Che cos’è Google Meet?

Conferenze e riunioni si tengono sempre più in rete e per le aziende è decisivo che le videoconferenze si svolgano con successo. Ai tempi dello smart working e delle strutture aziendali globali le piattaforme per riunioni online si sono sviluppate per assoluta necessità. In questo contesto giocano un ruolo fondamentale l’intuitività di utilizzo e la velocità di accesso. Google soddisfa esattamente queste caratteristiche.

Nel 2013 Google ha introdotto il servizio di videoconferenza e messaggistica istantanea Google Hangouts per chattare, telefonare e scambiare messaggi con gli amici. Tuttavia, il colosso informatico ha distribuito l’estensione della funzione di videoconferenza solo a marzo 2017 con Google Meet. Ciò che è iniziato come app per un massimo di 30 partecipanti, adesso consente la pianificazione, l’esecuzione e la registrazione di riunioni virtuali fino a 100 partecipanti (150 con Google Workspace Essentials e 250 con Google Workspace Enterprise) senza la necessità di scaricare software speciali.

“Meet” può essere combinato anche con altri servizi Google, da Calendar a Gmail fino a Documenti Google. Le funzionalità variano se utilizzate la versione gratuita disponibile da maggio o quella più complessa nell’ambito dell’abbonamento di Google Workspace (ex G Suite).

Indirizzo e-mail professionale e dominio individuale

Scegli un indirizzo e-mail personalizzato e un nome per il dominio che rappresentino al meglio la tua azienda.

Semplice
Sicuro
Assistenza 24/7

Requisiti per l’utilizzo di Google Meet

Tramite il sito web di Google Meet o dopo aver scaricato l’app gratuita potete iniziare in pochi istanti una videoconferenza come organizzatore o partecipante. L’unico requisito necessario è avere un account Google. La limitazione principale della versione standard rispetto all’abbonamento di Google Workspace è la durata della videoconferenza che non può superare i 60 minuti.

Ulteriori requisiti per l’utilizzo di Google Meet:

Sistemi operativi supportati

  • Apple macOS
  • Microsoft Windows
  • Chrome OS
  • Ubuntu e altre distribuzioni Linux basate su Debian
  • Android (5.0 o superiore)
  • iOS (12.0 o superiore)

Browser web supportati

  • Google Chrome
  • Mozilla Firefox
  • Microsoft Edge
  • Apple Safari

Requisiti hardware e di rete aggiuntivi

  • Connessione Internet a banda larga
  • Webcam integrata o videocamera USB esterna
  • Processore Intel i3/i5/i7 di seconda generazione o processore AMD equivalente con 2.2 GHz

Funzioni importanti dell’app Google Meet

Con l’app “Google Meet” potete partecipare alle riunioni e tenere delle presentazioni. Vi presentiamo le funzioni principali in modo che possiate iniziare subito a lavorare.

Partecipare a una riunione

Se avete ricevuto un invito, fate clic in alto a destra nel sito web sulla voce “Join a meeting” (Partecipa) e inserite il codice o il link ricevuto con l’invito oppure fate clic direttamente sul link presente nell’invito per accedere alla riunione. Se volete avviare una riunione, fate clic sul campo corrispondente, “Start a meeting” (Nuova riunione), ed eseguite l’accesso con il vostro indirizzo e-mail. Una volta abilitati microfono e videocamera potete iniziare la riunione.

Dopo aver avviato la riunione fate clic su “Join” (Partecipa). Per aggiungere altri partecipanti avete a disposizione due modi:

  • fare clic su “Copy joining info” (Copia info partecipazione), se disponete di un link che potete inoltrare per SMS o e-mail
  • fare clic su “Add people” (Aggiungi persone)

Per l’ultima opzione potete selezionare i partecipanti accedendo all’elenco di indirizzi del vostro account Google. Facendo clic su “Send” (Invia invito) l’invito viene inviato per e-mail con un messaggio in cui si avvisa che il destinatario è stato invitato a una riunione attualmente in corso.

Per programmare una riunione direttamente in Google Meet è necessario disporre di un abbonamento a Google Workspace. Utilizzando invece Google Calendar è possibile farlo anche con la versione gratuita: basta inserire in Calendar la data, il titolo e l’ora e selezionare l’opzione “Add Google Meet video conferencing” (Aggiungi videoconferenza Google Meet). Invitate quindi le persone inviando il link della riunione.

Presentazione e funzione chat

Facendo clic su “Present now” (Presenta ora) l’organizzatore della riunione ha la possibilità di condividere il suo desktop durante la riunione. In questo modo è possibile condividere con i partecipanti presentazioni, video e altro ancora, senza dover preparare nulla. In basso a sinistra è riportato il link della riunione che potete copiare e inoltrare. Se in Google Calendar sono stati aggiunti degli allegati, è possibile accedervi. Tramite l’anteprima video e audio potete controllare come i partecipanti vedono l’organizzatore attraverso la webcam.

In qualità di organizzatore potete visualizzare anche un’anteprima dei partecipanti che sono già collegati. I layout sono nel complesso adattabili, così come le impostazioni dello schermo, quando vengono visualizzati automaticamente i contenuti e i partecipanti attivi, in modo da rendere la riunione dinamica. È disponibile anche una funzione chat e gli utenti possono attivare in modo opzionale persino i sottotitoli generati automaticamente.

N.B.

Fino ad oggi la funzione sottotitoli è disponibile soltanto per un numero limitato di lingue (tra cui tedesco, inglese, francese e spagnolo).

Integrazione di Google Meet in Google Workspace

Cosa offre Google Workspace agli utenti di Google Meet in aggiunta alla semplicità di configurazione e alle funzionalità precedentemente descritte? In tutte le offerte il numero delle videoconferenze è illimitato, tuttavia è diverso il numero massimo di partecipanti (100, 150 o 250).

Il grande vantaggio è la compatibilità con tutti i tool di Google Workspace: accesso all’elenco di indirizzi, invio automatico degli inviti Meet tramite Gmail, salvataggio di registrazioni e file su Google Drive nonché accesso diretto e disponibilità di tutti i documenti, video e presentazioni sia da desktop che da smartphone. Le versioni in abbonamento offrono ulteriori funzionalità che presenteremo di seguito.

Consiglio

IONOS vi mette a disposizione il pacchetto completo di Google Workspace, con cui potete gestire online e in modo centralizzato tutte le app di Google e utilizzare senza problemi Gmail insieme al vostro dominio.

Capacità delle riunioni

Tra le funzioni estese di Google Meet possiamo menzionare la durata massima della videoconferenza fino a 300 ore, la predisposizione di numeri telefonici nazionali e internazionali per partecipare telefonicamente alla riunione nonché la possibilità di effettuare la registrazione e il salvataggio su Google Drive.

Per le aziende internazionali o le ditte con clienti a livello globale è un’eccellente opportunità aprire le riunioni ai membri del team o ai clienti che non possono partecipare o rendere accessibili le informazioni sulla durata. Inoltre, le aziende con Google Workspace Enterprise possono predisporre live streaming fino a 100.000 spettatori, affinché i congressi globali e le grandi manifestazioni siano alla portata di molte persone.

Si è puntato anche sulla qualità ottimale dell’audio: con l’eliminazione del rumore attivata la potente intelligenza artificiale filtra automaticamente i rumori di fondo: un must assoluto per le riunioni professionali. Google Meet sfrutta la gestione dell’intelligenza artificiale per adattare anche i feed video in scarse condizioni di luminosità e migliorare l’aspetto visivo.

Mentre nelle videoconferenze con account Google privato soltanto chi ha creato la riunione può silenziare o rimuovere i partecipanti, nelle versioni in abbonamento possono farlo anche gli altri partecipanti, soluzione che può tornare utile in caso di effetti di ritorno dell’audio o rumori concomitanti. A tale scopo si deve selezionare il nome desiderato sotto la scheda “People” (Persone) e fare clic su “Mute” (Silenzia).

Sicurezza

La sicurezza è uno dei fattori più importanti di tutte le attività online e Google si è distinta particolarmente in questo ambito. Tutti i moduli di sicurezza di Google Workspace sono attivati come impostazione predefinita e sono stati sviluppati efficaci meccanismi di protezione contro “ospiti” indesiderati. Senza invito dedicato non è possibile conoscere la data della videoconferenza e l’ID delle riunioni viene attivato solo 15 minuti prima dell’inizio della riunione.

Uno degli aspetti che rende Google Meet estremamente semplice e intuitivo è la piattaforma basata su browser, senza plug-in o tool di terzi, che potenzialmente riduce al minimo le falle di sicurezza. Google Workspace supporta inoltre l’autenticazione a due fattori e tutte le chiamate in Google Meet sono sicure grazie alla crittografia nativa.

Google Meet: versione gratuita vs versioni di Google Workspace

  Google Meet: versione gratuita Google Meet: Google Workspace Essentials Google Meet: Google Workspace Enterprise
Durata massima 1 ora 300 ore 300 ore
Numero massimo di partecipanti 100 150 250
Numero di videoconferenze illimitato illimitato illimitato
Partecipazione tramite browser
Invito di partecipanti esterni
App mobili native
Sottotitoli
Condivisione dello schermo
Layout adattabili
Numeri telefonici per la partecipazione
Live streaming 100.000 spettatori
Registrazione e salvataggio di riunioni su Google Drive
Eliminazione intelligente del rumore
Assistenza clienti Guida in linea e forum della community Supporto online e forum della community 24 ore su 24 Supporto online e forum della community 24 ore su 24

Google Meet offre una piattaforma per videoconferenze con cui le piccole aziende e i grandi gruppi industriali possono rispondere a tutte le esigenze delle riunioni online. L’integrazione con le altre app di Google è un vantaggio assoluto; inoltre sono già in programmazione nuove funzionalità e si prevede un costante sviluppo tecnologico.

Consiglio

Scoprite anche le funzioni e i vantaggi di Google Chat e Google Hangouts.

Il website builder di IONOS

MyWebsite è la soluzione perfetta per la tua presenza online professionale e include un consulente personale! 

Certificato SSL
Dominio gratis
Supporto 24/7

Abbiamo una proposta per te:
Web hosting a partire da 1 €/mese!

Dominio gratis
Certificato SSL Wildcard incluso
Assistenza clienti 24/7
A partire da 1 €/mese IVA escl. per un anno,
poi 8 €/ mese IVA escl.