Google Sheets: creare menu a tendina

I programmi di foglio di calcolo aiutano a presentare concetti complicati in modo chiaro e conciso. L’assegnazione degli attributi può essere estremamente utile per l’ordinamento di valori e dati. Se si vuole evitare di inserire ogni volta manualmente gli attributi di un valore nella cella corrispondente, è possibile utilizzare gli elenchi a discesa. Tali elenchi consentono agli utenti di selezionare gli attributi predefiniti. Di seguito vi spiegheremo come creare e modificare gli elenchi a discesa nei Fogli di Google.

Excel con Microsoft 365 e IONOS!

Incluso in tutti i pacchetti Microsoft 365: usa Excel per creare tabelle e organizzare i tuoi dati!

Office online
OneDrive con 1 TB
Supporto 24/7

Perché gli elenchi a discesa sono importanti

Un menu a tendina permette di fare una selezione da una gamma di valori predefiniti con un solo clic. Il valore selezionato viene poi visualizzato nella cella. La selezione è molto pratica, in quanto non è necessario digitare il valore a mano. È inoltre possibile utilizzare i menu a tendina per garantire che i dati siano coerenti e corretti. Quando più utenti lavorano su una tabella, l’utilizzo dei i valori predefiniti dei menu a tendina garantisce che gli utenti possano effettuare solo inserimenti corretti. Questo si traduce in un minor numero di errori di battitura e in un grande risparmio di tempo, validi motivi per ricorrere agli elenchi a discesa nei fogli di calcolo di Google.

Consiglio

Nel nostro ampio articolo di confronto tra Google Sheets ed Excel potete scoprire in quali aspetti differiscono i fogli di calcolo di Google da quelli di Microsoft.

Menu a tendina dei fogli di calcolo di Google: tutorial passo dopo passo

Google ha reso il più semplice possibile per gli utenti la formattazione di specifici elenchi a discesa in singole celle. Per crearli, seguite questi passaggi:

Passaggio 1: cliccate con il tasto destro del mouse su una cella e cliccate sull’opzione “Convalida dati”:

Passaggio 2: selezionate la voce di menu “Elenco di voci” alla voce “Criterio”:

Passaggio 3: dopo aver selezionato il punto “Elenco di elementi”, inserite manualmente tutti gli elementi dell’elenco nel campo di testo libero adiacente. Ogni elemento deve essere separato dall’elemento seguente da una virgola. Poi cliccate su “Salva”.

Passaggio 4: nella cella selezionata è stato impostato un menu a tendina. Lo riconoscete dalla freccia rivolta verso il basso nella cella:

Passaggio 5: cliccando sulla freccia si apre il menu a tendina nella cella. Verificate che gli elementi siano elencati nell’ordine desiderato e che siano scritti correttamente. Se desiderate apportare delle modifiche, tornate semplicemente alla voce di menu “Convalida dati” e modificate l’elenco degli elementi alla voce “Criteri”.

Passaggio 6: alla voce di menu “Convalida dei dati” potete selezionare l’opzione “Mostra il testo della guida di convalida” a destra di “Aspetto”. Nel campo di testo libero sottostante, inserite un testo esplicativo che verrà visualizzato non appena qualcuno sposta il cursore sull’elenco a discesa.

Il risultato è questo, seguendo il nostro esempio:

Passaggio 7: se volete cancellare il menu a tendina, tornate semplicemente alla voce di menu “Convalida dei dati” e selezionate l’opzione “Rimuovi convalida”. La cella selezionata non viene quindi formattata e se lo si desidera la si può riempire con altri valori.

Consiglio

Anche il nostro articolo "Fogli Google: la formattazione condizionale" potrebbe interessarvi.

Google Workspace con IONOS

Collaborare è adesso ancora più facile! Posta Gmail con indirizzo corrispondente al tuo dominio e tutti gli strumenti di Google che conosci.

Condivisione di documenti
Videoconferenze
Lavorare in mobilità

Abbiamo una proposta per te:
Web hosting a partire da 1 €/mese!

Dominio gratis
Certificato SSL Wildcard incluso
Assistenza clienti 24/7
A partire da 1 €/mese IVA escl. per un anno,
poi 8 €/ mese IVA escl.