Elenco a discesa di Excel: modifica di una lista di selezione

Un elenco a discesa di Excel vi facilita il lavoro con il calcolo tabellare. Anziché dover sempre digitare gli stessi valori e termini, con un elenco a discesa potete selezionare rapidamente il valore corretto con un clic di mouse. Questo sistema rende più semplice anche il lavoro in moduli che create per altri utenti: con gli elenchi a discesa non potrà più succedere che i calcoli vengano resi impossibili a causa di errori di immissione.

In teoria, con un elenco a discesa è possibile lavorare in eterno. Eppure, durante il lavoro con Excel capita di dover ampliare gli elenchi a discesa o di doverli modificare. Quali sono le possibilità al riguardo?

Registra subito un dominio .it in offerta speciale!

Registra ora il tuo dominio .it con un consulente personale incluso!

Semplice
Sicuro
Assistenza 24/7

Modifica di un elenco a discesa in Excel

Alla base di ogni elenco a discesa in Excel c’è un elenco creato nella stessa cartella di lavoro. Nell’ipotesi ideale, esso è formattato come tabella. Modificando l’immissione in una cella della tabella, la modifica è subito visibile nell’elenco a discesa collegato. Diverso è invece il caso dell’aggiunta o della rimozione di celle. Affinché simili modifiche siano visibili anche nell’elenco a discesa, l’area collegata deve essere modificata.

A tal fine, selezionate la cella (o le celle) con la funzione a discesa e passate alla Convalida dati nell’area di menu Dati. In Origine dovete modificare l’area digitando direttamente il nuovo riferimento o selezionandolo con l’apposita funzione. Successivamente, le modifiche saranno visibili anche nell’elenco a discesa.

Modifica del messaggio di errore e messaggio di input negli elenchi a discesa Excel

La convalida dati offre anche altre possibilità per modificare l’elenco a discesa in Excel. Per sfruttarle, dovete richiamare le altre schede delle opzioni di convalida: il messaggio di input e il messaggio di errore. Il messaggio di input vi permette di visualizzare le indicazioni utili per l’utente. Ciò risulta particolarmente importante nel caso in cui il file venga utilizzato da terzi. Nel messaggio potete specificare l’utilizzo corretto o il senso dell’elenco a discesa. Se l’utente fa clic sulla cella con l’elenco di selezione, il messaggio appare in un riquadro giallo.

Il messaggio di errore, invece, vi consente di informare gli utenti che i dati immessi sono errati. In linea di principio l’elenco a discesa non ammette affatto un’immissione errata: gli utenti devono selezionare il valore desiderato dall’elenco. L’elenco di modifica consente tuttavia anche delle immissioni difformi. Se si scrive un valore nella riga che non è compreso nell’elenco, si verifica un errore. Con il messaggio di errore avete la possibilità di chiarire ad altri utenti le circostanze dell’errore ed eventualmente avvertirli dell’uso corretto. Inoltre potete selezionare tre diversi tipi di messaggio di errore:

  • Interrompi: il messaggio di errore impedisce all’utente di immettere dati non validi.
  • Avviso: il messaggio di errore avverte l’utente, il quale ha l’opzione di consentire l’errore o di risolverlo.
  • Informazioni: il messaggio di errore non impedisce l’immissione errata nella riga.

Modifica dell'aspetto dell’elenco a discesa in Excel

In Excel è possibile modificare anche l’aspetto dell’elenco a discesa. Ciò funziona come per qualsiasi altra cella: come prima cosa, fate clic con il tasto destro sulla cella che contiene l’elenco di selezione. Nel menu contestuale selezionate Formato celle e potrete modificare anche l’aspetto della cella:

  • Numero: se il vostro elenco a discesa contiene dei numeri, potrete modificarne la rappresentazione.
  • Allineamento: se il testo non è orientato in orizzontale, con quest’opzione è possibile modificare l’allineamento del testo.
  • Carattere: con questa voce di menu possono essere modificati tipo, stile e dimensioni del carattere.
  • Bordo: se desiderate evidenziare l’elenco a discesa con un bordo, qui potete modificare le dimensioni e l’aspetto della cornice.
  • Riempimento: un’altra possibilità per mettere in risalto l’elenco a discesa è offerta dal riempimento della cella con un colore da voi scelto.
Consiglio

Per maggiori informazioni su "Google Sheets: creare menu a tendina", consultate il nostro articolo della Digital Guide.

Cloud Backup di IONOS

Evita costosi downtime! Facile soluzione di backup per il tuo business.

Semplice
Sicuro
Integrato