Alternative a Microsoft Excel: 5 programmi convincenti e gratuiti

Excel, il foglio elettronico della Microsoft, è il più amato e diffuso software per la pianificazione aziendale. Con questo software, facente parte del pacchetto Office, si possono creare ed elaborare una varietà di presentazioni a partire da un semplice piano dei costi fino a complessi modelli finanziari, utilizzando grafici e diagrammi. Detto ciò, chi non se la sentisse di investire oltre 100 euro nell’acquisto del pacchetto completo di Office, non ha nulla da temere: alcune alternative gratuite sostituiscono le funzioni più comuni di Microsoft Excel e offrono una struttura ed un design estremamente simile a quelli dell’interfaccia utente di Excel.

Le alternative freeware e open source offrono un importante vantaggio: sono gratuite, pur mantenendo prestazioni simili e, soprattutto, vengono aggiornate continuamente. Dunque, quali sono le alternative valide e gratuite a Microsoft Excel, e cosa hanno da offrire rispetto al leader del mercato? Qui di seguito vi proponiamo 5 pratici programmi.

Calc: la soluzione di OpenOffice

Grazie allo sviluppo di diversi freeware, già da tempo non si è più obbligati ad utilizzare i servizi a pagamento di Microsoft Word, Excel, Outlook e PowerPoint per la lavorazione e la pianificazione di contenuti testuali e visivi, poiché a disposizione c’è un numero considerevole di pacchetti gratuiti per il lavoro d’ufficio, che offrono tutte le funzioni importanti per venir utilizzati giorno dopo giorno alla vostra scrivania. Apache OpenOffice, conosciuto una volta come OpenOffice.org, è l’alternativa a Microsoft Office più utilizzata.

Anche LibreOffice, che a sua volta apparteneva al pacchetto OpenOffice e che è stato sviluppato ulteriormente a partire dal 2010, rappresenta ugualmente una valida opzione. Entrambi i pacchetti per l’ufficio si assomigliano e sono generalmente semplici da usare per gli utenti Microsoft esperti. Il tool open source Calc è tra le migliori alternative a Microsoft Excel, in quanto strumento per il foglio di calcolo sia di Apache OpenOffice che di LibreOffice.

Calc è quindi relativamente simile a Excel per aspetto e funzioni, senza però imitare l’interfaccia Microsoft, modernizzata di recente. Calc offre una vasta gamma di funzioni come vari tipi di formattazione delle celle, file di origine in classificazioni incrociate, tabelle pivot filtrabili, diversi formati, contenuti ruotabili, sfondi, cornici, ma anche scorciatoie (shortcut) come il tasto per la somma. Inoltre offre la possibilità ad altri utenti di accedere contemporaneamente ai documenti. Le tabelle vengono salvate in formato OpenDocument basato su XML (estensione .ods), così che possano venire aperte anche tramite altri software che supportano questi tipi di file.

C’è solamente una limitazione nella compatibilità con Excel: sebbene Calc di OpenOffice apra i file in formato .xlsx, quello utilizzato attualmente da Microsoft Excel, può salvare i file al massimo nel vecchio formato .xls. Al contrario il programma Calc di LibreOffice può salvare in formato .xlsx senza alcun problema, rendendo i file visualizzabili anche da dispositivi mobili con sistema operativo Android. Dal punto di vista della compatibilità è quindi leggermente in vantaggio. Entrambe le opzioni OpenOffice sono compatibili con Windows, macOS e Linux. Una panoramica su altre alternative gratuite ad Office la potete trovare a questo link.

Conclusione: sia per l’utilizzo privato di tutti i giorni, sia per il lavoro, entrambe le versioni di Calc di OpenOffice sono delle pratiche alternative ad Excel, che offrono le funzioni di base necessarie e che grazie ad un’interfaccia simile richiedono poco sforzo per abituarcisi. L’unica carenza può essere la compatibilità dei formati dei file, mentre sulle funzioni non c’è, invece, nulla da ridire.

Vantaggi Svantaggi
Compatibile con Windows, macOS e Linux La versione di Apache non salva in formato .xlsx
Funzioni simili ad Excel Possibile modifica e perdita dei dati aprendo i file su Excel
Elaborazione di file Excel e OpenDocument  
La versione Libre offre la possibilità di visualizzare i file da dispositivi mobili Android  

Google Fogli: lo strumento facile, fruibile direttamente dal browser

Anche Google, il gigante dei motori di ricerca, offre ai propri utenti la possibilità di creare e modificare tabelle. Tramite Google Docs, tool basato su browser, gli utenti loggati possono generare anche fogli elettronici oltre a testi, moduli e presentazioni. Tutto questo grazie alla funzione tabelle di Fogli Google. Chi vuole liberarsi dalle classiche varianti su desktop, con Fogli Google potrà, dopo aver effettuato la registrazione, disporre di uno strumento utile e soprattutto accessibile da dispositivi mobili. 

Se comparato ad Excel, oltre alle funzioni più comuni quali le tabelle pivot e diverse opzioni di formattazione, Fogli Google offre un chiaro vantaggio: l’accesso collettivo e da dispositivi mobili ai documenti. Essendo vincolato al solo utilizzo online, il tool è particolarmente veloce e tramite app è accessibile comodamente anche da dispositivi mobili e da più utenti alla volta. Dal browser è possibile produrre tabelle con diversi formati in maniera del tutto intuitiva.

La compatibilità in questo caso non è un problema: i file Excel e le tabelle di Google si possono salvare, modificare e convertire flessibilmente. La pratica funzione “Cronologia delle revisioni” permette una panoramica veloce sullo stato di lavorazione del progetto, che viene salvato continuamente e in automatico. Con 15 GB di spazio di archiviazione su Google Drive si ha la possibilità di salvare tutte le tabelle che si desidera. Fogli Google è stato configurato per risparmiare spazio rispetto ad Excel ed è disponibile registrando un account Google.

Conclusione: Fogli Google è molto limitato rispetto ad Excel da un punto di vista delle funzioni disponibili. Chi però desidera poter accedere alle tabelle in maniera flessibile e da dispositivo mobile, con Fogli Google ha un tool utile, pratico e veloce, basato su browser. Tramite un account Google è possibile condividere comodamente i progetti con altri utenti e l’elaborazione di file Excel non presenta alcun problema con questo programma.

Vantaggi Svantaggi
Basato su browser (indipendente dal sistema operativo utilizzato) Utilizzabile solo online
Funzioni intuitive e facilmente fruibili Funzioni e modelli limitati
Possibilità di importare, modificare e salvare i file Excel Utilizzabile solo tramite account Google
L’utilizzo attraverso app permette la lavorazione da dispositivi mobili da parte di più utenti  
Memorizzazione automatica dei dati nel cloud di Google (funzione di autosave)  
Panoramica e ripristino di versioni precedenti dei documenti (cronologia delle revisioni)  
Performante e veloce  

Gnumeric: un tool agile e senza fronzoli

Originato dal progetto GNOME di Linux, anche il software open source Gnumeric offre un altrettanto rispettabile alternativa ad Excel, anche per calcoli particolarmente complessi. Dato il suo basso utilizzo delle risorse, Gnumeric è consigliato anche su dispositivi non molto performanti ed è disponibile in versione Mobile. Con Gnumeric e con i plug-in annessi è possibile utilizzare adeguatamente diagrammi, grafici, formule di matematica finanziaria e analisi statistiche. Per quanto riguarda la compatibilità, Gnumeric permette di elaborare e salvare sia i file OpenDocument sia quelli con estensione .xls e .xlsx.

Tuttavia, essendo un freeware minimalistico, risulta un po’ scomodo da utilizzare e non dispone delle stesse funzioni del leader del mercato targato Microsoft, quali le tabelle pivot o le macro (programmi che servono ad automatizzare alcune operazioni). Un ulteriore svantaggio è che l’unica lingua di utilizzo è l’inglese e il programma è disponibile principalmente per Linux. Non esistono versioni ufficiali per Windows e gli utenti Mac rimangono completamente tagliati fuori.

Conclusione: gli utenti Linux che cercano una valida alternativa a Microsoft Excel, specialmente per diagrammi e formule matematiche, si troveranno sicuramente bene con Gnumeric. GNOME offre inoltre delle istruzioni per l’uso per gli utenti autodidatti. Anche queste però, così come il programma stesso, sono disponibili solamente in lingua inglese.

Vantaggi Svantaggi
Buona soluzione per diagrammi e formule matematiche Non compatibile con MacOS
Permette di lavorare e salvare file in formato Excel, OpenDocument e LOTUS Non adatto per l’elaborazione di grandi quantità di dati
  L’interfaccia richiede una fase di adattamento
  Non disponibile in Italiano

Apple Numbers: tabelle dal look accattivante

Numbers, i fogli elettronici di Apple, è un’applicazione ottimizzata per il web, specifica per Mac, iPhone e iPad. Facendo parte della suite iWork per iCloud ed essendo basata sul web, Numbers permette l’accesso di gruppo a singoli progetti, che possono essere seguiti in tempo reale e modificati in sincrono da più utenti. Numbers è comodamente accessibile da numerosi dispositivi, mobili e non. Basta registrare un account sulla piattaforma iCloud di Apple.

Numbers permette l’importazione di tabelle così come la loro memorizzazione nel formato di Excel. Analogamente al caratteristico design creativo di Apple, anche Numbers offre una varietà di opzioni visive per diagrammi e grafici animati, rendendolo un tool moderno e di classe per la presentazione di tabelle. Contrariamente ad Excel, la cui impostazione è ben più conservativa, Numbers, con la sua interfaccia utente carica di icone, è più incentrato su una presentazione visiva che sull’elaborazione pura di dati. In questo modo risulta più adatto per presentazioni creative, piuttosto che in altri ambiti dove l’occhio vuole meno la sua parte

Conclusione: chi dà priorità ad impressionanti fattori ottici e all’uso da dispositivi mobili, avrà trovato con Numbers l’alternativa Excel adatta alle proprie esigenze. Questo tool è comparabile con Excel per quanto riguarda le funzioni di base, ma grazie alla varietà dei suoi template, i diagrammi risultano più convincenti. L’utilizzo di questo strumento su browser permette una lavorazione sincronica dei progetti, flessibile e da dispositivi mobili.

Vantaggi Svantaggi
Basato su browser (indipendente dal sistema operativo di utilizzo) Possibile modifica e perdita dei dati aprendo i file su Excel
Ottimale per Mac, iPhone e iPad L’interfaccia richiede una fase di adattamento
Facilità d’impostazione dei nuovi documenti  
L’utilizzo tramite app permette per più utenti alla volta di lavorare ai progetti da dispositivi mobili  
Buona soluzione per presentazioni accattivanti  
Possibilità di importare, modificare e salvare i file Excel  

Spread32 (SpreadCE): piccolo, mobile e funzionale

L’azienda Bye Design Ltd. offre con Spread32 un programma per i fogli di calcolo chiaro, leggero e portatile, che supporta tutti i formati più comuni. Oltre 300 funzioni comprendono liste, filtri, calcoli e permettono l’utilizzo delle macro. In aggiunta Spread32 elabora e salva file in formato .xls e .csv. Se non date troppo peso al design e alla facilità di utilizzo, con Spread32 potete contare su uno strumento compatto per dispositivi con sistema operativo Windows e Android. Un’altra caratteristica particolarmente pratica offerta dal programma è che i file con estensione .exe necessitano di poco spazio per l’archiviazione e quindi sono comodamente utilizzabili direttamente dal proprio disco fisso o tramite dei supporti di memoria come ad esempio le pen drive USB.

Conclusione: sebbene Spread32 possa difficilmente competere con Excel, si tratta di un programma incredibilmente ben fornito che offre, con il suo utilizzo facile e flessibile, molti vantaggi durante l’elaborazione dei documenti, rendendolo dunque uno strumento maneggevole, pratico e senza troppi fronzoli. Tuttavia, fino ad ora, è riservato esclusivamente agli utenti Windows.

Vantaggi Svantaggi
Solide funzioni di base (Algebra, Trigonometria, Finanza, ecc.) Non compatibile con MacOS o Linux
Utilizzabili file in formato .xls, .csv. e .pxl Non adatto per l’elaborazione di grandi quantità di dati
Barra degli strumenti chiara  
Necessità di poco spazio di archiviazione  
Utilizzabile da dispositivi mobili e senza installazione  

Excel: un potente strumento universale o un macchinoso leader di mercato?

Per l’utilizzo professionale, dove sono richieste complesse elaborazioni di dati, Excel rimane il programma di fogli di calcolo elettronici meglio fornito. In modo particolare nel settore finanziario, nel quale sono richiesti calcoli, formule e presentazioni avanzate, le alternative freeware difficilmente possono spodestare il programma sviluppato da Microsoft. Excel rappresenta la soluzione migliore per l’elaborazione di grandi quantità di dati e formule complesse. Anche il bisogno di lavorare senza rischiare di perdere dati importanti o le corrispettive formattazioni, limita il numero di strumenti alternativi validi. Tuttavia può risultare conveniente utilizzare delle alternative gratuite a Microsoft Excel per scopi specifici.

Oltre al costo d’acquisto, ognuno dei freeware presentati ha determinati vantaggi rispetto ad Excel, in base al settore di utilizzo. In modo particolare la produzione di tabelle dal look più accattivante e la flessibilità di utilizzo tramite le app da dispositivi mobili, sono due aspetti in cui le alternative hanno la meglio su Excel. Per elaborazioni dalla complessità moderata, non presentano inoltre quasi alcuno svantaggio. Alla fine dei conti dipende dal settore di utilizzo e da che peso si dà alle piccole perdite di dati che potrebbero capitare. Per il momento Excel non è quindi sostituibile, ma sperimentare è sempre buona cosa e potrebbe veramente valerne la pena.

Panoramica delle alternative ad Excel

Programma Sistema Operativo Browser o desktop Utilizzo da dispositivo mobile Compatibilità con Excel
Calc (Apache OpenOffice/LibreOffice) Windows macOS Linux Desktop Sì (LibreOffice) Apre e salva file con estensione .xlsx (Libre), .xls (Apache)
Google Fogli Multipiattaforma Browser Sì (da app) Apre e salva file con estensione .xlsx
Gnumeric Windows Linux Desktop Sì (file portatili) Apre e salva file con estensione .xls e .xlsx
Apple Numbers Windows macOS (da iCloud) Browser Sì (da app) Apre file con estensione .xls- e .xlsx, salva file con estensione .xlsx
Spread32 / SpreadCE Windows Desktop Sì (file portatili) Apre e salva file con estensione .xls