Come creare e configurare un canale YouTube

Creare il proprio canale YouTube è una questione di pochi clic e offre enormi vantaggi, soprattutto dal punto di vista del marketing. Video creativi e contenuti rilevanti ottengono milioni di visualizzazioni. I destinatari dei canali originali di YouTube sono community di sostenitori, persone che condividono gli stessi interessi, clienti e partner commerciali. Che sia per uso privato o aziendale, chiunque stia pensando di creare un canale YouTube, non ha ragione di esitare. Per creare il proprio canale YouTube non è necessario nessun trucco, come dimostrano le nostre istruzioni passo per passo.

Registrazione dominio

Più di un semplice nome.

Registra il tuo dominio con IONOS e approfitta di tutte le nostre funzionalità.

E-Mail
SSL Wildcard
Supporto 24/7

Guida rapida: come creare il proprio canale YouTube

  1. Se non ne possedete già uno, create un account Google personale.
  2. Accedete a YouTube con il vostro account Google.
  3. Cliccate sull’icona del profilo in alto a destra e selezionate la voce “Crea canale”.
  4. Definite un nome per il vostro canale YouTube.
  5. Completate la configurazione cliccando su “Crea un canale”.
  6. Verrete indirizzati automaticamente al vostro nuovo canale YouTube che potrete personalizzare a vostro piacimento.
Consiglio

Abbinate il vostro canale YouTube a un indirizzo e-mail professionale di IONOS, completamente privo di pubblicità, con dominio personalizzato, supporto dedicato e protezione affidabile inclusi.

Creare un canale YouTube: istruzioni

Non serve molto per avere il vostro canale YouTube personale. Dal momento che ora la piattaforma video è di proprietà di Google, tutto ciò di cui avete bisogno è il vostro account Google. Dopo aver effettuato il login con il vostro account personale, potrete creare il vostro canale in poche semplici mosse.

Primo passaggio: creare un account YouTube

Senza avere un account Google o YouTube potete sì riprodurre un numero illimitato di video di YouTube, ma non potete creare un canale YouTube personale. Quindi, se non ne possedete già uno valido, il primo passo è quello di creare un account Google. Con l’account Google potrete quindi accedere alla piattaforma video e creare il vostro canale YouTube personale.

Secondo passaggio: accedere a YouTube

Accedete alla pagina iniziale di YouTube. Cliccate sul pulsante “Accedi” e poi accedete con le vostre credenziali di Google.

Terzo passaggio: iniziare il processo di creazione

Ora cliccate sull’icona del vostro profilo in alto a destra e selezionate la voce “Crea un canale” nel menu a discesa.

Quarto passaggio: impostare il nome del canale YouTube

Ora impostate il nome del vostro canale YouTube. Potete scegliere di usare il vostro nome Google o un nome personalizzato per il canale. Se intendete usare il canale YouTube per questioni private o personali, il vostro nome Google va bene. Se avete intenzione di usare il canale per finalità commerciali, è consigliabile adottare un nome personalizzato. È il caso, ad esempio, di un canale aziendale o di un brand.

Consiglio

Date fin dall’inizio al vostro canale un nome distintivo che sia unico, riconoscibile e anche ottimizzato in termini di SEO di YouTube. Non temete: i nomi e le impostazioni possono essere modificati anche in seguito, in qualsiasi momento.

Quinto passaggio: creare un canale YouTube

Una volta deciso il nome del canale, cliccate su “Crea un canale” per creare il vostro canale YouTube.

Sesto passaggio: il vostro canale YouTube personale

Verrete quindi reindirizzati automaticamente al canale appena creato. Potete personalizzarlo con la voce di menu “Personalizza canale”. In alternativa, potete caricare clip cliccando su “Carica video” o modificare il materiale video esistente tramite “Gestisci video”.

Consiglio

Create subito la vostra homepage personale su IONOS. Approfittate di una presenza professionale in Internet e collegate il vostro dominio al vostro canale YouTube!

Come si creano altri canali YouTube?

Volete usare più canali perché, per esempio, intendete trattare separatamente marchi o argomenti diversi? Anche questo è possibile!

Per creare un altro canale, cliccate prima su “Impostazioni” (icona con la ruota dentata) nella barra laterale sinistra in basso.

Nel menu che si apre, selezionate “Crea un nuovo canale” per configurare uno o più canali aggiuntivi.

N.B.

In alcuni account, in questo punto, potrete trovare anche il pulsante alternativo “Aggiungi o gestisci canali” che potrete selezionare per aggiungere altri canali al vostro profilo nel passaggio successivo.

Consiglio

Create il vostro dominio su IONOS secondo le vostre aspettative e ottenete il vostro indirizzo e-mail gratuito e una consulenza personale.

Creare un canale YouTube: dritti al successo con un layout esclusivo

Creando il vostro canale YouTube, avete fatto solo il primo passo. Adesso potete dare veramente sfogo alla vostra creatività! Per ottenere un canale dal design inconfondibile e accattivante, che si adatti alla vostra azienda, al vostro marchio o alla vostra personalità, è determinante trovare un look personalizzato e coerente. A tal fine, vale la pena dare un’occhiata al menu del pulsante “Personalizza canale”, già menzionato in precedenza.

Date al vostro canale un aspetto distintivo nelle sezioni “Layout”, “Branding” e “Informazioni di base”, adeguando le vostre impostazioni personali.

Quando configurate il vostro canale YouTube, considerate i seguenti importanti aspetti di design:

  1. Immagine (banner) coerente: l’immagine del canale, chiamata anche banner del canale, è il biglietto da visita per la pagina del vostro canale YouTube. Dovrebbe trasmettere agli utenti il senso del canale. Colori ben abbinati, coerenza nei caratteri e un formato ottimizzato per le conversioni sono aspetti particolarmente importanti. Cercate di includere il nome del vostro marchio o azienda nel banner e mantenete un design coerente.
  2. Icona accattivante: l’icona del canale è l’immagine del profilo e solitamente è il primo punto di contatto tra gli utenti e il canale. Accertatevi di utilizzare una specifica ottimale in termini di dimensioni e formato dell’immagine e un design d’effetto.
  3. Descrizione chiara: la descrizione del canale puntualizza ciò che il canale rappresenta e ciò che gli utenti devono aspettarsi. Assicuratevi di definire una descrizione accattivante e adatta a definire il vostro canale nel modo più chiaro possibile.
N.B.

YouTube non è l’unica piattaforma video che potete usare per i contenuti e il marketing. Piattaforme come Twitch, Dailymotion, Vimeo e TikTok sono interessanti alternative a YouTube che vale la pena di considerare.

Perché ha senso avere un proprio canale YouTube?

I numeri parlano da soli: ogni mese, YouTube registra quasi 2 miliardi di accessi e la tendenza è in aumento. Nel 2019, oltre il 70% degli utenti Internet nei paesi europei più avanzati ha utilizzato almeno una volta al mese la popolare piattaforma video, di proprietà di Google dal 2006. Aziende, artisti e influencer hanno da tempo riconosciuto il potenziale di mercato di YouTube.

Con il vostro canale, mettete gratuitamente i vostri contenuti a disposizione di un pubblico illimitato. Potete anche guadagnare con YouTube, massimizzare l’identità del marchio in termini di copertura e raggiungere nuovi target con campagne pubblicitarie fuori dal comune.

Indirizzo e-mail professionale e dominio individuale

Scegli un indirizzo e-mail personalizzato e un nome per il dominio che rappresentino al meglio la tua azienda.

Semplice
Sicuro
Assistenza 24/7