Reset di Windows 10 - guida passo per passo

In passato, resettare il sistema operativo di un computer equivaleva a una nuova installazione. Nella maggior parte dei casi, ciò comportava la perdita di tutti i dati e delle impostazioni di sistema. Fortunatamente, oggi è molto più facile resettare sistemi operativi come Windows 10. Resettare il sistema operativo Microsoft è la scelta migliore se vi sta causando dei problemi. Dovreste considerare questa opzione se, ad esempio, il vostro PC è molto lento, il sistema operativo si blocca costantemente, alcune funzioni e applicazioni sono difficili da aprire o se state pianificando di vendere il vostro PC.

Potete resettare Windows 10 in diversi modi. Vediamo quali.

Resettare Windows 10 conservando i propri file

Con il primo metodo per ripristinare le impostazioni di fabbrica di Windows 10 potete conservare tutti i dati personali. Tenete conto però, che tutti i programmi installati verranno cancellati. Il requisito fondamentale per il ripristino del sistema operativo è che Windows 10 possa essere avviato correttamente. Il ripristino può essere effettuato solo tramite le impostazioni di sistema.

  1. Aprite il menu Start cliccando sull’icona di Windows e accedete alle impostazioni tramite l’icona dell’ingranaggio o tramite il rispettivo pulsante.
  2. Selezionate ora la voce “Aggiornamento e sicurezza”.
  3. Nella barra dei menu a sinistra trovate il pulsante “Ripristino”. Cliccandoci sopra, sul lato destro appare un menu di selezione.
  4. Alla voce “Reimposta il PC”, cliccate sul pulsante “Inizia”.
  5. Ora vedrete due opzioni: “Mantieni i miei file” o “Rimuovi tutto”. Cliccate su “Mantieni i miei file”. Questa opzione rimuoverà tutte le applicazioni e le impostazioni al reset di Windows 10, conservando invece tutti i vostri file.
  6. Ora vedrete un elenco di tutti i programmi che verranno cancellati e potete confermare l’azione cliccando su “Avanti”.
  7. Il sistema vi presenta ora un riepilogo. Cliccando su “Ripristina” date la conferma finale per il reset di Windows 10.
Consiglio

In modo analogo, è possibile anche ripristinare vecchie versioni del popolare sistema operativo Microsoft. Nella nostra guida su come resettare Windows 8 potete scoprire come ripristinare le impostazioni di fabbrica di questa edizione di Windows.

Resettare Windows 10 mediante Media Creation Tool

Un altro modo per resettare Windows 10 è quello di utilizzare il programma gratuito Media Creation Tool. Lo strumento viene solitamente utilizzato per preparare le chiavette USB avviabili e altri supporti removibili per la reinstallazione del sistema operativo. Media Creation Tool può essere utilizzato anche per ripristinare il sistema operativo. Ciò è particolarmente utile quando i tentativi di ripristino non hanno avuto successo e il sistema operativo sembra essere difettoso.

  1. Potete scaricare Media Creation Tool gratuitamente.
  2. Aprite il programma e accettate le condizioni d’uso cliccando su “Avanti”.
  3. Nella fase successiva selezionate “Aggiorna il PC ora” e cliccate nuovamente su “Avanti”.
  4. Il sistema inizierà a scaricare automaticamente l’ultima versione di Windows 10. Finché il download è in corso, è possibile continuare a utilizzare il PC.
  5. Una volta completato il download, Media Creation Tool vi chiederà se volete reinstallare completamente Windows 10 o se invece volete conservare i vostri dati personali. Una nuova installazione significa che il sistema verrà ripristinato alle impostazioni di fabbrica. In questo caso, i dati personali, i profili e le impostazioni di sistema non saranno più disponibili dopo la nuova installazione.
Consiglio

Media Creation Tool è progettato principalmente per creare supporti di installazione. Naturalmente, è possibile utilizzare il programma anche per ripristinare versioni più vecchie, come Windows 7. Idealmente, tuttavia, si dovrebbe usare questo programma per creare una cosiddetta chiavetta USB avviabile, dalla quale si può installare Windows su qualsiasi PC collegato.

Ripristinare le impostazioni di fabbrica di Windows 10 (con cancellazione dei dati personali)

Resettando le impostazioni di fabbrica di Windows 10, verrà ripristinato lo stato del sistema operativo del giorno del primo avvio del PC o del portatile. Le app del produttore vengono mantenute, mentre tutte le app e i programmi che avete installato personalmente vengono cancellati, come anche tutti gli altri dati personali. Un sistema operativo appena ripristinato alle impostazioni di fabbrica ha il vantaggio di funzionare in modo molto più fluido e di poter sfruttare, in genere, nuovamente le sue prestazioni originali.

Consiglio

Se volete mantenere i vostri vecchi dati pur ripristinando le impostazioni di fabbrica, dovete prima fare un backup.

  1. Aprite il menu Start cliccando sull’icona di Windows.
  2. Accedete alle impostazioni cliccando sul simbolo dell’ingranaggio. Ora si apre una nuova finestra.
  3. Cliccate sull’opzione “Aggiornamento e sicurezza”.
  4. Selezionate la voce “Ripristina” nella barra dei menu a sinistra.
  5. La nuova selezione si apre a destra. Cliccate sul pulsante “Inizia” nella sezione “Reimposta il PC”.
  6. Selezionate ora “Rimuovi tutto”.
  7. Ora vedrete un elenco di tutti i dati che verranno rimossi e potete confermare l’azione cliccando su “Avanti”.
  8. Riceverete in seguito un riepilogo e con “Ripristina” date la conferma finale per ripristinare le impostazioni di fabbrica di Windows 10 e avere un sistema operativo impeccabile, appena installato.

Abbiamo una proposta per te:
Web hosting a partire da 1 €/mese!

Dominio gratis
Certificato SSL Wildcard incluso
Assistenza clienti 24/7
A partire da 1 €/mese IVA escl. per un anno,
poi 8 €/ mese IVA escl.