MX Linux: un’opzione affidabile per l’utenza Linux

MX Linux è un sistema operativo solido che convince l’utenza per la sua affidabilità e la struttura relativamente leggera. Questa distribuzione Linux è basata su Debian e antiX e si rivolge all’utenza più tradizionalista.

MyDefender di IONOS

Sicurezza informatica completa!

Proteggi da ransomware, virus e perdita di dati tutti i tuoi dispositivi con strumenti di analisi intelligenti e backup automatici.

Scalabile
Sicuro
Automatico

Cos’è MX Linux?

MX Linux è una delle distribuzioni Linux più popolari e diffuse al giorno d’oggi. Gli sviluppatori descrivono MX Linux come un sistema operativo di peso medio con un ambiente desktop solido, un uso efficiente delle risorse e un’elevata stabilità. La distribuzione si è rivelata all’altezza degli obiettivi prefissati e ha già convinto molte e molti utenti. MX Linux è basata su Debian e utilizza antiX così come i componenti di MX. Alla base della distribuzione vi è un’associazione composta da membri della comunità MEPIS e sviluppatori di antiX, nota come MX Dev Team. MX Linux è stata rilasciata per la prima volta nel 2014 e rimane tuttora open source.

Cosa offre MX Linux?

La particolarità di MX Linux sta nel fatto che il sistema operativo non è affatto speciale, o perlomeno non vi si attribuisce molta importanza. L’attenzione si concentra piuttosto su una base solida, un desktop snello e una buona facilità di utilizzo, il che rende questa distribuzione ottima anche per le/i principianti. Sebbene MX Linux non sia così leggera come la più minimalista Arch Linux, lo è rispetto ad altri sistemi operativi. Questo è parzialmente dovuto al desktop Xfce, il quale può anche essere sostituito da KDE Plasma. Grazie agli elementi antiX inclusi, MX Linux può essere configurata e testata come sistema live.

MX Linux contiene numerosi programmi che la rendono facile da usare fin dall’inizio, come ad esempio Firefox, GIMP, LibreOffice, Thunderbird e il lettore VLC. MX Linux fornisce anche strumenti per la gestione del sistema e per mantenere pulito il disco rigido. Lo strumento MX Snapshot consente agli utenti di copiare le sessioni live in un singolo file ISO. È inoltre inclusa una guida grafica all’installazione per le/gli utenti che non dispongono di molte conoscenze preliminari.

Quali sono i requisiti di sistema della distribuzione Linux?

MX Linux è un sistema operativo di fascia media destinato a funzionare senza problemi su molti computer. I requisiti di sistema sono almeno 8,5 GB di memoria e 1 GB di RAM. Tuttavia, si consigliano almeno 20 GB di memoria e 2 GB di RAM. L’installazione avviene tramite DVD o chiavetta USB avviabile. Il sistema è disponibile in una variante a 32 e 64 bit. Dal 2021 è disponibile la versione non ufficiale di Fluxbox RaspberryPi Respin “Ragout”. Tuttavia, i requisiti di sistema per quest’ultima differiscono leggermente.

A chi si rivolge MX Linux?

MX Linux è una distribuzione Linux relativamente tradizionale, stabile e sicura, fornita di molti software preinstallati. Il sistema operativo è particolarmente adatto all’utenza che cerca una maggiore affidabilità. L’edizione Xfce è una buona opzione per l’uso su computer più datati poiché è molto parsimoniosa e sfrutta al meglio i dispositivi più deboli. Poiché MX Linux è intuitiva da usare e vanta un ambiente desktop accattivante, anche le/i principianti che scelgono Linux piuttosto che Windows per la prima volta ne saranno soddisfatte e soddisfatti. Tuttavia, per chi cerca un sistema aggiornato potrebbe essere necessaria un’alternativa migliore.

Quali sono i pro e contro di questo sistema operativo?

State pensando di passare a MX Linux? Per aiutarvi a decidere, vi proponiamo un riassunto dei vantaggi e degli svantaggi di questo sistema operativo.

Pro

  • Stabilità: MX Linux è un sistema operativo sicuro e stabile. Una volta configurato, funziona senza problemi, come da manuale. Chi cerca un sistema affidabile ne sarà probabilmente soddisfatto.
  • Requisiti: i requisiti di sistema sono relativamente bassi, il che significa che MX Linux riesce a sfruttare al meglio i computer più datati e fornisce una base veloce e visivamente accattivante per i dispositivi moderni.
  • Ambiente desktop: sia il sottile Xfce per i computer meno potenti che il più sofisticato KDE per i computer potenti dovrebbero soddisfare la maggior parte delle/degli utenti.
  • Software: oltre ai pacchetti Debian, MX Linux include numerosi pacchetti antiX, disponibili grazie passato lavorativo dei suoi sviluppatori. Pertanto, il catalogo del software è piuttosto ampio. Il software di installazione non lascia nulla a desiderare e fornisce un buon punto di partenza.
  • Scelta dei sistemi Init: a partire da MX Linux 19, le/gli utenti possono scegliere il sistema Init che preferiscono: systemd o SysVinit.
  • Facilità d’uso: MX Linux è facile da capire e intuitivo da usare, anche per le/i principianti. Oltre alla semplicità di installazione e alla struttura chiara, le numerose MX Apps sviluppate appositamente per il sistema operativo lo rendono particolarmente facile da usare.
  • Supporto: in caso di domande o errori, si dispone di un’ampia community pronta ad aiutare. Inoltre, è disponibile molta documentazione per una vasta gamma di scenari.

Contro

  • Ordinario: sebbene i vantaggi appena descritti vadano chiaramente a favore di MX Linux, alcune/alcuni utenti potrebbero trovare il sistema operativo piuttosto noioso. MX Linux può essere affidabile e ragionevolmente snello, ma non è né all’avanguardia né aperto alle modifiche come altri sistemi.

Quali sono le alternative a MX Linux?

Per gli utenti non convinti da MX Linux perché non abbastanza entusiasmante o perché non soddisfa i propri bisogni, sono disponibili numerose distribuzioni Linux alternative per laptop e PC. Tra queste vi sono le distribuzioni facili da usare come Linux Mint e Manjaro Linux, i classici Debian e Ubuntu nonché le distribuzioni Linux per server: AlmaLinux e Rocky Linux.

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione online questo sito web usa dei cookie, propri e di terze parti. Continuando a navigare sul sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Scopri di più sull’uso dei cookie e sulla possibilità di modificarne le impostazioni o negare il consenso.
Page top