Alternative gratuite a InDesign

Il programma di desktop publishing Adobe InDesign offre ai suoi utenti innumerevoli possibilità e uno spettro di azione molto ampio per la realizzazione di tanti progetti diversi. Essendo un programma di impaginazione con una vasta gamma di funzioni, è diffuso sia nell’editoria professionale, che tra i grafici freelance. Tramite i pratici template di Adobe è possibile creare brochure, locandine o cataloghi e configurare in modo semplice e veloce il materiale da stampare in qualsiasi formato si preferisca.

Questo software offre numerose possibilità per la creazione di layout, tra cui l’elaborazione di forme vettoriali, la configurazione di elementi grafici, l’applicazione degli stili di paragrafo e di carattere, così come la formattazione di tabelle, cornici e oggetti. Con InDesign è possibile persino creare documenti PDF dinamici.

Nel complesso questo software risulta essere uno strumento di lavoro molto valido per gli utenti professionisti, tuttavia InDesign è anche piuttosto costoso.

Precedentemente era possibile acquistare i programmi desiderati direttamente da Adobe tramite il pagamento di un’unica quota, adesso, invece, è possibile ottenere i diritti d’uso soltanto con una tariffa mensile. A seconda del tipo di offerta, l’abbonamento per Adobe InDesign ammonta a circa 20 euro al mese. Se, invece, si desidera utilizzare il pacchetto completo di Creative Cloud che comprende InDesign, Photoshop CC e Illustrator CC, l’abbonamento da sottoscrivere ammonta a circa 60 euro mensili. Non sempre, dunque, i freelancer o gli utenti privati desiderano investire cifre così alte. È bene dunque sapere che esistono buone alternative gratuite ad Adobe InDesign. Di seguito ne presentiamo alcune.

Scribus

La più amata alternativa gratuita a InDesign è Scribus. Questo programma offre una vasta scelta di layout ed è disponibile per Windows, macOs e sistemi operativi GNU/Linux. Scribus viene continuamente aggiornato e migliorato con update periodici. Nonostante questo software non offra uno spettro d’azione vasto come quello del pacchetto Adobe, Scribus è ad ogni modo ricco di tante utili funzioni: il suo ambiente di lavoro permette la configurazione di progetti sia semplici, sia maggiormente elaborati come i layout di giornali o di libri; consente inoltre di creare PDF dinamici, e di arricchirli con tag, link ed elementi informativi.

Tra le funzioni aggiuntive che rendono Scribus una delle più valide alternative a InDesign si enumerano:

  • L’esportazione e l’importazione di dati SVG ed EPD
  • L’anteprima CMYK
  • Modelli e template salvati nell’archivio del software

La varietà di modelli presenti in Scribus è molto simile a quella offerta da InDesign. Tuttavia questo programma ha alcune carenze: i principianti necessitano di molta pratica poiché il software non è abbastanza intuitivo e alcune funzioni sono difficili da usare.

Vantaggi Svantaggi
✔ Alternativa open source gratuita ✘ Meno intuitivo di InDesign
✔ In costante aggiornamento e miglioramento ✘ La formattazione del testo e l’importazione dei file presenta alcune difficoltà

SpringPublisher

Il programma SpringPublisher è un software di desktop publishing molto semplice da usare: l’interfaccia utente ricorda quella di Office, ogni comando compare nella barra multifunzione e dunque ognuno di questi è sempre a portata di click.

Con SpringPublisher è possibile creare cartoline, biglietti da visita o volantini, aggiungendo immagini, testi, elementi di grafica vettoriale o codici QR. Nel momento in cui il software viene avviato, l’utente può stabilire se creare un nuovo template o se sceglierne uno fra i tanti modelli presenti nell’archivio del programma; inoltre è possibile esportare il progetto in numerosi formati immagine (BMP, EMF, WMF, GIF, JPEG, PNG, TIFF, EXIF).

SpringPublisher è disponibile sia in versione gratuita che a pagamento. Quest’ultima presenta delle funzionalità aggiuntive, come ad esempio la possibilità di ottenere delle stampe molto dettagliate, con una qualità massima di 350 dpi. Il maggiore difetto di questo software consiste però nell’essere disponibile soltanto per Windows. In linea di massima, SpringPublisher è un programma valido, una buona, seppure non totale, alternativa a InDesign.

Vantaggi Svantaggi
✔ Interfaccia utente molto intuitiva ✘ Supportato solo da Windows
✔ Possibilità di esportare il progetto in numerosi formati immagine  

Lucidpress

Per utilizzare il tool di desktop publishing Lucidpress non è necessario alcun download: il software si avvia direttamente dal browser. Questo servizio di desktop publishing basato sul web offre la possibilità di creare brochure, newsletter oppure giornali. Al contrario di Scribus, Lucipress pone l’accento sui formati digitali come le newsletter o la presentazione di slide.

Gli utenti possono scegliere tra i modelli già esistenti oppure creare nuovi template. Il vantaggio di Lucidpress consiste nel suo essere particolarmente user-friendly, ma al contrario di InDesign e Scribus, non presenta la stessa varietà di funzioni. Il tool è gratuito, ma la gamma delle funzioni e la sua libertà di utilizzo sono molto limitate. Gli utenti della versione gratuita possono creare documenti di massimo 3 pagine e la memoria disponibile non supera i 25 MB.

Per i professionisti, dunque, la versione gratuita di Lucidpress non è la migliore alternativa a InDesign, ma è una soluzione molto pratica per chi, sporadicamente, crea piccoli progetti o per chi vi si dedica per hobby. Chi desidera una gamma di funzioni più vasta e una memoria maggiore, dovrà passare alla versione a pagamento: per gli utenti singoli, infatti, è prevista la sottoscrizione ad un abbonamento mensile. Dato che Lucidpress è un tool disponibile esclusivamente online, ai professionisti potrebbero sorgere dubbi circa la protezione dei dati dell’utente: proteggere le proprie idee da possibili furti è un tema molto caro ai creativi, ecco perché bisognerebbe usare con cautela i software online.

Vantaggi Svantaggi
✔ Di facile comprensione ✘ Poche funzioni nella versione gratuita
✔ Interfaccia user-friendly ✘ Dubbi sulla protezione dei dati personali

VivaDesigner

Un’altra alternativa ad InDesign è la versione gratuita del programma VivaDesigner.

Questo software di impaginazione è disponibile sia nella versione per desktop, che online: è possibile avviarlo su qualsiasi browser, ma lo si può anche scaricare sui sistemi operativi Windows, macOs e Linux. Anche nel caso di questa alternativa a InDesign, esiste una versione gratuita, la quale però non presenta una vasta gamma di funzioni. La versione completa è disponibile esclusivamente a pagamento.

Alcune funzionalità, come ad esempio il controllo ortografico e le librerie di colori Pantone e HKS, sono adoperabili soltanto nella versione completa e lo stesso vale per l’esportazione e l’importazione di documenti PDF. Tuttavia c’è di positivo che la versione gratuita può essere utilizzata sia per uso privato che per scopi commerciali; inoltre il tool rappresenta un ottimo inizio per chi si cimenta per la prima volta con questo genere di software e l’interfaccia è semplice e ben strutturata.

Vantaggi Svantaggi
✔ Software multipiattaforma ✘ Nella versione gratuita la gamma di funzioni è limitata (file PDF non supportati)
✔ La versione gratuita è pensata anche per scopi commerciali  
✔ La versione completa presenta un buon rapporto qualità-prezzo  

Per tutelare la vostra privacy il video si caricherà dopo aver cliccato.

Canva

Canva è un programma che punta molto più sul design che sulla produzione editoriale: è un valido aiuto per la creazione degli elementi grafici dei blog, delle presentazioni, delle immagini di copertina di Facebook, dei volantini, dei poster, degli inviti e così via.

Con la versione base l’utente può beneficiare di un tool gratuito per il design facile da usare. Un account professionale gratuito è disponibile anche per le organizzazioni non lucrative; altrimenti, il target di riferimento è generalmente composto da chi lavora nel campo del marketing, dei social media o nelle start up, e desidera creare semplicemente elementi grafici di design.

La versione gratuita dispone di una grande varietà di colori, font e foto. Ad ogni modo, Canva non risulta essere un vero e proprio programma di desktop publishing, dunque non è una reale alternativa a InDesign. Ciononostante, questo software leggero, flessibile e a basso costo riesce a soddisfare tutte le esigenze di chi lavora nel marketing online.

Vantaggi Svantaggi
✔ Buona alternativa a In Design per la creazione di grafiche semplici e piccoli progetti ✘ Non è un vero e proprio software di desktop publishing
✔ Funzioni veloci da imparare  
✔ Teamwork features anche nella versione gratuita  

Panoramica: quali sono le alternative a InDesign?

La domanda su quale di queste proposte sia la migliore alternativa a InDesign non ha una risposta univoca poiché dipende principalmente dal progetto che s’intende realizzare. L’alternativa più completa è sicuramente Scribus: è un ottimo tool open source in grado di sostituire bene InDesign e si rivolge soprattutto agli utenti professionisti pronti a lavorare intensamente a questo programma per elaborare progetti ben strutturati. Anche Lucidpress, VivaDesigner e SpringPublisher sono buone alternative, più economiche dei programmi Adobe, ma che rappresentano piuttosto un modo per sperimentare i software di desktop publishing e, dunque, non possono sostituire completamente InDesign poiché lo spettro delle loro funzionalità risulta essere in ogni caso troppo ristretto

In particolare Lucipress e SpringPublisher sono molto intuitivi, adatti a chi si avvicina per la prima volta ai software di impaginazione, ma le versioni gratuite offrono una gamma di funzioni troppo ristretta, inadeguata alle esigenze dei professionisti. VivaDesigner, nella sua versione gratuita, si presta bene anche a scopi commerciali, ma, ad ogni modo, l’ambiente di lavoro che presenta è ridotto.

Chi, invece, desidera realizzare piccoli progetti o, di tanto in tanto, desidera cimentarsi con la grafica non necessita di tutta la gamma di opzioni offerta dai software Adobe: un software come Canva, che punta maggiormente sul design, in questi casi è la soluzione ideale.

  Tipo Prezzo Vantaggi Svantaggi
Scribus Software open source Download gratuito Alternativa gratuita a InDesign con funzioni simili; aggiornamenti costanti; è adatto a usi professionali Necessita di pratica, il funzionamento e l’interfaccia sono poco intuitivi; alcune funzionalità di base sono complicate
Lucidpress Programma online La licenza gratuita offre funzioni limitate; la versione completa è a pagamento Programma intuitivo, non necessita di troppa pratica; l’interfaccia dispone di una soddisfacente sezione aiuto per i principianti Ristretta gamma di funzioni nella versione gratuita; poco adatto a scopi professionali; protezione dei dati personali poco convincente
SpringPublisher Download del software sul sito ufficiale Versione di base gratuita; versione completa a pagamento Programma intuitivo; barra multifunzione semplice Disponibile solo per Windows
VivaDesigner Disponibile sia nella versione per desktop che online; multipiattaforma Versione di base gratuita; versione completa a pagamento Versione gratuita anche per scopi commerciali Funzionalità completa solo a pagamento, altrimenti troppo ridotta
Canva Si può utilizzare solo online Modello freemium Necessita di poca pratica; tool semplice e intuitivo Non rappresenta un’alternativa completa a InDesign

Un attimo: abbiamo ancora qualcosa per voi!
Web hosting a partire da 1 €/mese per un anno!

Dominio gratis
Certificato SSL Wildcard incluso
Assistenza Clienti 24/7
A partire da 1 €/mese IVA escl. per un anno,
poi 8 € mese IVA escl.