Angular e React: un confronto tra i framework JavaScript

Angular e React sono tra le soluzioni più popolari per siti web e applicazioni mobili. Mentre Angular è un framework completo con molte funzioni, ma con un approccio un po’ rigido, React è una libreria che viene utilizzata per lo più con altre librerie. Quale sia la soluzione migliore dipende dal progetto.

Registrazione dominio

Più di un semplice nome.

Registra il tuo dominio con IONOS e approfitta di tutte le nostre funzionalità.

E-Mail
SSL Wildcard
Supporto 24/7

Se volete creare un sito web dinamico che possa reagire alle interazioni senza perdere troppo tempo nel ricaricare, tutte le strade portano ai framework per applicazioni web. Tra le librerie e i framework JavaScript più conosciuti ci sono, oltre a MooTools, Vue, Svelte e .NET-Framework, anche Angular e React. Entrambe le soluzioni hanno un grande seguito, offrono numerosi vantaggi e, a un’analisi più attenta, anche qualche svantaggio. Quale sia l’opzione migliore dipende da molti fattori diversi. Approfondiamo quindi meglio le differenze e le somiglianze e vi spieghiamo quando React o Angular è la scelta migliore.

Consiglio

Il sito web perfetto in tre semplici passaggi! Con MyWebsite di IONOS, potete creare la vostra presenza online individuale e professionale con un design flessibile e tutte le funzioni di sicurezza necessarie.

Cosa sono Angular e React?

Se si vuole valutare correttamente la competizione tra Angular e React, è utile prima dare un’occhiata ai due avversari. Angular è un framework per web app, basato su TypeScript e sviluppato dal 2016. È il successore di AngularJS ed è elaborato da una community guidata da Google, tra gli altri; è open source e multipiattaforma. A differenza del suo predecessore, usa JavaScript; il framework è molto popolare e, oltre a Google, è usato da Microsoft, IBM, PayPal e Samsung, per citarne alcuni.

React non è un framework JavaScript in senso stretto, ma una libreria. È stato originariamente sviluppato da e per Facebook nel 2013 e funziona con la licenza MIT dal 2017, quindi è anche open source. È adatto per applicazioni web e mobili e può anche essere usato in combinazione con altre librerie. Una caratteristica speciale di React è il DOM diffing, in cui non viene creato alcun Document Object Model aggiuntivo, ma viene aggiornata solo la parte modificata. React non è solo utilizzato all’interno dell’universo Meta (oltre a Facebook, è usato anche per Instagram, WhatsApp e altri programmi), ma anche da Netflix, Dropbox o il New York Times, tra gli altri.

Angular e React: le somiglianze

Quando si confronta Angular con React, risalta subito che le due opzioni hanno sicuramente alcune cose in comune. Quindi, se state cercando la soluzione giusta per il vostro progetto, troverete alcuni punti che si applicano a entrambe le opzioni, tra cui:

  • Open source: come già detto, Angular e React sono entrambi open source. Questo non solo significa che sono gratuiti, ma anche che sono costantemente sviluppati e controllati da grandi community. Così, ci sono miglioramenti regolari e i bug vengono risolti in breve tempo.
  • Struttura: Angular e React utilizzano entrambi i componenti e quindi permettono un approccio particolarmente user-friendly. I singoli componenti possono anche essere visualizzati e testati separatamente, oltre che essere riutilizzati a piacere.
  • Campi di applicazione: entrambe le opzioni sono utilizzate per sviluppare il front end di un sito web o di un’applicazione mobile.
  • Scopo: Angular e React sono multipiattaforma e particolarmente adatti per applicazioni a pagina singola. Vi permettono anche di lavorare con web components.
  • Aggiornamento: gli aggiornamenti regolari sono disponibili per entrambe le opzioni. Questo è un altro modo per correggere rapidamente i possibili errori o addirittura evitarli in anticipo. Di conseguenza, anche il lavoro su un progetto funziona senza difficoltà.
Consiglio

Affidatevi a dei professionisti per la vostra presenza online: con il servizio MyWebsite Design Service di IONOS, i nostri esperti non solo creano il sito in base alle vostre esigenze, ma si occupano anche della manutenzione professionale e dell’aggiornamento una volta che il sito è online.

Angular e React: le differenze

Se ora si volesse valutare se è meglio React o Angular, si dovrebbe passare alle differenze tra i due framework.

  • Approccio: la più grande e ovvia differenza tra Angular e React consiste nel fatto che Angular è un framework completo nel vero senso della parola e React è una libreria. Di conseguenza, la portata è diversa.
  • Funzioni: nel complesso, Angular offre più funzioni del suo concorrente, essendo un framework completo. I componenti Model, View e Controller sono tutti disponibili. Inoltre, c’è il supporto Ajax, lo strumento di sviluppo automatico Angular CLI e il focus su TypeScript per evitare errori e bug. React guadagna dei punti, per esempio, con il già citato DOM virtuale, il multipiattaforma React Native per applicazioni mobili e un’interfaccia utente dichiarativa.
  • Integrazione: Angular è un framework completo ed è quindi molto esteso, perciò l’integrazione può risultare un po’ più difficile. React, d’altra parte, richiede librerie aggiuntive nella maggior parte dei casi, ma l’integrazione è più facile.
  • Sintassi: a seconda dell’utente, quale framework sia migliore tra Angular e React viene anche deciso dalla sintassi. Angular si basa interamente su TypeScript, mentre React rende le cose un po’ più facili per gli utenti e usa JSX.
  • Apprendimento: si può rispondere rapidamente alla domanda se React o Angular sia più facile da imparare. Il framework esteso è più esigente, poiché TypeScript è un prerequisito. In confronto, React è molto più facile, ma le funzioni aggiuntive richiedono anche una certa familiarità e quindi più tempo per essere imparate rispetto, per esempio, a un tutorial di jQuery.
  • Strumenti: entrambi gli avversari richiedono e offrono strumenti diversi, che gli sviluppatori dovrebbero conoscere in tutti gli aspetti. Angular si basa su editor di codice come VS Code, l’interfaccia CLI di Angular menzionata sopra, Angular Universal per il rendering e Protractor per la fase di test. React supporta anche VS Code e, per esempio, le app Create React, Jest per i test e il framework Next.js per il rendering.
  • Prestazioni: fondamentalmente, Angular e React si equivalgono. Per le applicazioni più grandi, tuttavia, il DOM virtuale di React si rivela un vantaggio e garantisce migliori prestazioni. Qui, Angular può risultare svantaggiato.
  • Estensioni: entrambi offrono numerose estensioni. La grande differenza è che Angular è molto esteso fin dall’inizio e quindi offre molte funzioni, mentre React è relativamente minimalista e quindi richiede solo alcune estensioni inizialmente. Tuttavia, le rispettive grandi community di sviluppatori offrono entrambe numerose opzioni aggiuntive per molti scopi diversi.
Consiglio

Semplice, veloce e sicuro! Con l’Hosting WordPress di IONOS scegliete tra tre tariffe quella giusta per voi. Almeno un dominio, certificati SSL wildcard e una grande memoria SSD sono sempre inclusi.

Quale soluzione è più adatta a un determinato progetto?

Progetti diversi richiedono approcci differenti, così che il duello tra Angular e React può essere deciso anche qui a seconda dell’uso previsto. Per lo sviluppo completamente nuovo di un’applicazione, Angular è spesso la scelta giusta, specialmente se anche il back end gioca un ruolo importante. Ciò vale in particolare se si conosce già TypeScript. Anche progetti molto estesi beneficiano della ricchezza di funzioni del framework. Per applicazioni già esistenti o se si preferisce concentrarsi sul front end, tuttavia, React è spesso la scelta migliore. Se si devono integrare molti elementi interattivi, anche la libreria risulta convincente, oltre a essere molto più flessibile e facile da imparare.

Conclusione: Angular e React risultano convincenti in egual misura

Quindi qual è il risultato del duello tra Angular e React? Dipende in realtà dal progetto così come dalle vostre esigenze e conoscenze pregresse. Entrambe le tecnologie sono tra le migliori e offrono una varietà di opzioni diverse. Gli sviluppatori hanno quindi il lusso di scegliere tra le due opzioni menzionate o anche di dichiarare una lotta a tre tra Angular, React e Vue per un nuovo progetto. In ogni caso, le possibilità offerte dalle diverse risorse JavaScript sono molto ampie.