CMS senza database: una soluzione semplice per piccoli progetti web

Trovare il sistema di gestione dei contenuti (CMS) adatto per un progetto web, è più facile a dirsi che a farsi perché ci sono moltissime possibilità di scelta. Inoltre, più è efficiente il sistema di gestione dei contenuti utilizzato, più è complesso il suo uso e maggiori saranno i requisiti in materia di amministrazione e hardware. Mentre grandi sistemi CMS come Drupal, Joomla! o Typo3 funzionano solo insieme a un database incluso nello spazio web, esistono anche dei CMS senza database, che salvano i dati in altri modi.

Come funziona un CMS senza database?

Per sistema di gestione dei contenuti si intende un software che possa creare, modificare e gestire contenuti (content) per siti web e altri canali mediatici. Gli utenti che hanno accesso al sistema possono avvalersi di un CMS di questo tipo di regola anche senza una specifica conoscenza HTML o di linguaggi di programmazione grazie all’interfaccia grafica. Con l’aiuto dei plug-in la maggior parte dei programmi CMS possono essere integrati con funzioni aggiuntive come moduli di contatto, sondaggi o calendari.

Nella maggior parte dei CMS i contenuti dei post o delle pagine separate dal layout vengono archiviati in un database a parte, ad esempio MySQL o MariaDB. Un piccolo CMS invece fa a meno di un database di quel tipo e salva i dati all’interno dei file, ad esempio nei flat file (file di testo o XML) o nei file markdown. A differenza dei CMS tradizionali dove si devono innanzitutto ricevere i dati necessari dal database prima dello scambio con il web server, in un CMS senza MySQL o senza alcun altro database tale passaggio non avviene.

I pro e i contro di un sistema CMS semplice

Se l’uso di un CMS senza database per il proprio progetto sia conveniente o meno dipende da molti fattori. Di seguito vengono elencati sia i vantaggi sia i problemi tipici di questo sistema. I punti sottostanti elencano i lati positivi di un sistema CMS senza database:

+ I sistemi CMS senza database sono considerati piuttosto semplici e si limitano all’essenziale, pertanto hanno bisogno di poco tempo per adattarsi al carico di lavoro richiesto.

+ I backup di progetti web sono eseguiti velocemente. Dato che non c’è bisogno di salvare alcun database, basta scaricare i dati presenti sullo spazio web.

+ Grazie alla trasmissione diretta delle informazioni al server web senza passare dal database, i tempi di caricamento si riducono e si velocizza l’accesso al sito.

+ Di solito un piccolo CMS necessita di uno spazio web ridotto e non richiede alcuna caratteristica specifica dell’hardware.

Oltre alle caratteristiche positive sopraelencate, i CMS senza database presentano anche degli svantaggi:

- Le possibilità dei CMS privi di database sono limitate, perciò tali sistemi possono essere utilizzati solo per progetti piccoli con un esiguo numero di pagine statiche. I siti web dinamici non possono essere creati senza un database.

- Dal momento che i sistemi CMS semplici offrono il più delle volte soltanto una piccola community, l’utente deve spesso risolvere da solo le sue domande e i suoi problemi cercando nella documentazione, se disponibile.

- Nel caso in cui si voglia sviluppare ulteriormente il sistema, la limitata diffusione dei software CMS e spesso la poca accessibilità al codice possono rendere i sistemi CMS semplici noiosi per gli sviluppatori.

- Se si lavora con un sistema di gestione dei contenuti semplice, non molto strutturato e non ordinato, talvolta sarà molto difficile ritrovare dei contenuti specifici.

Per quali progetti è adatto un piccolo CMS?

L’elenco precedente dei pro e dei contro di un sistema di gestione dei contenuti senza database lascia già presupporre che questa soluzione software per l’amministrazione dei contenuti non sia adatta per qualsiasi progetto. In linea generale, si può dire che si hanno dei vantaggi da un sistema senza database solamente per progetti web piccoli. In particolare, l’assenza di un database si ripercuote positivamente sulla prestazione, ma si riflette negativamente sulla struttura di progetti web più grandi. Inoltre, con un CMS senza database non è nemmeno possibile il funzionamento di pagine dinamiche. L’utente che ha in mente un progetto web con continui aggiornamenti e forti interazioni tra il visitatore ed il sito, non dovrebbe pertanto ricorrere ad un CMS semplice. Lo stesso vale per i proprietari di siti web più grandi: non si può gestire una struttura web complessa con un sistema di gestione dei contenuti senza database.

Però esistono anche dei progetti che possono trarre vantaggio dall’uso di un CMS senza database, ad esempio alcuni siti web più piccoli, che si basano su una struttura semplice e presentano un numero di pagine limitato, sono creati in poco tempo con CMS di questo tipo e i visitatori del sito sono entusiasti per l’accesso veloce alle informazioni desiderate. Quindi tali CMS sono adatti per tutte le piccole imprese o per i lavoratori autonomi, che vogliono presentare il loro portfolio. Anche la gestione di un blog con un piccolo CMS è possibile senza problemi.

Uno dei vantaggi sostanziali di un sistema così leggero è che non si ha bisogno di alcun hardware per la gestione del database. Così l’utente risparmia sui costi dell’hardware e non ha bisogno di fare un backup che richieda molto tempo. Per via della struttura snella e trasparente, oltre che di facile utilizzo, è particolarmente appropriato per i principianti.

Pertanto i sistemi CMS senza database sono adatti per:

  • Siti web piccoli e medio-grandi
  • Gestione di blog
  • Presentazione del portfolio (imprese e lavoratori autonomi)

I CMS semplici non sono adatti per:

  • Negozi online
  • Siti di informazione
  • Servizi online
  • Siti web con molti contenuti multimediali

Tre esempi di CMS senza database

Un piccolo CMS è interessante per coloro che iniziano il loro primo progetto web. Però, come anche per i sistemi di gestione dei contenuti generali, le possibilità di scelta sono moltissime. Mentre i CMS semplici offrono solo le funzioni più elementari e possono essere ampliati a seconda del gusto dell’utente mediante plug-in, ci sono anche sistemi che integrano già numerose estensioni. Di seguito verranno presentati brevemente tre CMS che sono gestiti senza MySQL, MariaDB o altri database.

GetSimple CMS

Il motto del software open source con licenza GNU GPL, GetSimple CMS è il seguente: “GetSimple has everything you need, and nothing you don’t“. La frase non poteva essere più appropriata: il software si distingue per una struttura minimalista, che mette a disposizione il necessario e che può essere ampliata mediante plug-in facoltativi. Dal momento che l’accesso al codice del software è libero e modificabile, ogni utente ha la possibilità di personalizzare il sistema CMS al meglio in base alle proprie esigenze. I dati verranno salvati in formato XML sullo spazio web utilizzato. Di seguito alcune informazioni aggiuntive:

  • Si installa in 5 minuti
  • Interfaccia intuitiva per l’utente
  • Funzione “annulla” applicabile a tutte le modifiche
  • Creazione di più account backend
  • Documentazione informativa di ottima qualità (Wiki)
  • Una community molto attiva
  • Template HTML5

Grav

L’unico requisito per il CMS semplice Grav è un server web con il PHP 5.4 o versioni superiori. Lo sviluppatore pone l’accento sulla velocità, la semplicità e la flessibilità, aspetti già intuibili durante il facile processo di installazione, per il quale bisogna semplicemente scaricare un file ZIP e decomprimerlo. L’installazione e la gestione dei contenuti (markdown o HTML) viene fatta a occhi chiusi, grazie al pannello amministrativo disponibile opzionalmente e basato sul web. L’applicazione open source ha una licenza MIT e quindi si può utilizzare liberamente e personalizzare. In sintesi:

  • Documentazione eccellente
  • Filtro di ricerca efficiente
  • Creazione semplice dei template
  • Configurazione di più account backend e dei permessi
  • Eccellente funzione per l’elaborazione delle immagini (Image Media Processing)
  • Assistenza nella creazione di siti multilingua

Kirby

I principi fondamentali del piccolo CMS Kirby sono: “Easy to install. Easy to use. Flexible as Hell”. Sebbene il codice del software sia disponibile liberamente, si deve acquistare una licenza prima del lancio del progetto web. Però, se può consolare, i costi sono generalmente molto esigui, soprattutto se si considera l’enorme numero di funzioni del CMS. Fino al momento del lancio del sito, l’utente può provare tutte le opzioni disponibili. Quindi Kirby risulta convincente grazie alla sua idea semplice di struttura della pagina fatta da template e snippet, che come con Gray possono essere utilizzati mediante un pannello web opzionale. I dati vengono salvati nello spazio web in un file markdown modificato, che porta il nome di Kirbytext. Le funzionalità di Kirby possono essere riassunte così:

  • Installazione veloce con le istruzioni incluse
  • Modifiche tramite FTP, dispositivi di rete o Dropbox
  • Una community ampia e competente
  • Interfaccia dei programmi simile a jQuery
  • Possibile collegamento successivo ad un database
  • Diversi plug-in e template disponibili

Qualche considerazione sui CMS senza database

I tre esempi selezionati sono indicativi per coloro che vogliono ricorrere a programmi open source per l’amministrazione dei contenuti, invece che ad un database. Il pensiero alla base di tutti gli sviluppatori è lo stesso: il software non deve essere solamente a disposizione dell’utente ma anche, e questo è il vero aspetto rilevante, garantire la massima prestazione del progetto web. Chi vuole iniziare ad utilizzare un CMS dovrebbe confrontare le offerte disponibili sul mercato e provare con calma uno o più CMS semplici. Spetta infine alle competenze dell’utente decidere se le funzioni offerte siano utili o meno.

Quindi un piccolo CMS si adatta alla perfezione a siti web piccoli e strutturati in maniera semplice, ad esempio per rappresentare un’impresa, per i privati e per blog commerciali. Per i gestori del sito web, l’uso di un tale CMS significa non solo costi minori per via del risparmio sull’hardware supplementare, ma anche tempi di caricamento inferiori.


Prepara il tuo business per il successo online
Abbiamo ridotto ulteriormente i prezzi dei nostri strumenti pensati
per incrementare le tue vendite di fine anno.
Risparmia fino al 75%