Aprire e modificare un file ODT

L’estensione ODT indica file di testo basati sull’ancora piuttosto giovane OASIS Open Document Format, o ODF in breve. Sono usati principalmente come formato di file standard nei pacchetti Office senza licenza LibreOffice e OpenOffice. Poiché è uno standard internazionale sviluppato come alternativa open source a Microsoft Word, il formato ODT può essere aperto con le comuni applicazioni desktop e online sotto Windows, Linux, Apple e sui dispositivi mobili.

Registrazione dominio

Più di un semplice nome.

Registra il tuo dominio con IONOS e approfitta di tutte le nostre funzionalità.

E-Mail
SSL Wildcard
Supporto 24/7

Cos’è un file ODT?

Il formato di testo OpenDocument, abbreviato ODT, ha visto la luce nel mondo della programmazione con lo sviluppo del formato OpenDocument (ODF). Creato da Sun Microsystems, ODF è stato perfezionato dall’organizzazione non-profit OASIS (Organization for the Advancement of Structured Information Standards) e ulteriormente sviluppato come un formato di file open source. L’OpenOffice XML Working Group, fondato da OASIS nel 2002, ha programmato ODF su una base XML. Nel 2006, ODF è stato ufficialmente introdotto come standard internazionale ISO/IEC 26300.

N.B.

Le estensioni dei file ODF includono le seguenti estensioni di file: ODT = file di testo, ODS = file di tabella, ODP = file di presentazione, ODG = disegno/grafico/illustrazione.

L’estensione ODT sta per i file di testo ODF, che, come altri formati di file di testo, possono contenere non solo testi ma anche vari metadati, formattazioni, immagini e grafici. Poiché la valutazione dei file di testo è diversa a seconda del programma di elaborazione testi, ci possono essere delle differenze quando si apre un file ODT in Word. Di regola, i file ODT sono compatibili con Microsoft Word, almeno in misura limitata.

Il vantaggio di ODT è che è un formato di testo open source, senza licenza, che permette uno scambio libero e semplice tra diverse applicazioni e sistemi operativi. Tuttavia, per i file importanti dovreste sempre controllare se ci sono differenze nella visualizzazione e nel layout quando li aprite in applicazioni con licenza.

Aprire il formato ODT con queste applicazioni desktop

ODT è fondamentalmente compatibile con molti programmi di elaborazione testi. Questo significa che, per esempio, come utenti di OpenOffice o LibreOffice, potete facilmente scambiare un file ODT con utenti Word. L’eccezione è il programma di scrittura Pages di Apple, che non ha un filtro di importazione per il formato ODT. Solo le applicazioni Preview e TextEdit di Apple possono aprire e modificare un file ODT, ma la formattazione può andare completamente persa.

Con le seguenti applicazioni desktop è possibile aprire i file in formato ODT sul desktop:

  • Apache OpenOffice e LibreOffice: alternative gratuite a Word e senza licenza, che usano ODT come formato file predefinito e sono disponibili per Windows, Linux e Mac.
  • Microsoft Office con Word: considerate le differenze di formattazione, il formato ODT non è affatto un problema, ma ha una compatibilità limitata.
  • Calligra Suite: utilizza l’ODT come formato di file predefinito.
  • AbiWord (per Linux): compatibilità limitata.
  • Google Drive: compatibilità limitata.
  • IBM Docs: compatibilità limitata.

Aprire e modificare un file ODT con Word

L’apertura, la modifica e il salvataggio dei file di testo di OpenOffice è possibile senza problemi anche in Word, a condizione che si stia usando almeno MS Office 2010. Le versioni più vecchie senza service pack richiedono il componente aggiuntivo “ODF Add-In” per ODF. Inoltre, va notato che ci sono differenze di formattazione tra lo standard open source OpenOffice e il formato Word (DOC o DOCX) e non tutte le caratteristiche di Word sono disponibili in formato ODT. Di conseguenza si può verificare una perdita di formattazione quando viene aperto in Word.

Come aprire un file ODT in Word:

Passaggio 1: fate clic su “Apri” nella scheda “File”.

Passaggio 2: fate clic su “Sfoglia” e fate doppio clic sul file ODT per aprirlo e modificarlo in Word.

Come convertire un file ODT:

Passaggio 1: aprite il file ODT.

Passaggio 2: andate su “File” e selezionate “Salva con nome”.

Passaggio 3: fate clic sulla freccia nel campo del nome del file, selezionate il formato (per esempio DOC o DOCX) e fate clic su “Salva” per convertire il file.

Consiglio

Usate il pacchetto IONOS Microsoft 365 con Office per salvare o convertire i file ODT.Anche se le alternative gratuite a Word, LibreOffice e OpenOffice, sono potenti soluzioni equivalenti a MS Word, non coprono l’intero ambito dell’elaborazione professionale dei testi. Con Microsoft 365 con Office, potete fruire sempre della versione più aggiornata, memorizzare i dati in modo centralizzato nel vostro archivio OneDrive e condividere senza sforzo i file con colleghi e clienti.

Aprire il file ODT con queste applicazioni online

Anche senza applicazioni desktop locali, è possibile salvare e aprire facilmente i file ODT online in Google Drive. A tale scopo create file di testo in Google Docs ed esportateli tramite “Salva con nome” nel formato open source ODT. Per aprire i file ODT in Google Docs, caricate il file in questione su Google Drive e fate clic con il tasto destro per aprirlo con Google Docs.

Altre possibili applicazioni per la visualizzazione online di ODT sono visualizzatori online gratuiti come “Open Document Format” (supporta odt, odp e ods) e l’estensione di Google ChromeODT, ODP, ODS Viewer”. Fino a una dimensione di 15 megabyte, potete caricare i file ODT nel visualizzatore, aprirli online, trasferirli in un PDF e salvarli sul vostro dispositivo.

Consiglio

Il lavoro di squadra richiede uno scambio flessibile e compatibile di documenti e file. Con Google Workspace di IONOS, non solo archiviate, sincronizzate e condividete i vostri dati a livello centrale nel cloud, ma potete anche usarli indipendentemente dal luogo e dal dispositivo e condividerli nel team. Anche l’apertura e la modifica dei file ODT diventa un gioco da ragazzi.

Aprire un file ODT con iOS e Android

Esistono molti visualizzatori ODT per iOS e Android, ma il nome indica già il grande svantaggio: i formati ODT possono essere aperti e visualizzati sullo smartphone, ma la formattazione e il layout vengono persi o fortemente distorti. L’apertura dei file ODT è quindi raccomandata principalmente per visualizzare il contenuto del testo, ma non per presentare o modificare il testo formattato.

Esempi di visualizzatori ODT per iOS e Android sono le applicazioni:

  • OpenDocument Reader
  • Open Office Viewer
  • LibreOffice e OpenOffice Document Reader
  • ODT, ODP, ODS Viewer (per Chrome)

Per modificare, visualizzare e importare/esportare file ODT in modo completo su uno smartphone Android, avete bisogno dell’app “AndrOpen Office”, chepotete scaricare gratuitamente dal Google Play Store. Tuttavia, il funzionamento ottimale dell’applicazione è possibile solo tramite mouse o tastiera Bluetooth oppure sul tablet.

Convertire i file ODT in PDF

Se volete condividere un file ODT finito con altri ed evitare errori di formattazione quando lo visualizzate in altre applicazioni, dovreste convertire i file ODT in PDF. Da un lato, la formattazione e il layout rimangono invariati. Dall’altro, gli utenti possono visualizzare il file invariato nel lettore di PDF Adobe Reader, nelle alternative ad Adobe Acrobat o nel browser.

Per farlo in Word, basta andare su “Esporta” nel menu “File” e salvare il file ODT come PDF.

Indirizzo e-mail professionale e dominio individuale

Scegli un indirizzo e-mail personalizzato e un nome per il dominio che rappresentino al meglio la tua azienda.

Semplice
Sicuro
Assistenza 24/7