Fotografare per l’e-commerce: realizzare foto di prodotti in modo professionale

Un negozio online non può fare a meno di immagini professionali e di qualità che dovrebbero convincere i clienti sulle caratteristiche di un prodotto, nonostante non possano averlo tra le mani. Se le foto vengono realizzate anche in modo creativo e originale non diventa difficile distinguersi dalla concorrenza online. Con l’attrezzatura giusta e una sufficiente preparazione tutti possono realizzare foto di prodotti senza essere fotografi professionisti.

Distinguersi dalla massa

Nel nostro articolo su come realizzare foto di prodotti di qualità abbiamo già spiegato quanto la scelta delle immagini sia importante per il successo di un e-commerce. Sapersi distinguere dalla massa e proporre nuoveidee è la chiave per fare la differenza. L’esempio più eclatante sono le pagine di Google-Shopping: se tutti i fornitori hanno ricevuto le foto direttamente dal produttore, nel corso della sua ricerca il cliente vede sempre la stessa immagine. Con idee originali, invece, vi distinguete dalla concorrenza e offrite un incentivo all’acquisto facendo in modo che i clienti visitino il vostro e-commerce piuttosto che un altro.

Abbiamo raccolto i consigli più importanti su come realizzare foto di prodotti in modo professionale.

L’attrezzatura giusta

Una fotocamera è chiaramente lo strumento fondamentale per realizzare foto di prodotti. Non è necessario avere un modello costoso da migliaia di euro; anche una reflex, una mirrorless di fascia media o una fotocamera compatta di fascia alta sono adatte a realizzare fotografie di prodotti che siano adatte per il web. La cosa più importante è conoscere le basi della fotografia.

Altri strumenti:

  • Stativo: per evitare foto sfocate o mosse, si dovrebbe lavorare inevitabilmente con uno stativo, che è davvero indispensabile per tempi di esposizione maggiori. Con uno stativo si ha inoltre il vantaggio di scattare molte foto dalla stessa prospettiva.
  • Tavolo da ripresa: per prodotti piccoli o medio piccoli è possibile utilizzare un tavolo da ripresa. In questo modo si ottiene un’illuminazione del prodotto omogenea e senza ombre. Uno sfondo (lastra di vetro) bianco e, se possibile, traslucido o un tetto diffusore (mobile) offrono inoltre una maggiore flessibilità di scatto.
  • Softbox o tenda fotografica: entrambi sono un pratico strumento per illuminare le superfici di una luce morbida e senza ombre.
  • Flash: un altro strumento per un’illuminazione ottimale è il flash. Soprattutto in ambienti scuri, il flash fornisce una fonte di luce pratica e regolabile facilmente in base alle proprie esigenze.
  • Pannelli riflettori: con i riflettori è possibile schiarire le zone d’ombra degli oggetti. Con questo strumento non sono necessarie altre fonti di luce, in quanto i riflettori indirizzano la luce dove è necessario.

Impostare la fotocamera

Non basta possedere una fotocamera di qualità, bisogna anche sapere come utilizzarla. Per l’illuminazione sono importanti quattro fattori: l’apertura del diaframma, il tempo di esposizione, i valori ISO e il bilanciamento del bianco.

  • Apertura del diaframma: con il diaframma si può regolare la profondità di campo, che nelle fotografie di prodotti ha una funzione piuttosto importante. È bene, infatti, tenere presente questa piccola regola:
    • Valori bassi = maggiore apertura del diaframma = sfondo sfocato
    • Valori alti = minore apertura del diaframma = maggiore nitidezza

  • Tempi di esposizione: il tempo di esposizione, cioè l’apertura del diaframma, è un parametro molto importante. Molte fotocamere offrono impostazioni automatiche ma chi preferisce la modalità manuale dovrebbe darsi tempo e sperimentare diverse impostazioni. Tempi di esposizione troppo brevi causano una sottoesposizione, mentre tempi di esposizione troppo lunghi causano una sovraesposizione. Come si è già detto, con tempi di esposizione lunghi è necessario utilizzare uno stativo.

  • ISO: sulla base dei valori ISO è possibile rilevare quanto è sensibile il sensore. In condizioni di scarsa illuminazione si dovrebbe scegliere un valore ISO alto, ma poiché nella fotografia di prodotti l’oggetto dovrebbe essere illuminato in modo ottimale (vedi il prossimo punto), questo valore è di secondaria importanza. Di solito si dovrebbe mantenere un valore ISO basso (massimo 800) per evitare perdite nella qualità dell’immagine.

  • Bilanciamento del bianco: prima di scattare la prima foto si dovrebbe sempre regolare il bilanciamento del bianco. Questo parametro riguarda la temperatura del colore, quindi è solo con la sua regolazione che il bianco viene visualizzato effettivamente come bianco, senza punte di blu o giallo. Le fotocamere più moderne sono dotate di un bilanciamento del bianco automatico; fotografi esperti possono utilizzare impostazioni di bilanciamento avanzate.

La luce giusta per la fotografia di prodotti

Soltanto con la giusta illuminazione è possibile ottenere il massimo dalla qualità dell’immagine. Molti amanti della fotografia scattano con luce naturale, ma nella fotografia per l’e-commerce è preferibile fare affidamento sulla luce artificiale. Così infatti le condizioni di luce possono essere regolate e riprodotte più volte con la stessa intensità, indipendentemente da che ora vogliate scattare le vostre foto per il negozio online.

Post-editing delle foto

Prima di caricare le foto sul proprio sito, c’è ancora un ultimo step: l’editing. L’ottimizzazione digitale non è semplice, ma se si seguono le regole giuste anche i meno esperti possono modificare le foto con software di elaborazione immagini e ottenere così ottimi risultati finali. Il software più utilizzato per modificare immagini è Photoshop, ma per i principianti ci sono anche alternative gratuite come GIMP, Krita o PhotoScape.

Nel post-editing si cerca solitamente di:

  • Adattare l’inquadratura
  • Personalizzare orientamento e prospettiva
  • Ottimizzare colore e luminosità
  • Regolare il contrasto
  • Ritoccare alcune parti

Conclusione: prima l’idea, poi la sua realizzazione

Con i consigli dati in questo articolo riguardo l’attrezzatura tecnica, è possibile non solo realizzare foto professionali di prodotti, ma anche effettuare ritocchi di qualità. Come prima cosa è sempre bene avere presente cosa si intende fare per dare il giusto risalto a un prodotto. Il web vi offre la possibilità di trovare diverse ispirazioni semplicemente cercando online shop che utilizzano fotografie di ottima qualità. Se non sapete ancora quale effetto volete riprodurre e con quali mezzi raggiungerlo, potete semplicemente noleggiare diversi tipi di fotocamere e strumenti per fotografare e cominciare a sperimentare.


Abbiamo una proposta per te:
Web hosting a partire da 1 €/mese!

Dominio gratis
Certificato SSL Wildcard incluso
Assistenza clienti 24/7
A partire da 1 €/mese IVA escl. per un anno,
poi 8 €/ mese IVA escl.