30 Excel shortcut per velocizzare il vostro lavoro

Ogni singolo clic costa tempo, come anche trovare il pulsante giusto nel menu giusto con il puntatore del mouse. Per questo motivo molti utenti si affidano alle abbreviazioni da tastiera. Anche con Excel è possibile accelerare significativamente il lavoro utilizzando combinazioni di tasti per funzioni ricorrenti e input. Vi presentiamo le scelte rapide da tastiera più utili e vi spieghiamo come fare a crearne una voi stessi.

Le combinazioni di tasti permettono di svolgere più velocemente funzioni all’interno di programmi e sistemi operativi. Per utilizzare una scorciatoia è solitamente necessario premere più tasti nello stesso istante: iniziate con un tasto, tenetelo premuto e poi azionatene un altro. La funzione viene eseguita solo quando lasciate contemporaneamente la presa sui tasti.

Excel con Office 365 e 1&1 IONOS!

Incluso in tutti i pacchetti Office 365: usa Excel per creare tabelle e organizzare i tuoi dati!

Office online
OneDrive con 1 TB
Supporto 24/7

Le combinazioni di tasti di Excel più importanti

Tra le combinazioni di tasti più conosciute vi è [CTRL] + [C], [CTRL] + [V] e [CTRL] + [X]. Queste tre combinazioni permettono rispettivamente di copiare, incollare e tagliare testi o file in molte situazioni d’uso. Queste scorciatoie funzionano anche in Excel. Essendo alcune scelte rapide utilizzabili a livello universale, abbiamo deciso di non presentarvele come scorciatoie di Excel, come ad esempio le combinazioni di tasti per ottenere determinati caratteri speciali, come il simbolo della chiocciola @.

In questo articolo ci concentriamo dunque unicamente sulle scorciatoie di Excel, e che permettono di velocizzare il lavoro con il programma di fogli di calcolo. A fianco delle combinazioni di tasti con Windows vi proponiamo anche quelle con il Mac.

N.B.

I tasti di comando con i sistemi Mac hanno cambiato spesso aspetto negli anni passati. Il tasto che una volta era conosciuto come il “tasto mela” grazie alla stampa del logo della Apple, oggi viene definito semplicemente come cmd (che sta per command) o raffigurato con il nodo di salomone ().

Funzione Descrizione Windows Mac
Aggiungere una cella Aprire la finestra di dialogo per l’aggiunta di celle, righe o colonne. [Ctrl] + [+] [ctrl] + [⇧] + [=]
Cancellare una cella Aprire la finestra di dialogo per la cancellazione di celle, righe o colonne. [Ctrl] + [-] [⌘] + [-]
Elaborare una cella Elaborare il contenuto di una cella senza modificare la barra della formula. [F2] [F2]
Copiare una cella Copiare il contenuto di una cella selezionata con il mouse in un’altra. [Ctrl] + Clic tasto sinistro del mouse [alt] + clic tasto sinistro del mouse
Copiare e aggiungere una cella Copiare il contenuto di una cella selezionata con il mouse in un’altra creata in mezzo ad altre due. [Ctrl] + [⇧] + Clic tasto sinistro del mouse [alt] + [⇧] + Clic tasto sinistro del mouse
Cambiare formato Aprire la finestra di dialogo per la modifica della formattazione della cella. [Ctrl] + [1] [⌘] + [1]
Fissare una cella Cambiare tra riferimento di cella relativo e assoluto durante l’elaborazione di una formula, quando la cella è evidenziata nella barra. [F4] [⌘] + [T]
Aggiungere una data Aggiungere la data attuale in una cella. [Ctrl] + [.] [ctrl] + [,]
Aggiungere un orario Aggiungere l’ora attuale in una cella. [Ctrl] + [⇧] + [.] [⌘] + [,]
Aggiungere una tabella Aprire la finestra di dialogo per la creazione di una tabella. [Ctrl] + [T] [⌘] + [T]
Aggiungere una funzione Aprire la finestra di dialogo per l’inserimento di una funzione. [⇧] + [F3] [fn] + [⇧] + [F3]
Comporre somme Calcolare la/e somma/e delle/di una cella/e con quelle selezionate. [Alt] + [⇧] + [0] [⌘] + [⇧] + [T]
Compilare Copiare contenuto e formato della cella che si trova in alto a sinistra della cella selezionata/Copia contenuto e formato. della cella in basso a destra, nella cella selezionata. [Ctrl] + [R] / [U] [⌘]+ [R] / [D]
Compilare più celle Riempire con lo stesso valore una intera sezione di celle selezionate. [Ctrl] + [↵] [⌘] + [↩]
Aggiungere un accapo Aggiungere un accapo in una riga. [Alt] + [↵] [⌘] + [⇧] + [↩]
Aggiungere un commento Aggiungere un campo dedicato ai commenti o apre quello già esistente. [⇧] + [F2] [⇧] + [F2]
Evidenziare una riga Selezionare le righe delle celle selezionate. [⇧] + [Barra spaziatrice] [⇧] + [Barra spaziatrice]
Evidenziare una colonna Selezionare le colonne delle celle selezionate. [Ctrl] + [Barra spaziatrice] [ctrl] + [Barra spaziatrice]
Escludere una riga Escludere un’intera riga. [Ctrl] + [8] [⌘] + [8]
Includere una riga Reinserire la riga esclusa. [Ctrl] + [⇧] + [8] [⌘] + [⇧] + [8]
Escludere una colonna Escludere un’intera colonna. [Ctrl] + [9] [⌘] + [9]
Includere una colonna Reinserire la colonna esclusa. [Ctrl] + [⇧] + [9] [⌘] + [⇧] + [9]
Inizio del documento Passare direttamente all’ultima cella in alto a sinistra. [Ctrl] + [Pos 1] [ctrl] + [Pos 1][ctrl] + [fn] + [↑]
Fine del documento Passare direttamente alla ultima cella in basso a destra. [Ctrl] + [Fine] [ctrl] + [Fine][ctrl] + [fn] + [↓]
Inizio/fine di una riga Passare direttamente alla prima/ultima cella vuota presente in una riga. [Ctrl] + [←] / [→] [⌘] + [←] / [→]
Inizio/fine di una colonna Passare direttamente alla prima/ultima cella vuota presente in una colonna. [Ctrl] + [↑] / [↓] [⌘]+ [↑] / [↓]
Cambiare foglio di calcolo Passare al foglio di calcolo precedente/successivo. [Ctrl] + [Freccia ↑] / [Freccia ↓] [ctrl] + [Freccia ↑] / [Freccia ↓][alt] + [←] / [→]
Aggiungere foglio di calcolo Aggiungere un nuovo foglio di calcolo alla cartella di lavoro. [⇧] + [F11] [fn] + [⇧] + [F11]
Salvare come Aprire la finestra di dialogo per il salvataggio di un file in un determinato percorso. [F12] [⌘] + [⇧] + [S]
Salvare Salvare il documento. [Ctrl] + [S] [⌘] + [S]
N.B.

Le scorciatoie Excel qui sopra elencate fanno riferimento alla tastiera italiana QWERTZ. Utilizzando un layout di tastiera diverso, anche i tasti da premere saranno diversi. Per quel che riguarda le scorciatoie di Excel per il Mac a volte vengono indicate due alternative; questo nel caso in cui non troviate i tasti indicati nella prima combinazione.

Creare la propria scorciatoia Excel

Ogni utente ha priorità e sfide diverse. Infatti non è detto che le combinazioni di tasti standard di Excel siano sufficienti a svolgere tutti le vostre mansioni giornaliere. Per questo motivo Microsoft vi dà la possibilità di creare la vostra scorciatoia di Excel personalizzata. Quello che dovete fare è registrare delle macro. Le macro permettono di stabilire e salvare una sequenza di passaggi di lavoro. Quando successivamente si esegue una macro, Excel ripercorrerà gli stessi passaggi in automatico. L’aspetto pratico più interessante è la possibilità di assegnare delle combinazioni di tasti alle macro così da essere in grado di attivarle velocemente.

Per creare una combinazione di tasti di Excel scegliete innanzitutto lo strumento “Registra macro”, un nome per la vostra macro e infine abbinatela a una scorciatoia. La combinazione che indicate non deve già essere utilizzata da Excel poiché altrimenti la funzione standard già presente andrà perduta. È perciò consigliabile utilizzare i tasti controllo ([CTRL] in Windows) e Shift ([] in Windows) e associarli con una lettera della tastiera. Se lo desiderate potete dotare la macro appena creata di una descrizione, così che anche in futuro sia immediatamente chiara la sua funzione.

In questa prima maschera decidete già come salvare la macro. Scegliendo “Questa cartella di lavoro” o “Nuova cartella di lavoro” la macro e la relativa scorciatoia di Excel collegata saranno valide soltanto nel documento indicato. Se invece si tratta di una macro che volete continuare a utilizzare e che sia quindi sempre a disposizione, scegliete di salvarla tra le vostre macro personali.

Se avete creato una macro può capitare che dobbiate rimetterci mano in seguito. Ad esempio le informazioni relative alle celle rimangono sempre assolute all’interno della funzione. Ciò significa che non appena aggiungete una nuova riga, questa non viene presa in considerazione dalla macro. Per modificare questo aspetto aprite la scheda Sviluppo, e cliccate su Macro nel gruppo Codice. Si aprirà una casella Nome macro dove dovrete selezionare la macro che desiderate modificare. Cliccando quindi su Modifica si aprirà l’editor Visual Basic for Applications (VBA), che vi garantisce l’accesso al codice sorgente della macro e quindi la possibilità di apportare modifiche. La funzione per la scelta del settore di influenza della macro la trovate su .SetRange.

Excel con Office 365 e 1&1 IONOS!

Incluso in tutti i pacchetti Office 365: usa Excel per creare tabelle e organizzare i tuoi dati!

Office online
OneDrive con 1 TB
Supporto 24/7

Un momento! Prima di lasciarci scopri
la nostra offerta per il rientro dalle ferie:
dominio .it a 1 € per il primo anno!

Primo anno a 1 € IVA escl.,
poi 10 €/anno IVA escl.

Inserisci il dominio desiderato nella barra di ricerca per verificarne la disponibilità.