Codice di autorizzazione: la prova dell’uso legittimo di un dominio

Non eravate più soddisfatti del vostro provider di hosting precedente e ora ne avete trovato uno nuovo che soddisfa i vostri requisiti di spazio web, sicurezza e funzionalità? Allora è arrivato il momento per eseguire il trasferimento del dominio. Farlo non è assolutamente un problema, perché il dominio non è legato al vostro precedente provider anche se ne ha effettuato la registrazione. Se vi identificate come l’utente legittimo del dominio, avete la possibilità di decidere liberamente il server su cui è ospitato. Questa identificazione avviene mediante l’Auth Code, il codice di autorizzazione.

Che cos’è un codice di autorizzazione e a cosa serve?

L’Auth Code (abbreviazione di Authorization Code) viene talvolta indicato anche come codice Auth Info. Si tratta di un genere di password di dominio noto solo all’utente registrato. È costituito da una combinazione alfanumerica che va da 6 a 16 cifre.

In caso di trasferimento del dominio, l’Auth Code funge da prova dell’autorizzazione. Il nuovo provider ha bisogno di questa prova per ospitare il dominio sul suo server. Solo in questo modo può assicurarsi che voi siate davvero il proprietario registrato ed escludere che un malintenzionato si appropri del dominio. La richiesta del codice di autorizzazione è quindi il primo e più importante passo di ogni trasferimento di dominio.

Consiglio

La maggior parte dei provider, incluso IONOS, vi aiutano a effettuare il trasferimento di dominio. Vi basterà richiedere il codice di autorizzazione al vostro attuale provider, inserire il nome di dominio che intendete trasferire e confermare il trasferimento cliccando sull’email che riceverete dopo aver inserito l’Auth Code.

Come si ottiene il codice di autorizzazione di un dominio?

Richiedere l’Auth Code al registrar

Di norma, il provider di hosting è allo stesso tempo il registrar del dominio, infatti si occupa della registrazione e fornisce il pacchetto di hosting corrispondente. In questo caso, è sufficiente richiedere il codice di autorizzazione al provider precedente, spesso tramite un semplice modulo sul relativo sito web. Occasionalmente può essere necessario contattare il servizio clienti o inviare la richiesta tramite fax. A questo punto riceverete il codice Auth Info, generato automaticamente, che dovrete indicare quando sceglierete il nuovo provider di dominio.

Oltre ai provider di hosting, esistono anche altri registrar di dominio. Quando si registra un dominio, si ricevono in genere le informazioni di contatto del registrar per richiedere il codice di autorizzazione del dominio.

Richiedere l’Auth Code all’ente di registrazione preposto

Se avete registrato il vostro dominio autonomamente presso l’ente di registrazione responsabile del vostro dominio di primo livello, dovete richiedere il codice di autorizzazione del dominio a questo ente. Ad esempio, se avete un dominio con estensione .it (dominio di primo livello), l’ente di registrazione responsabile è Registro .it, l’anagrafe dei domini .it, da dove è possibile gestire il proprio dominio.

Per i domini di altri paesi, ad esempio .fr o .co.uk, e le estensioni di dominio generiche più recenti, come .shop, .music o .roma, esistono organismi di registrazione specifici. Un elenco per aiutarvi a trovare il vostro registrar è disponibile sull’apposita pagina dell’ICANN.

Registra subito un dominio .it in offerta speciale!

Registra ora il tuo dominio .it con un consulente personale incluso!

Semplice
Sicuro
Assistenza 24/7

Prepara il tuo business per il successo online
Abbiamo ridotto ulteriormente i prezzi dei nostri strumenti pensati
per incrementare le tue vendite di fine anno.
Risparmia fino al 75%