Scegliere la giusta copertina Facebook: consigli e istruzioni per l’uso

I social network o, per dirla in italiano, le reti sociali, hanno ribaltato i paradigmi del web, assumendo di fatto la funzione di biglietti da visita digitali che, tradizionalmente, era svolta dai siti web classici. Presentarsi in rete in modo adeguato richiede una certa competenza nell’uso dei tool di autopromozione. Se vi interessa approfondire questo argomento, date un’occhiata ai nostri consigli per una strategia di Social Media Marketing di successo: li troverete molto utili. In questo articolo prendiamo in esame l’immagine di copertina di Facebook, un elemento grafico di grande visibilità e quello che, per primo, salta agli occhi di chi visita il vostro profilo.

L’immagine di copertina non è l’immagine profilo

Attenzione a non fare confusione: l’immagine di copertina e l’immagine profilo di Facebook non sono la stessa cosa e rispondono a funzioni ben distinte. L’immagine profilo è una miniatura di forma circolare che viene visualizzata a lato di ogni vostro post e commento (e quindi anche sulla pagina Facebook degli altri utenti) allo scopo di esplicitare la correlazione tra testo e autore e permettere una maggiore identificazione del marchio. L’immagine di copertina, invece, è un’immagine di forma rettangolare allungata e va vista più come un elemento di marketing che come un’immagine banner fine a se stessa, per cui è del tutto legittimo sostituirla con maggiore frequenza: che vi si acceda da dispositivo mobile o da PC, l’immagine di copertina è il primo elemento grafico su cui si posa lo sguardo dei vostri visitatori e in quanto tale deve saper catturare, proprio come la copertina di una rivista.

Nella scelta dell’immagine di copertina adeguata dovreste farvi guidare dalle seguenti domande: quale messaggio intendete veicolare per mezzo di essa? Che cosa volete dimostrare? Come volete presentare voi stessi e la vostra azienda? A seconda di ciò di cui vi occupate, potete optare per un’immagine dalla grafica futuristica o per un semplice scatto che riassume il vostro lavoro, come una foto che vi ritrae intenti a parlare con un cliente o a smontare uno pneumatico. L’immagine di copertina deve poter veicolare il messaggio in cui credete, che si tratti di servizio al cliente o produzione innovativa: solo così i vostri visitatori avranno modo di farsi un’idea concreta della vostra azienda e di percepirvi come un potenziale partner. Assicuratevi che l’immagine di copertina del vostro profilo Facebook sia efficace.

Consiglio

Avete già pensato a quale aspetto dare alla vostra pagina web aziendale, ma siete ancora incerti sul nome? Il domain check di IONOS vi permette di verificare in pochi secondi se il nome che volete dare alla vostra pagina web è disponibile.

Check dominio
  • .it
  • .com
  • .eu
  • .shop
  • .club

Formato e dimensioni

Un po’ di studio è necessario se volete dare alla vostra pagina Facebook un aspetto professionale: in particolare, non potete non conoscere le diverse dimensioni delle immagini che è possibile caricare sul social network. La tabella che segue riassume le dimensioni consigliate per l’immagine di copertina, in base al dispositivo dal quale vi si accede:

PC fisso Smartphone Grandezza minima
820 x 312 pixel 640 x 360 pixel 400 x 150 pixel (larghezza x altezza)

Occorre quindi fare attenzione: anche se l’immagine che avete scelto calza alla perfezione da PC, non è detto che essa venga visualizzata altrettanto correttamente da smartphone. Lo schermo del telefonino, infatti, è notevolmente più piccolo e dovete considerare che uno spazio di circa 90 pixel ai lati destro e sinistro dell’immagine non sarà visibile. Più avanti ve lo mostriamo con un esempio. Tenete conto del fatto che ormai la maggior parte degli accessi alle pagine web vengono effettuati da smartphone e che pertanto la vostra pagina Facebook - e quindi anche l’immagine di copertina - verrà visualizzata molto più spesso da dispositivo mobile che non da PC: accertatevi che l’immagine di copertina venga visualizzata correttamente anche da dispositivo mobile.

Un ulteriore aspetto che spesso e volentieri si tende a dimenticare è rappresentato dal tempo necessario al caricamento dell’immagine. Se il file dell’immagine non è dei più leggeri e chi accede alla vostra pagina non dispone di una connessione ultraveloce, il tempo necessario al caricamento dell’immagine potrebbe dilatarsi anche di molto e, nella peggiore delle ipotesi, bloccare l’accesso alla pagina. Facebook consiglia di usare un’immagine delle dimensioni di 851 x 315 pixel e dal peso inferiore ai 100 KB. Avete trovato la foto perfetta per la vostra immagine di copertina, ma è troppo pesante? Non c’è problema: con questi tool potete comprimere le vostre immagini senza comprometterne l’aspetto estetico.

È necessario considerare anche le differenze tra i diversi formati: file in formato PNG consentono spesso di ottenere un risultato di qualità migliore, laddove la copertina contiene loghi o elementi testuali. In generale, possiamo dire che, per quanto riguarda le immagini di copertina Facebook, nel caso di file in formato JPG, la grandezza del file è sostanzialmente irrilevante, in quanto Facebook comprimerà l’immagine da sé, riducendone, tuttavia, la qualità. I file PNG sotto 1 MB non risulteranno intaccati nella risoluzione; tuttavia, se sono più pesanti, verranno convertiti in formato JPG e compressi.

N.B.

Spesso, per la presentazione di un’azienda, un breve video risulta più efficace di qualsiasi immagine. Assicuratevi che il vostro video abbia una durata compresa tra 20 e 90 secondi e che la risoluzione sia di almeno 820 x 312 pixel. Facebook raccomanda una grandezza pari a 820 x 462 pixel.

Caricare un’immagine di copertina su Facebook: ecco come si fa

Arriviamo al sodo: di seguito vi spieghiamo come caricare un’immagine di copertina sulla vostra pagina Facebook. Bastano un paio di clic: il primo sul simbolo a forma di fotocamera nell’angolo in basso a destra dell’immagine di copertina, o meglio, del suo segnaposto (un rettangolo bianco vuoto).

Cliccando sul simbolo a forma di fotocamera oppure su “Modifica immagine di copertina” (nella versione mobile viene mostrato solamente il simbolo) nella versione per PC si aprirà una finestra con quattro opzioni, come potete vedere nell’immagine sopra. Nella versione mobile si aprirà una nuova schermata con le opzioni “Carica una foto” e “Scegli dalla galleria”. Scegliete l’opzione di vostro interesse per caricare una foto già presente sul dispositivo oppure per selezionarne una dall’album fotografico del vostro profilo Facebook.

Una volta selezionata e caricata, l’immagine che avete scelto è pronta per essere posizionata. A questo proposito, tenete a mente il principio “mobile first”, a cui abbiamo accennato poco fa, che deve guidarvi anche nella scelta dell’immagine stessa e del suo formato, nonché per quanto riguarda l’eventuale aggiunta di uno o più elementi testuali all’immagine. Se vi risulta più intuitivo lavorare alla grafica della vostra pagina Facebook dal computer, non dimenticate che la maggior parte dei vostri visitatori vi accederanno da smartphone: accertatevi, quindi, che l’immagine sia ottimizzata anche per la visualizzazione da dispositivo mobile. L’esempio che segue esemplifica quanto detto:

La foto parla da sé: nella visualizzazione da smartphone l’immagine di copertina risulta tagliata ai lati e, di conseguenza, una parte del testo non risulta leggibile. Se volete andare sul sicuro, optate per un’immagine che risulti efficace anche senza contenere elementi testuali. È pur vero, tuttavia, che alle volte non è possibile rinunciare completamente al testo, ad esempio nel caso in cui si vuole promuovere un’offerta speciale. In questi casi vi basterà tenere a mente queste tre semplici regole:

  1. Riducete il testo al minimo indispensabile.
  2. Optate per un font né troppo grande né troppo piccolo.
  3. Posizionate l’immagine in modo che il testo nella versione mobile risulti completamente visibile o non compaia del tutto.

Inoltre, occorre ricordare che l’immagine di copertina, oltre che nella versione da PC o mobile, verrà visualizzata anche in una serie di “varianti”, come ad esempio la visualizzazione al passaggio del mouse oppure all’interno del riquadro Mi Piace. In alcuni casi sarà necessario procedere per tentativi fino a che l’immagine non verrà visualizzata correttamente in tutte le sue varianti.

Parola d’ordine: creatività

Riuscire a lavorare in modo creativo nonostante le limitazioni tecniche può essere una sfida, ma in essa risiede il segreto del successo della vostra copertina. La vostra immagine deve colpire per qualità ed efficacia. Gli elementi visivi, e in particolare le immagini, possiedono una grande forza comunicativa e sono ideali per veicolare messaggi ed emozioni. Che ritragga il vostro prodotto, il vostro logo o il vostro team, l’immagine di copertina deve promuovere la vostra offerta e saltare letteralmente all’occhio dei vostri potenziali clienti.

A questo proposito vi diamo alcuni consigli che potrete mettere in pratica in base alle vostre preferenze o a criteri di attualità:

  • La vostra azienda ha vinto un premio? Perfetto, la copertina è il posto giusto dove metterlo in mostra.
  • Volete rafforzare l’identità di marca? Un ottimo modo è quello di strutturare l’immagine di copertina basandovi sullo stesso layout grafico della vostra pagina web aziendale.
  • Siete in procinto di lanciare un nuovo prodotto sul mercato? Schiaritevi la voce e urlatelo ai vostri clienti e al resto del mondo con una copertina d’impatto.
  • La dimensione umana è la priorità nella vostra azienda? Comunicatelo mettendo il vostro team in primo piano.
Consiglio

Molte delle idee che vi abbiamo dato qui sopra vi possono tornare utili anche per quanto riguarda la copertina del vostro canale YouTube, un’altra rete sociale che, se ben utilizzata, vi potrà dare grande visibilità.

In generale, per l’immagine di copertina Facebook valgono le stesse regole non scritte che decretano il successo o l’insuccesso di una presentazione digitale nel resto del web: troppi dettagli e colori sgargianti distraggono lo sguardo di chi osserva e si rivelano controproducenti. Optare per delle immagini dalla struttura semplice e con pochi colori, scelti con attenzione, è la mossa più intelligente, poiché trasmetterà ai vostri clienti un’idea di ordine e pulizia nel lavoro.

Quali regole stabilisce Facebook per l’immagine di copertina?

Già dal momento del caricamento dell’immagine, Facebook fornisce chiare indicazioni circa la visibilità della copertina: “La tua immagine di copertina è visibile a tutti”. Le impostazioni in merito alla privacy dei contenuti, in questo caso, non trovano applicazione; quindi, è assolutamente indispensabile disporre dei diritti di utilizzo dell’immagine, così da non incorrere in una violazione dei diritti d’autore. Vi sono anche altre regole generali che è obbligatorio rispettare: ad esempio, l’immagine non deve violare gli standard della community di Facebook e le norme in materia di privacy. I contenuti violenti e osceni sono naturalmente messi al bando.

Facebook dispone, inoltre, di normative pubblicitarie e offre aiuto alle aziende che utilizzano il social network a fini autopromozionali, tipicamente attraverso l’apertura di una pagina Facebook aziendale. In generale, Facebook bandisce la pubblicazione di annunci volti a promuovere terze parti e stabilisce che le immagini di copertina non devono risultare ingannevoli o fuorvianti agli occhi dei consumatori. Per motivi di tutela dei diritti d’autore, è vietato l’utilizzo di immagini prese da Google o Flickr, fatto salvo il caso in cui il titolare della pagina ne acquisti i diritti d’uso. Esistono, tuttavia, piattaforme che mettono a disposizione immagini di pubblico dominio, dalle quali potete trarre le risorse per la vostra pagina; tuttavia, si tratta per la maggior parte di immagini stock, quindi, per definizione, non rappresentative della vostra identità di marca. Inoltre, ricordate che, qualora la vostra immagine di copertina raffigurasse persone terze, queste dovranno essere rese irriconoscibili, a meno che non abbiate il loro consenso all’utilizzo dell’immagine.

N.B.

Mille problematiche legate alla protezione dei dati e condizioni d’uso dal significato oscuro vi fanno venire il mal di testa? E se Facebook non facesse nemmeno al caso vostro? Conviene pensare a delle alternative a Facebook: forse altre piattaforme rispondono meglio ai bisogni della vostra azienda e dei vostri clienti.

In sintesi: quali caratteristiche deve possedere l’immagine di copertina Facebook perfetta

Riassumiamo di seguito i nostri consigli più importanti:

  • L’immagine deve poter rappresentare la vostra azienda nel migliore dei modi.
  • Deve poter essere visualizzata correttamente in tutte le sue varianti.
  • Deve contenere un numero di elementi testuali possibilmente limitato.
  • Non deve in alcun modo essere lesiva dei diritti d’autore.
  • Può essere cambiata o aggiornata regolarmente.
Consiglio

Quanto abbiamo detto finora rispetto all’immagine di copertina Facebook è valido in generale per quanto riguarda la creazione di una presenza online. Desiderate creare un sito web tutto vostro, che rappresenti voi e la vostra azienda? Un’intuitiva piattaforma di sviluppo web vi permetterà di raggiungere un risultato dall’aspetto professionale in breve tempo e con poco sforzo.

Di seguito vi mostriamo come variano le dimensioni dell’immagine di copertina a seconda del dispositivo, nella versione PC e mobile:


Abbiamo una proposta per te:
Web hosting a partire da 1 €/mese!

Dominio gratis
Certificato SSL Wildcard incluso
Assistenza clienti 24/7
A partire da 1 €/mese IVA escl. per un anno,
poi 8 €/ mese IVA escl.