Smiley su Outlook: arricchite le vostre e-mail di emozioni

Esistono diverse opzioni per abbellire le vostre e-mail di Outlook con emoji, tra le quali rientrano anche i famosissimi smiley. Certe emoji possono essere create automaticamente grazie alla correzione automatica di Outlook. Altrimenti, è anche possibile utilizzare la funzione “Simbolo” o importare delle immagini. L’applicazione mobile di Outlook consente invece di accedere alla vasta tavolozza di emoji tramite il simbolo dello smiley sotto alla tastiera dello smartphone.

Indirizzo e-mail professionale e dominio individuale

Scegli un indirizzo e-mail personalizzato e un nome per il dominio che rappresentino al meglio la tua azienda.

Semplice
Sicuro
Assistenza 24/7

Utilizzare smiley su Outlook: quali sono le possibilità?

In origine, gli smiley elettronici erano rappresentati semplicemente da caratteri ASCII, motivo per cui possono essere utilizzati in tutti i formati di messaggio, incluse ovviamente anche le e-mail. La caratteristica di questo primo prototipo di smiley è che viene creato semplicemente con la punteggiatura: ad esempio questa è la combinazione per un sorriso :-), mentre un’espressione triste è rappresentata dalla combinazione :-(. Outlook, durante la stesura dell’e-mail, sostituisce automaticamente alcuni di questi smiley fatti di punteggiatura, chiamati emoticon, con pittogrammi (rappresentazioni grafiche) corrispondenti. In generale, la maggior parte delle persone conosce questo tipo di smiley come emoji.

Per tutelare la vostra privacy il video si caricherà dopo aver cliccato.

Naturalmente su Outlook è possibile utilizzare anche altri smiley, diversi dai due menzionati. Per farlo, è sufficiente inserire nel messaggio le appropriate stringhe di caratteri. In alternativa, è possibile aggiungere le emoticon di Outlook desiderate alle vostre e-mail utilizzando combinazioni di caratteri definite individualmente (lettere, numeri, caratteri speciali).

Inoltre, Outlook consente di inserire varie emoji tramite la funzione “Simbolo”, tra cui numerosi smiley molto specifici. Gli utenti che utilizzano Outlook 2016 e Windows 8.1 o versioni più recenti possono anche scegliere tra le colorate versioni emoji che conoscono dai vari social media. Su Outlook avete anche la possibilità di aggiungere smiley trovati tramite la ricerca immagini di Bing e implementati tramite la funzione corrispondente.

N.B.

La visualizzazione di emoji vettoriali e colorate è possibile solo con i sistemi operativi a partire da Windows 8.1 (solo parzialmente supportati) e da Microsoft Outlook 2016, poiché il necessario font Segoe UI Emoji è implementato solo a partire da queste versioni. La nuova generazione di emoji è pienamente supportata da Windows 10 attraverso il supporto di Unicode 9.0. Se il destinatario non soddisfa i requisiti di cui sopra, vengono visualizzate solo le semplici controparti in bianco e nero anziché le più elaborate emoji.

Come si inseriscono gli smiley su Outlook?

Come mostrato nella sezione precedente, ci sono diversi modi per utilizzare gli smiley di Outlook. L’esatto funzionamento delle opzioni dipende dalla versione del client di posta elettronica utilizzato, in particolare giocano un ruolo decisivo i font rielaborati e i modelli di emoji. In questo tutorial vi spieghiamo come utilizzare gli smiley in Outlook 2021, Outlook 2019 e Outlook 2016 e nelle applicazioni Outlook sul Web (precedentemente OWA) e Outlook Mobile.

Consiglio

Se non avete ancora Outlook, e siete interessati all’intero pacchetto Office, potete acquistare Microsoft 365 con Office su IONOS.

Come utilizzare gli smiley su Outlook 2021

Microsoft Outlook 2021 offre una gamma estremamente ampia di emoji, grazie al già menzionato supporto Unicode. Attualmente, questo si estende alla versione Unicode 12.0 del 2019, il che significa che le copie più recenti (quelle del 2020 e del 2021) non sono disponibili. Sul sito web di Unicode potete vedere un elenco completo di tutte le versioni di emoji.

Gli smiley di Outlook possono essere integrati nelle vostre e-mail in tre modi:

Opzione 1: digitare i comuni smiley

Se avete un po’ di familiarità con le emoticon, potete semplicemente digitare una delle tante combinazioni di caratteri conosciute e Outlook la sostituirà automaticamente con uno smiley moderno e colorato. Il software di Microsoft utilizza semplicemente la funzione di correzione automatica, in cui vengono definiti adeguati meccanismi di sostituzione. Se inserite la stringa di caratteri :) in qualsiasi punto del messaggio, appariranno automaticamente in Outlook le emoji sorridenti:

Anche se non c’è equivalente per un’emoticon nella correzione automatica di Outlook, è comunque possibile utilizzarla senza problemi. In questo caso, tuttavia, bisogna essere consapevoli del fatto che il destinatario vede soltanto la classica stringa di caratteri.

Opzione 2: inserire gli smiley utilizzando la funzione “Simbolo”

Se avete poca dimestichezza con le emoticon e non conoscete le usuali combinazioni di caratteri, potete in alternativa includere nelle vostre e-mail gli smiley disponibili. Per farlo, procedete come segue:

Primo passaggio: dalla scheda “Inserisci” cercate l’opzione “Simbolo”, cliccateci sopra e selezionate “Altri simboli” per aprire la finestra omonima.

Secondo passaggio: ora selezionate “Segoe UI Emoji” come font desiderato e passate al sottoinsieme “Caratteri estesi – Piano 1” per passare direttamente ai numerosi simboli emoji del font.

Terzo passaggio:se scorrete verso il basso, troverete un elenco degli smiley disponibili, che sono ancora visualizzati in bianco e nero. Non appena si aggiunge una di queste immagini al messaggio, viene visualizzata la versione a colori. Per farlo, selezionate l’emoji desiderata e cliccate su “Inserisci”.

Opzione 3: inserire gli smiley tramite una scorciatoia da tastiera personalizzata

Potete anche combinare le possibilità della funzione di correzione automatica al punto 1 e il metodo dei simboli introdotto nell’opzione 2 per includere gli smiley su Outlook utilizzando una scorciatoia. È possibile sostituire gli smiley predefiniti con scorciatoie personalizzate o crearne di completamente nuove:

Primo passaggio: per prima cosa, aprite il menu “Simbolo” (“Inserisci” à “Simbolo” à “Altri simboli”) come descritto nelle istruzioni precedenti e selezionate lo smiley di Outlook per il quale si desidera creare una scorciatoia da tastiera.

Secondo passaggio: fate clic sul pulsante “Correzione automatica” e inserite l’abbreviazione desiderata nel campo “Sostituisci”. In questo esempio è stato inserito “1234”, ma si possono inserire anche lettere o caratteri speciali. Ad esempio, potreste impostare il noto acronimo lol come combinazione di tasti per lo smiley di Outlook che piange dalla gioia.

Terzo passaggio: salvate l’abbreviazione desiderata cliccando su “Aggiungi” (o su “Sostituisci” quando si cambia una scorciatoia) e poi su “OK”.

Quarto passaggio: ora, in qualsiasi e-mail utilizziate la scorciatoia da tastiera salvata e dopo aver premuto la barra spaziatrice, apparirà immediatamente lo smiley corrispondente.

Consiglio

Create il vostro indirizzo e-mail personalizzato su IONOS e cominciate già oggi a mandare e-mail decorate con emoji.

Come importare smiley su Outlook 2021

Se non siete soddisfatti della selezione o dell’aspetto degli smiley disponibili su Outlook, potete anche importare glismiley pubblicati da altri utenti o creati da voi stessi e utilizzarli nelle vostre e-mail. Outlook 2021 offre un’interfaccia a Bing che permette di cercare qualsiasi immagine online indicizzata dal motore di ricerca. Per utilizzare la ricerca Bing implementata, seguite questi passaggi:

Primo passaggio: aprite innanzitutto la scheda “Inserisci”. Cliccate su “Immagini” e poi “Immagini online”. Si aprirà una nuova finestra.

Secondo passaggio: ora inserite “Smiley” nella barra di ricerca e iniziate la ricerca con il tasto [Invio]. Assicuratevi che la voce “Solo Creative Commons” sia spuntata.

Terzo passaggio: selezionate l’immagine desiderata facendo clic con il tasto sinistro del mouse e importatela nel messaggio tramite “Inserisci”.

Se volete importare smiley personalizzati su Outlook, dovete seguire un percorso diverso:

Primo passaggio: nella scheda “Inserisci”, selezionate prima l’opzione “Immagini” e poi “Immagini…”.

Secondo passaggio: si aprirà la finestra “Inserisci immagine”. Inserite qui la posizione del file smiley, prima di inserirlo nella vostra e-mail, premendo il pulsante “Inserisci”.

N.B.

Gli smiley che avete importato attraverso la funzione “Immagini”, nelle e-mail rimangono come file di immagine. In termini di dimensioni e disposizione, non si adattano automaticamente al testo, come nel caso degli smiley standard integrati su Outlook. Pertanto, è necessario regolare manualmente le dimensioni e la posizione.

Come utilizzare gli smiley su Outlook 2016 e 2019

L’utilizzo degli smiley su Outlook 2016 e 2019 è uguale a quello su Outlook 2021. L’unica differenza che si può notare è un piccolo cambiamento nella scheda “Inserisci” del servizio di posta elettronica. Nelle versioni precedenti, infatti, le opzioni “Immagini” e “Immagini online” sono mostrate allo stesso tempo. Selezionate la prima opzione per inserire la vostra grafica; selezionate la seconda se invece volete andare alla ricerca delle immagini di Bing.

N.B.

Volete stampare un’e-mail di Outlook? Vi consigliamo come stampare le e-mail e come impostare le icone per la stampa rapida in modo facile e veloce su Microsoft Outlook. Abbiamo anche riassunto in un articolo le scorciatoie da tastiera di Outlook più importanti.

Come utilizzare gli smiley sulla versione web di Outlook

Gli smiley si possono utilizzare anche dall’applicazione web di Outlook. A differenza delle versioni desktop, tuttavia, l’applicazione non offre né una funzione “Simbolo” né una funzione di correzione automatica: non è quindi possibile creare le proprie scorciatoie su Outlook sul Web. Tuttavia, l’applicazione web offre anche varie possibilità per aggiungere emoji in un’e-mail.

Opzione 1: inserire le emoticon

Primo passaggio: anche sulla versione web di Outlook si possono inserire emoticon, alcune delle quali vengono convertite automaticamente nelle emoji corrispondenti nonostante l’applicazione web non abbia una funzione di correzione automatica. Non appena digitate i due punti, vi viene presentata anche una piccola selezione di smiley di Outlook.

Secondo passaggio: selezionate lo smiley che desiderate o cliccate sull’icona con i tre punti per aprire la lista comprensiva di tutte le emoji disponibili su Outlook. In alternativa, potete anche accedervi selezionando lo smiley in fondo alla pagina.

Opzione 2: importare smiley come immagini

Un altro modo per inserire smiley nell’applicazione web di Outlook è quello di importare immagini, proprio come nella versione normale. La ricerca di immagini di Bing non esiste nella web app, ma si possono semplicemente incorporare le proprie immagini nei messaggi di posta elettronica.

Primo passaggio: cliccate sull’icona della foto in fondo alla pagina, accanto allo smiley. È l’opzione “Inserisci immagini incorporate”.

Secondo passaggio: si aprirà una nuova finestra. Cercate il file d’immagine che volete inserire nel vostro messaggio. Quando l’avete selezionato, cliccate su “Apri”.

Terzo passaggio: ora, se necessario, ridimensionate lo smiley inserito. Per farlo, trascinate i bordi o gli angoli della grafica finché lo smiley non avrà la dimensione desiderata.

Consiglio

Anche gli utenti di Google utilizzano emoji nella comunicazione digitale. Procuratevi Google Workspace su IONOS e utilizzate smiley e simili nelle chat.

Come usare gli smiley nell’app mobile di Outlook

Se utilizzate l’applicazione mobile di Outlook per Android o iOS, inserire smiley e altre emoji sarà ancora più facile che sulle altre piattaforme. Sui dispositivi mobili, infatti, basta toccare il simbolo dello smiley sotto alla tastiera quando componete una mail e poi selezionare l’emoji desiderato.

Potete anche toccare l’icona della graffetta e inserire uno smiley come file d’immagine nei vostri messaggi di posta. Tuttavia, a differenza delle altre piattaforme di Outlook, non è possibile regolare la dimensione dello smiley inserito nell’applicazione mobile.

Conclusione: gli smiley migliorano la comunicazione via e-mail

È difficile immaginare la vita quotidiana senza comunicazione digitale. Nella vita privata, molte persone utilizzano Facebook e WhatsApp per inviare rapidamente messaggi agli amici, e la comunicazione con partner e colleghi di lavoro avviene principalmente tramite e-mail, spesso utilizzate anche privatamente. Tuttavia, i messaggi elettronici, che solitamente vengono inviati e ricevuti con l’aiuto di client come Outlook, sono tutt’altro che perfetti: non solo capita che il controllo ortografico di Outlook non funzioni, ma c’è anche il rischio che il destinatario non capisca o interpreti male il tono e il contesto del messaggio. Questo vale particolarmente per le e-mail che trattano argomenti emotivi: dopo tutto, a volte è difficile mettere i sentimenti a parole. Il fatto che non si possano rendere chiari i sentimenti o l’ironia attraverso le espressioni facciali e i gesti rende le cose ancora più complicate.

Per tutelare la vostra privacy il video si caricherà dopo aver cliccato.

Ed è proprio qui che entrano in gioco gli smiley. Queste stringhe di punteggiatura o pittogrammi, che rappresentano una gran varietà di espressioni facciali, offrono il modo perfetto per mostrare le emozioni nei messaggi di testo e prevenire possibili malintesi. D’altronde, la chiarezza e la comprensibilità sono notoriamente tra le basi più importanti nella netiquette delle e-mail.

N.B.

Si possono anche registrare domini con emoji. In questo caso, viene utilizzato il cosiddetto Punycode, una procedura di codifica che converte i caratteri Unicode in caratteri ASCII.

Registrazione dominio

Più di un semplice nome.

Registra il tuo dominio con IONOS e approfitta di tutte le nostre funzionalità.

E-Mail
SSL Wildcard
Supporto 24/7