Attivare e disattivare la correzione automatica di Outlook

La correzione automatica di Outlook è uno strumento molto utile in grado di correggere gli errori di battitura e aggiustare la formattazione del testo in maniera automatica. In alcuni casi, tuttavia, può rivelarsi fastidiosa o addirittura di intralcio. Ad esempio, può capitare che la funzione di autocorrezione corregga erroneamente parole o ortografie ad essa sconosciute. Oppure che aggiunga enumerazioni o collegamenti ipertestuali indesiderati, costringendoci a perdere tempo per rimuoverli manualmente.

Vi forniamo istruzioni dettagliate su come attivare e disattivare la correzione automatica in Outlook e adattarla alle vostre esigenze, sia su Windows che su macOS.

Indirizzo e-mail professionale e dominio individuale

Scegli un indirizzo e-mail personalizzato e un nome per il dominio che rappresentino al meglio la tua azienda.

Semplice
Sicuro
Assistenza 24/7

Le funzioni di correzione di Outlook: correzione automatica e formattazione automatica

Le funzioni di correzione in Outlook sono due: la correzione automatica corregge le parole sbagliate e gli errori di battitura più frequenti sostituendo, ad esempio, “aquistare” con “acquistare”. La correzione automatica può anche essere utilizzata per convertire rapidamente e facilmente le stringhe in simboli e caratteri speciali in Outlook, come (c) in © o (r) in ®. Questa funzione rende anche più facile vivacizzare i messaggi di Outlook con smiley e emoji.

La funzione di formattazione automatica si occupa invece della corretta formattazione del testo: se si inserisce l’indirizzo di un sito web, per esempio, la funzione aggiunge automaticamente il link appropriato. Se iniziate una lista con “1.”, la lista sarà continuata con “2.” non appena andrete a capo.

Consiglio

Inviate in modo sicuro le e-mail e visualizzate i calendari di colleghi e dipendenti, ovunque e in qualsiasi momento con Microsoft Exchange, disponibile all’interno del pacchetto Microsoft Office 365 di IONOS.

Disattivare la correzione automatica di Outlook: quando può rivelarsi utile

Le correzioni automatiche in Outlook non sempre finiscono per agevolare il lavoro di chi scrive. Per esempio, se usate abbreviazioni con un punto alla fine, dovete sempre correggere la lettera maiuscola automatica della parola seguente, causata dalla correzione automatica. Anche l’aggiunta automatica di collegamenti ipertestuali agli indirizzi dei siti web può risultare fastidiosa.

Se scrivete messaggi in un’altra lingua, ad esempio in inglese, potrebbe accadere che la correzione automatica di Outlook decida di convertire parole inglesi, anche se scritte correttamente, in parole italiane. Può anche succedere che non vi accorgiate che la correzione automatica ha apportato delle modifiche al testo della vostra e-mail, inviando così un messaggio contenente errori non voluti. Questo può essere causa di spiacevoli malintesi o imbarazzi, soprattutto perché solo in rari casi è possibile annullare l’invio di un’e-mail con Outlook.

La buona notizia è che la correzione automatica può essere disattivata o limitata in qualsiasi momento e adattata alle vostre esigenze.

Consiglio

Nel caso in cui decidiate di disattivare la funzione di correzione automatica, il controllo ortografico di Outlook vi permette comunque di controllare automaticamente gli errori nelle vostre e-mail mentre le state scrivendo o prima di inviarle.

Abilitare, disabilitare e personalizzare la correzione automatica di Outlook sui dispositivi Windows

Le opzioni di correzione automatica in Outlook per Windows sono molto svariate e offrono numerose opzioni di personalizzazione. Tra le altre cose, è anche possibile aggiungere nuove regole per la correzione automatica. Qui di seguito vi forniamo tutte le istruzioni su come attivare e disattivare la correzione automatica in Outlook per Windows e modificare le impostazioni di personalizzazione.

N.B.

Questa procedura è valida per le edizioni di Outlook 2019, 2016, 2013 e Outlook per Microsoft 365.

Passaggio 1: Fate clic su “File” nella barra dei menu di Outlook per aprire il menu rapido per accedere a informazioni e opzioni generali.

Passaggio 2: Selezionate la voce “Opzioni” per aprire le opzioni di Outlook in una nuova finestra.

Passaggio 3: Nelle opzioni di Outlook, andate prima nella sezione “Posta” e premete il pulsante “Controllo ortografia e correzione automatica”.

Passaggio 4: Nelle opzioni dell’editor, selezionate la voce “Strumenti di correzione” (se non è già stata selezionata) e cliccate sul pulsante “Opzioni correzione automatica”.

Passaggio 5: Ora le opzioni di correzione automatica per Outlook si apriranno in un’altra finestra. Qui potete attivare o disattivare le opzioni presentate mettendo o togliendo un segno di spunta.

Sotto la scheda “Correzione automatica” si può determinare, per esempio, se si desidera iniziare nuove frasi o righe di tabella con una lettera maiuscola. Qui troverete anche una lista di stringhe e ortografie errate di parole comuni che Outlook corregge automaticamente. Potete aggiungere a questa lista le parole che spesso scrivete male o che vorreste scrivere in modo diverso: per farlo, basta aggiungere le voci desiderate sotto “Sostituisci” e “Con”.

Passaggio 6: Alla voce “Correzione automatica”, fate clic su “Eccezioni...” per impostare regole di eccezione individuali per le correzioni automatiche. Qui troverete già una lunga lista di abbreviazioni che non sono seguite dalla maiuscola, che potrete adattare in base alle vostre esigenze. Poiché Microsoft Outlook usa le impostazioni e i dizionari di Microsoft Word, le opzioni di Outlook sono simili a quelle della correzione automatica e del controllo ortografico di Word.

Passaggio 7: Se usate spesso formule matematiche nei vostri testi di posta elettronica, nella scheda “Simboli matematici” troverete una lunga lista di combinazioni di caratteri e simboli aritmetici che potete attivare per la correzione automatica.

Passaggio 8: Attivate e disattivate le opzioni desiderate per la formattazione automatica nelle schede “Formattazione automatica durante la digitazione” e “Formattazione automatica”. Per esempio, è possibile permettere l’inserimento di frazioni e link internet, enumerazioni e numerazioni automatiche o specificare come le virgolette devono essere formattate.

Consiglio

Scegliendo Microsoft 365 di IONOS utilizzate sempre le ultime versioni dei popolari programmi Microsoft Office e beneficiate dell’archiviazione esterna e di un massimo di 5 applicazioni per utente.

Abilitare, disabilitare e personalizzare la correzione automatica di Outlook sui dispositivi macOS

La correzione automatica in Outlook per macOS può essere attivata o disattivata e modificata in pochi passaggi. Qui vi mostriamo come potete usare la correzione automatica in Outlook per i vostri scopi come utente Mac.

Passaggio 1: Fate clic su “Outlook” nella barra dei menu di Outlook e poi selezionate la voce di menu “Preferenze...”.

Passaggio 2: Nel menu Preferenze di Outlook, fate clic su “Correzione automatica”.

Passaggio 3: Nella sezione Correzione automatica sono presenti le due schede “Correzione automatica” e “Formattazione automatica”. Sotto “Correzione automatica” è possibile stabilire se Outlook deve correggere automaticamente gli errori di battitura frequenti e gli inserimenti di simboli e se, per esempio, ogni punto deve essere seguito da una lettera maiuscola. Per aggiungere nuove voci alla lista alla lista di correzione automatica di Outlook, basta fare clic sul più (+) in basso a sinistra.

Passaggio 4: Fate clic sul pulsante “Eccezioni...” per vedere quali sono le abbreviazioni per le quali viene inserita automaticamente la maiuscola iniziale. Se necessario, potete aggiungere ulteriori eccezioni.

Passaggio 5: Aprendo la scheda “Formattazione automatica”, vedrete le opzioni di formattazione automatica che possono essere impostate in Outlook. Qui potete attivare o disattivare a vostro piacimento le enumerazioni e le numerazioni automatiche, l’inserimento di collegamenti ipertestuali o la formattazione.

Registra subito un dominio .it in offerta speciale!

Registra ora il tuo dominio .it con un consulente personale incluso!

Semplice
Sicuro
Assistenza 24/7

Abbiamo una proposta per te:
Web hosting a partire da 1 €/mese!

Dominio gratis
Certificato SSL Wildcard incluso
Assistenza clienti 24/7
A partire da 1 €/mese IVA escl. per un anno,
poi 8 €/ mese IVA escl.