Lavorare offline con Google Drive: ecco come fare

Usare Google Drive offline - è possibile? Per chi è in viaggio o ha terminato la propria connessione Internet, l’accesso offline ai dati memorizzati nell’archivio online di Google è l’ultima speranza. Con la funzione offline del servizio di Google, non dovete contare sull’accesso online per elaborare i vostri dati in casi urgenti. Scoprite come rendere Google Drive disponibile offline su Windows e Mac in questa guida.

Registrazione dominio

Più di un semplice nome.

Registra il tuo dominio con IONOS e approfitta di tutte le nostre funzionalità.

E-Mail
SSL Wildcard
Supporto 24/7

Usare Google Drive offline: ecco i vantaggi

Come uno dei più utili strumenti di collaborazione di Google Workspace Google Drive vi permette di archiviare, condividere e modificare i file a livello centrale nel cloud.

Consiglio

Google Workspace o Microsoft 365? Sempre più spesso, gli utenti ricorrono all’efficace alternativa di Google alla suite di Microsoft.

Se rendete Google Drive disponibile offline, avete la possibilità di aprire e modificare tutti i dati o quelli selezionati anche senza una connessione internet. Per esempio, è possibile apportare modifiche alle presentazioni offline, correggere documenti o tradurre automaticamente i fogli di calcolo di Google. La prossima volta che accedete a Drive, tutte le modifiche saranno automaticamente sincronizzate.

Consiglio

Mantenere una rete ottimale anche fuori dall’ufficio? Con Google Workspace a IONOS, avete un accesso centrale a tutte le app di Google e gestite i progetti in modo professionale con il vostro dominio e-mail, l’archiviazione cloud e la sincronizzazione in tempo reale.

Usare Google Drive offline: requisiti

Per rendere i file disponibili offline in Google Drive, è necessario effettuare le seguenti preparazioni:

  • Usate il browser Google Chrome per attivare la modalità offline.
  • Disattivate la modalità in incognito.
  • Assicuratevidi avere una connessione internet stabile durante la sincronizzazione dei dati di Drive.
  • Installate e attivate l’estensione per Chrome “Documenti Google offline”.
  • Assicuratevi di avere abbastanza spazio di archiviazione locale per essere in grado di scaricare i dati di Drive di grandi dimensioni.

Accedere a Google Drive offline su Windows: istruzioni

N.B.

Per abilitare l’accesso offline per Google Drive, dovete usare il browser Google Chrome e avere una connessione internet stabile.

Passaggio 1: avviate Google Chrome e installate l’estensione Chrome Documenti Google Offline.

Passaggio 2: per verificare se l’estensione è già preinstallata in Chrome, consultare prima il menu “Personalizzare e gestire Google Chrome” (icona a tre puntini).

Seleziona la voce di menu “Altri strumenti” e controllate sotto “Estensioni” se “Documenti Google Offline” è installato e attivato. Se l’estensione non è installata, usate il link al passaggio 1 per installarla.

Passaggio 3: Cliccate sul pulsante “App”, selezionate l’archiviazione su cloud “Google Drive” e accedete con il vostro nome utente e password di Google.

Passaggio 4: In Google Drive, cliccate sull’icona della ruota dentata in alto a destra e selezionate “Impostazioni” dal menu a discesa.

Passaggio 5: Alla voce “Generali” attivate la modalità offline di Drive mettendo un segno di spunta accanto a “Offline”. Gli ultimi file che avete utilizzato su Google Drive sono ora disponibili anche senza una connessione internet. Le modifiche offline ai file vengono sincronizzate automaticamente al successivo accesso.

N.B.

Se non è già installato, “Documenti Google offline” sarà installato automaticamente.

Consiglio

Volete proteggere i dati della vostra azienda nel miglior modo possibile? Usate Cloud Backup di IONOS e beneficiate di un’archiviazione dei dati veloce e altamente sicura, di una consulenza personale e di un processo di backup automatizzato

Usare Google Drive offline come utente Mac

Come utenti Mac, avete anche la possibilità di accedere a Google Drive offline. Anche in questo caso, il prerequisito è il browser Google Chrome.

Passaggio 1: Scaricate Chrome e installate il browser. Poi avviate l’applicazione Google e impostate Chrome come browser predefinito sotto “Impostazioni”.

Passaggio 2: Successivamente accedete con il vostro account Google.

Passaggio 3: Installate l’estensione “Documenti Google Offline” per sincronizzare i dati di Drive con il tuo Mac e modificarli offline.

Passaggio 4: Cliccate sull’icona hamburger (tre righe una sull’altra) in alto a sinistra di Chrome. Cliccate su “Impostazioni” e attivate la funzione “Offline”. Ora siete in grado di lavorare sui file che avete salvato in Drive anche senza una connessione internet.

Consiglio

Volete un indirizzo e-mail professionale? Ottenete il vostro indirizzo e-mail personale in IONOS – con il dominio desiderato e una consulenza individuale.

Rendere i file selezionati disponibili offline in Google Drive

Per impostazione predefinita, Google rende i file modificati più di recente disponibili offline in Google Drive. Se invece volete rendere offline dei file singoli o selezionati con Windows o Mac, anche questo è possibile.

Per farlo, selezionate i file che volete modificare offline o rendere disponibili. È sufficiente cliccare sul documento desiderato e poi sull’icona a tre punti. Mettete un segno di spunta in corrispondenza di “Disponibile offline” per attivare l’accesso offline permanente per il file.