ICANN e Registro.it: compiti e responsabilità

Nella gestione e nell’amministrazione di internet, ci sono molti attori tra i quali sono suddivise le varie responsabilità. Due organizzazioni particolarmente rilevanti per gli utenti italiani sono l’ICANN e Registro.it. Ti spieghiamo la differenza tra ICANN e Registro.it.

I compiti dell’ICANN

Per comprendere la differenza tra ICANN e Registro.it, prendiamo prima in considerazione i compiti delle due organizzazioni. L’ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers), organizzazione non profit con sede a Los Angeles, è responsabile per l’assegnazione e la gestione degli indirizzi web. Ha le sue origini nella IANA (Internet Assigned Numbers Authority), che è uno dei numerosi reparti dell’ICANN.

Tra i compiti principali dell’ICANN al momento della sua fondazione nel 1998 rientrava l’amministrazione dei domini di primo livello (TLD) e del Domain Name System (DNS, in italiano: sistema dei nomi di dominio). La sua influenza è altrettanto grande: coordina tutti gli indirizzi web esistenti e assicura che ogni dominio sia unico, identificabile in maniera inequivocabile e raggiungibile attraverso il browser. Ciononostante, l’ICANN non si occupa direttamente dell’assegnazione di questi indirizzi.

Amministrazione dei domini di primo livello

Ufficialmente, l’ICANN amministra tutti i domini di primo livello, ma non tutti i TLD sono trattati allo stesso modo; infatti, su alcuni ha un controllo maggiore rispetto ad altri. Innanzitutto, l’ICANN coordina l’assegnazione dei domini di primo livello generici (gTLD) non sponsorizzati, che comprendono le note estensioni di dominio .com, .net e .org. Amministra anche i nuovi domini di primo livello generici, come .web o .shop. Infine, questa organizzazione è responsabile dell’approvazione di tutti questi nomi di dominio e ne definisce i criteri di assegnazione.

N.B.

L’influenza dell’ICANN sui domini di primo livello nazionali (ccTLD) come .it o .uk è significativamente minore: sebbene l’organizzazione non profit pubblichi in rete ogni ccTLD registrato, i registri dei ccTLD possono determinare autonomamente le specifiche dei rispettivi domini nazionali in misura significativamente maggiore.

Funzionamento del DNS

Il DNS è uno dei sistemi più importanti su cui si basa internet. In breve, il DNS ha il compito di risolvere indirizzi web come www.ionos.it in indirizzi IP che possono essere letti dai computer. Il sistema dei nomi di dominio è gerarchico e consiste in molti server DNS che puntano l’uno all’altro. I server di primo livello che fungono da punto di partenza per la ricerca nella gerarchia DNS sono chiamati server root DNS.

Esistono centinaia di root server in tutto il mondo, ma possono essere raggiunti solo tramite 13 indirizzi IP. Tutti questi indirizzi sono amministrati dall’ICANN, ma gestiti da diverse organizzazioni (università, aziende, enti governativi). Queste organizzazioni, di solito, sono responsabili di tutto ciò che riguarda il funzionamento delle estensioni di dominio, che include il finanziamento, la manutenzione di hardware e software e la selezione delle sedi dei server, tra gli altri compiti.

Registra subito un dominio .it in offerta speciale!

Registra ora il tuo dominio .it con un consulente personale incluso!

  • Semplice
  • Sicuro
  • Assistenza 24/7

I partner dell’ICANN: i registri dei nomi di dominio

La gestione delle registrazioni del dominio è presa in carico dai partner autorizzati dell’ICANN, noti anche come Domain Name Registry, registri dei nomi di dominio, o più semplicemente registro o NIC (Network Information Center). A questo proposito, ogni registro generalmente si occupa di un solo dominio di primo livello, ad esempio .org è sotto la supervisione del Public Interest Registry. Tuttavia, ci sono delle eccezioni, come Verisign, che è responsabile di diversi domini di primo livello, tra cui .com, .net e .tv.

I partner dell’ICANN gestiscono sia i server Whois che alcuni name server per i domini di primo livello di cui sono responsabili. Utilizzando un servizio Whois, si ottengono informazioni sulla disponibilità di un dominio e sul suo proprietario o sulla sua proprietaria, oltre a visualizzare i name server di tutti i domini con la stessa estensione e i relativi indirizzi IP.

N.B.

C’è un compito di cui i registri (solitamente) non si occupano: il processo di registrazione vero e proprio, quindi non comunicano direttamente con i clienti che presentano una richiesta per un indirizzo web. Solo pochi registri gestiscono direttamente la richiesta di registrazione di un dominio. Nella maggior parte dei casi, si ricorre a un altro intermediario: il registrar del dominio.

Che cos’è Registro.it?

Registro.it è il NIC (Network Information Center) italiano, responsabile della gestione e amministrazione dei domini di primo livello .it, detenendo lo status di organo di registrazione centrale per questi ccTLD. Tra i suoi compiti rientrano, oltre all’amministrazione di tutti i domini .it, anche la gestione dei name server (per garantire la raggiungibilità continua dei siti web .it). Inoltre, il NIC offre il servizio Whois per tutti gli indirizzi .it e altri servizi informatici.

I criteri di assegnazione dei domini .it sono stabiliti dal Nic.it in maniera autonoma. Ad esempio, nel caso del dominio di primo livello italiano tutte le persone fisiche o giuridiche residenti o appartenenti a un paese membro dell’Unione Europea e provviste di partita IVA o codice fiscale, possono registrare un dominio con estensione .it.

Registro.it ha sede oggi nell’Istituto di Informatica e Telematica del Cnr di Pisa. Come nella maggior parte dei casi, non si occupa direttamente della registrazione dei domini, ma si affida a registrar autorizzati, che raccolgono i dati del registrante. Tutte le informazioni relative ai domini e ai loro proprietari sono memorizzati nel Dbna (Database dei Nomi Assegnati). Nel 2004, ha ottenuto la certificazione ISO 9001.

Come registrare un dominio .it

Per registrare un indirizzo web .it, devi rivolgerti a uno dei registrar ufficialmente riconosciuti dal NIC italiano. Il processo di registrazione segue, di norma, questi passaggi:

  1. Dopo aver controllato sul sito di un registrar che offre domini .it e aver verificato che l’indirizzo desiderato sia disponibile, puoi procedere alla richiesta. Il registrar avrà bisogno di alcuni dati su di te, che inoltrerà poi sotto forma di iscrizione al NIC.
  2. Il dominio desiderato viene successivamente inserito nel database del NIC italiano. Le informazioni personali fornite al registrar ti identificano come proprietario o proprietaria del dominio. Inoltre, al tuo nome di dominio verrà assegnato un corrispondente indirizzo IP.
  3. Dopo la registrazione, le informazioni sul tuo indirizzo web vengono trasmesse all’ICANN. L’ICANN gestisce il Domain Name System (DNS). Quando viene digitato un indirizzo web nel browser, il DNS trova l’host giusto e apre il sito corrispondente. Il tuo dominio viene quindi aggiunto dall’ICANN nel DNS, rendendo il tuo indirizzo .it accessibile da qualsiasi parte del mondo.

Di seguito un grafico per chiarire meglio il processo.

Durante la registrazione dei domini, li registrar, i registri e l’ICANN svolgono compiti diversi.

L’ICANN è responsabile di praticamente tutto ciò che ha a che fare con il funzionamento dei domini. Il suo compito principale è quello di garantire che ogni dominio esistente venga risolto in un indirizzo IP valido. Ciò è possibile solo se il DNS funziona correttamente e se ogni nome di dominio è unico ed esiste una sola volta in tutto il mondo. Per svolgere questi due compiti, l’ICANN ha esternalizzato le fasi necessarie a molte altre organizzazioni. Uno dei partner è Registro.it, che si occupa dell’amministrazione del dominio .it per conto dell’ICANN.

ICANN e Registro.it sono quindi molto diversi, in quanto l’ICANN prescrive principalmente le regole, delega i compiti e si assume la responsabilità finale, mentre Registro.it è praticamente responsabile solo del funzionamento del dominio di primo livello per il territorio italiano. La tabella seguente serve a confrontare le responsabilità di Registro.it e ICANN.

ICANN Registro.it
Tipo di organizzazione Non profit Gestito dall’Istituto di Informatica e Telematica del Cnr di Pisa
Principali responsabilità Amministrazione dei domini di primo livello (in particolare dei gTLD) e del DNS. Assicura che tutti gli indirizzi di dominio siano sempre accessibili. Amministrazione delle registrazioni dei domini .it e gestione del TLD .it, compresi i name server. Comunica con i registrar dei domini e inoltra i dati all’ICANN.
Sede centrale Los Angeles, USA Pisa, Italia
Ambito di pertinenza L’ICANN opera in tutto il mondo. Registro.it è rilevante soprattutto per gli utenti italiani.
Per offrirti una migliore esperienza di navigazione online questo sito web usa dei cookie, propri e di terze parti. Continuando a navigare sul sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Scopri di più sull’uso dei cookie e sulla possibilità di modificarne le impostazioni o negare il consenso.
Page top