Whatsapp per PC e Mac: come utilizzare l’app direttamente dal desktop

WhatsApp Messenger è l’app più amata in Italia. L’anno scorso l’applicazione di messaggistica istantanea dall’icona verde si è classificata al primo posto tra quelle più scaricate dagli italiani. Per la maggior parte degli utenti di smartphone WhatsApp è uno strumento fondamentale per la comunicazione quotidiana. Consente di inviare messaggi, file audio, immagini e video e, da qualche tempo, persino di telefonare appoggiandosi alla rete. Poter utilizzare queste pratiche funzionalità anche sul proprio PC è per molti utenti un vantaggio in più, soprattutto in ufficio. Già dall’inizio del 2015 WhatsApp ha messo a disposizione una Web App che propone il servizio di messaggistica nel browser utilizzato. Adesso l’azienda americana ci riprova con un’app desktop per Windows e MacOs.

Dallo smartphone al PC: WhatsApp Web vs. Native App

I fan di WhatsApp saranno contenti: sin da subito l’applicazione di messaggistica istantanea non è più disponibile solo su smartphone e tablet, ma anche su computer fissi. Da metà maggio di questo servizio, che intanto fa parte del gigante dei Social Network Facebook, esiste anche la versione desktop.

Finora WhatsApp poteva essere utilizzato solo tramite una cosiddetta applicazione web; ora, invece, anche le native app possono essere scaricate gratuitamente. Le applicazioni native sono realizzate su misura per determinati sistemi operativi, in questo caso Windows e Mac OS X. Un’applicazione web, al contrario, è una soluzione pensata appositamente per browser web. Le web app non sono pertanto legate a un sistema operativo o a determinati dispositivi, ma si possono aprire su quasi ogni browser. Maggiori informazioni sul tema delle applicazioni web le trovate sul nostro articolo.

Le nuove versioni desktop di WhatsApp sostituiranno in futuro il tab browser, necessario finora per l’utilizzo dell’applicazione di messaggistica sul PC. Entrambe le versioni sono molto simili. Poiché la versione desktop è installata in modo permanente, alcune funzioni sono più efficienti e l’applicazione risulta in generale più user-friendly. Alcune di esse, inoltre, sono disponibili solo nella versione desktop.

  • È possibile abilitare l’app nel menu autostart, per far sì che si apra sempre in automatico.
  • Si possono attivare notifiche desktop (notifiche push, segnali acustici).
  • I messaggi non letti vengono visualizzati nella barra delle applicazioni.
  •  Il client per computer desktop supporta tutte le scorciatoie da tastiera e le funzioni di autocorrezione.

Come funziona la versione desktop di WhatsApp

L’app desktop si può scaricare gratuitamente dal sito di WhatsApp. I client sono molto simili alla web app e si differenziano di poco per quanto riguarda design e layout. La configurazione rimane quella dell’app per smartphone ed è stata concepita sin da principio come un cosiddetto wrapper, cioè un’applicazione che porta sul desktop un’app presente sul browser. Programmi simili sono messi a disposizione degli utenti già da diversi fornitori (vedi sotto) e adesso, finalmente, anche dalla pagina ufficiale di WhatsApp.

Prerequisiti

Come per la web app, chiunque voglia utilizzare la versione desktop di WhatsApp ha bisogno di uno smartphone sul quale sia stato installato e attivato WhatsApp. L’app nativa riproduce esattamente sul vostro computer le stesse funzionalità dell’applicazione installata su un normale smartphone.

Importante: lo smartphone dovrebbe essere connesso alla rete WiFi per non utilizzare tutto il traffico dati del cellulare; questo perché durante l’uso dell’applicazione desktop di WhatsApp il telefono deve essere sempre collegato a Internet.

Download

Il client per computer desktop di WhatsApp è disponibile gratuitamente sul sito di WhatsApp.

I requisiti disistema per scaricare WhatsApp sono Windows 8 o OS X 10.9 Mavericks, ma il client funziona anche anche senza problemi con Windows 7.

Scansionare un codice QR

Dopo l’avvio del tool, la native app richiede di scansionare un codice QR. Non è necessario uno scanner separato; aprite sul vostro smartphone l’app di WhatsApp e scegliete dal menu “WhatsApp Web”: si aprirà uno scanner con cui potrete registrare sul desktop il codice QR.

Sincronizzazione e utilizzo

In seguito avviene la sincronizzazione tra Smartphone e PC. In pochissimo tempo vengono visualizzate sull’app presente sul vostro desktop tutte le conversazioni e quasi tutte le funzionalità disponibili sullo smartphone, lo sono anche sul vostro PC.

Alternative a WhatsApp Web e al client desktop

Oltre alla versione desktop di WhatsApp ci sono programmi alternativi con i quali è possibile utilizzare applicazioni di messaggistica istantanea sul PC:

  • Franz: il programma Franz è una specie di servizio “all inclusive” che unisce diversi programmi di messaggistica come WhatsApp, Skype e Facebook Messenger in un’unica applicazione. Oltre all’applicazione per smartphone sono disponibili anche client per Windows e Linux.
  • ChitChat: l’applicazione “non ufficiale” ChitChat è un wrapper per Mac. ChitChat (inizialmente chiamato WhatsMac) è la soluzione ideale per chi voglia usare WhatsApp su Mac.
  • Whatsie: il client Whatsie offre le stesse funzioni della versione desktop di WhatsApp. Whatsie è disponibile per OS X, Windows e Linux. Inoltre, è dotato di speciali funzionalità come la scelta di temi personalizzati.

Gli utenti di WhatsApp: da milioni a miliardi

Fino a due anni fa WhatsApp poteva contare 450 milioni di utenti in tutto il mondo. Solo due anni dopo il numero di utenti si è quasi raddoppiato e a febbraio 2016 ha toccato addirittura il miliardo, diventando così il primo servizio di messaggistica istantanea a raggiungere un pubblico così vasto. Nel 2014 WhatsApp è stata acquistata da Facebook, già proprietaria dell’applicazione Messenger che oggi conta 800 milioni di utenti. 

Tutto quello che c’è da sapere su WhatsApp:

  • attualmente WhatsApp conta più di un miliardo di utenti;
  • ogni giorno vengono inviati circa 42 miliardi di messaggi;
  • a questi si aggiungono 1,6 miliardi di foto;
  • e 25 milioni di video;

Il vastissimo pubblico dei servizi di messaggistica istantanea ha scoperto intanto il mondo dell’Online Marketing. Sul nostro articolo trovate informazioni su come i marketer utilizzano i chatbot per rimanere in contatto con i loro potenziali clienti tramite le chat.


Offerta Black Friday
Non perderti la nostra offerta speciale sui prodotti pensati per il tuo successo online. Approfittane subito, hai tempo solo fino al 30 novembre.
Sconti fino al 98%