Preparazione di Windows: cosa si può fare?

Dopo aver effettuato un aggiornamento di Windows, si riceve spesso il messaggio: “Preparazione di Windows. Non spegnere il computer”. La cosa più importante ora è avere pazienza, perché l’operazione talvolta può richiedere più tempo del solito. In alcuni casi, tuttavia, il messaggio non scompare. Leggete qui come potete risolvere il problema.

Soluzione 1: aspettare

Se il messaggio “Preparazione di Windows Non spegnere il computer”non scompare nemmeno dopo molto tempo, la vostra pazienza sarà messa a dura prova. A seconda delle prestazioni e della capacità del PC, il processo può richiedere anche una o più ore. Quanto di preciso, dipende dal singolo dispositivo. Tuttavia, se il processo dura più di tre ore, è molto probabile che qualcosa sia andato storto.

Consiglio

Eseguite backup regolari del vostro sistema Windows per evitare di perdere dati importanti in caso di aggiornamenti problematici. Per sapere come creare un backup di Windows 10 consultate la Digital Guide.

Soluzione 2: spegnere il computer e scollegarlo dall’alimentazione

Sono passate diverse ore e l’aggiornamento di Windows non è ancora installato? Quindi provate a riavviare il PC tramite il pulsante di reset sul vostro case. Se questo non è possibile, spegnete il computer manualmente tenendo premuto il pulsante di accensione per alcuni secondi. Poi scollegate il computer dall’alimentazione. Per i computer portatili è necessario scollegare il cavo di alimentazione e rimuovere la batteria. Se non potete rimuovere la batteria, lasciate il dispositivo acceso finché la batteria non è completamente scarica e il portatile si spegne da solo.

Dopo aver aspettato qualche minuto, riavviate il computer o il portatile normalmente. Windows 10 cercherà ora di installare nuovamente l’aggiornamento. Nella maggior parte dei casi, questa procedura dovrebbe risolvere il problema.

Soluzione 3: disinstallare gli aggiornamenti

Talvolta può capitare che Windows vada inloop cercando di eseguire l’aggiornamento in maniera ripetuta. Per risolvere questo problema è necessario utilizzare le opzioni di avvio di Windows. Per accedervi premete la combinazione di tasti [Maiusc] + [F8]. Se questo non funziona, accendete il PC tramite il pulsante di accensione e spegnetelo di nuovo subito dopo. Ripetete questo processo diverse volte: Windows 10 aprirà automaticamente le opzioni di avvio. Nelle opzioni avanzate per la risoluzione dei problemi selezionate la voce Disinstalla aggiornamenti. In questo modo gli aggiornamenti di qualità e funzione installati di recente vengono rimossi da Windows.

Soluzione 4: riparazione automatica di Windows

Il fatto che non sia più possibile avviare correttamente il computer non dipende necessariamente dall’aggiornamento di Windows 10. È assolutamente plausibile che un file sia stato danneggiato o cancellato in Windows. In questo caso, provate ad avviare la riparazione automatica del sistema. A questo scopo sono disponibili vari strumenti integrati utilizzabili per la risoluzione del problema.

Riparazione di Windows tramite la risoluzione dei problemi

  • Aprite le impostazioni.
  • Andate alla voce Risoluzione problemi.
  • Ora cliccate su Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi.

Riparazione di un file di sistema difettoso

  • Aprite il prompt dei comandi con diritti di amministratore tramite il menu Start inserendo cmd nella ricerca di Windows.
  • Cliccate con il tasto destro del mouse sul risultato del prompt dei comandi e selezionate Esegui come amministratore.
  • Inserite il comando sfc /scannow nella finestra.
  • Windows controlla il sistema e ripara eventuali file difettosi.
  • Dopodiché è necessario riavviare il computer.
Consiglio

Per semplificare la diagnosi e la risoluzione dei problemi, è possibile avviare Windows 10 in modalità provvisoria. Così facendo, il sistema operativo viene avviato solo con le funzioni di base e gli errori critici del sistema possono essere rilevati e riparati più facilmente.

Soluzione 5: ripristino di Windows 10

Se il problema persiste, può essere utile resettare Windows. Per procedere avete bisogno, per esempio, di una chiavetta di avvio. Scoprite di più su come resettare Windows 10 nella nostra guida.

Consiglio

Le soluzioni proposte si riferiscono a Windows 10, ma sono utilizzabili anche per altre versioni di Windows. Se non sapete quale versione state utilizzando, potete visualizzare la versione di Windows corrente.