on nel pacchetto a pagamento Sì, come add-on nel pacchetto a pagamento Sì, disponibile come add-on
Moduli di contatti con più pagine Sì ma con l’estensione gratuita Sì, dalla versione pro Sì ma con un’estensione
Protezione da spam Sì, captcha, reCAPTCHA ed estensioni con Honeypot Sì, reCAPTCHA e add-on Custom Captcha Sì, captcha e Honeypot Sì, captcha e reCAPTCHA
Estensioni ottenibili singolarmente No No
Prezzo Gratuito Versione gratuita disponibile. Pacchetto pro a partire da $ 39,50 Versione gratuita disponibile. Pacchetto pro a partire da $ 49,50 A partire da $ 59,00
N.B.

Con l’hosting WordPress di IONOS creare un sito web WordPress è un gioco da ragazzi.


Abbiamo una proposta per te:
Web hosting a partire da 1 €/mese!

Dominio gratis
Certificato SSL Wildcard incluso
Assistenza clienti 24/7
A partire da 1 €/mese IVA escl. per un anno,
poi 8 €/ mese IVA escl.