I migliori programmi di elaborazione di immagini: una selezione

Grafiche e foto giocano un ruolo importante nel World Wide Web. I servizi web si servono di elementi visivi per rendere le proprie offerte più attraenti, le aziende utilizzano fotografie di alta qualità per pubblicità e i social network non sarebbero pensabili senza le immagini. Le foto di prodotti, vacanze e profili hanno principalmente una cosa in comune: oggigiorno solo raramente vengono pubblicate senza previa correzione e rielaborazione. Il perfezionamento delle foto è diventato uno sport popolare e non è più riservato solo ai fotografi professionisti e ai designer.

Molte piattaforme social hanno quindi integrato il proprio software di editing delle immagini, principalmente pensato per i dispositivi mobili. Tuttavia chi non si accontenta di effetti e opzioni di filtro semplici tende a ricorrere ai classici programmi di elaborazione di immagini per il PC, che dispongono di uno spettro più ampio di funzioni. Primo fra tutti è senza dubbio Photoshop di Adobe, utilizzato da fotografi amatoriali e professionisti di tutto il mondo e che ha dato prova di sé nel corso dei decenni.

Se però il risultato non deve necessariamente soddisfare i più alti standard di qualità, allora molti preferiscono alternative più economiche a causa del prezzo elevato del software Adobe. Esistono infatti numerosi freeware con cui si possono ottenere risultati più che soddisfacenti.

Quali proprietà deve possedere un programma di elaborazione di immagini?

La gamma delle funzioni è la più importante distinzione tra i programmi di fotoritocco a pagamento e quelli gratuiti. Tuttavia il fatto che solitamente i prodotti freeware abbiano meno strumenti di editing non rappresenta sempre uno svantaggio: in particolare gli utenti amatoriali spesso beneficiano della semplicità dei programmi gratuiti che raramente impediscono di arrivare a un buon risultato. Cionondimeno alcune funzioni dovrebbero essere disponibili anche nei programmi di elaborazione di immagini a costo zero in modo che possano essere utilizzati per più scopi e offrire una buonausabilità. Un programma di fotoritocco dovrebbe offrire le seguenti funzioni anche quando è gratuito:

  • Correzione di nitidezza, colore ed esposizione
  • Ritagliare e ruotare
  • Ridimensionamento possibilmente senza perdita di dati
  • Eliminare e scontornare oggetti
  • Creazione di fotomontaggi
  • Filtri ed effetti
  • Lavoro su più livelli
  • Importazione di diversi formati di immagine

Oltre a queste funzioni elementari, anche la configurazione del software di elaborazione di immagini selezionato (a titolo gratuito o a pagamento) svolge un ruolo importante. È importante che le funzioni non solo siano disponibili, ma che possano anche essere utilizzate in modo semplice e intuitivo. Un layout chiaro dell'applicazione (menu e barra degli strumenti, pulsanti, ecc.) può sicuramente aiutare.

I migliori programmi di elaborazione di immagini gratuiti

Di recente osservatori attenti hanno notato due cose riguardo all'imaging digitale: da un lato la domanda di tali programmi è notevolmente aumentata, soprattutto grazie ai social network che hanno svolto un ruolo importante in questo senso. Dall'altro lato gli utenti di oggi hanno aspettative molto più alte su ciò che un programma di elaborazione di immagini deve essere in grado di fare. Allo stesso tempo, però, si aspettano che l’utilizzo del programma e di tutti gli strumenti integrati sia semplice anche senza avere conoscenze pregresse. Esplorando il mercato effettivamente si trovano programmi gratuiti per l'elaborazione di immagini in grado di soddisfare anche queste esigenze elevate.

Oltre alle classiche applicazioni desktop, ci sono potenti web app che attirano sempre più l'attenzione degli utenti. Simili programmi possono essere utilizzati senza dover essere installati con l’aiuto di un browser Internet standard. Di conseguenza non importa quale sia il sistema operativo utilizzato, è necessaria solo una connessione a Internet. In alcuni casi è richiesta anche una registrazione. Di seguito vi illustriamo le applicazioni desktop e web, concludendo con una tabella comparativa che riassume le somiglianze e le differenze tra i singoli programmi.

Paint.NET (Windows)

Iniziato originariamente come piccolo progetto studentesco alla Washington State University, Paint.NET è oggi uno dei migliori programmi di fotoritocco nel settore del freeware. Uscito per la prima volta nel 2004 sotto licenza libera MIT, il software è ora distribuito sotto licenza proprietaria. Il framework di base dell'applicazione è Microsoft.NET, installato di default. Poiché il framework viene eseguito solo in ambiente Windows, Paint.NET non è disponibile per altre piattaforme.

Negli ultimi anni la prima alternativa al programma standard Microsoft Paint è stata continuamente sviluppata, ed è per questo che ora è adatto anche a compiti più impegnativi. Ora non solo è possibile lavorare su più livelli, ma anche modificare diversi progetti in parallelo che possono essere comodamente aperti tramite tab. Ogni tab mostra una piccola anteprima dell'immagine: una funzione che risulta comoda per l’apertura rapida dei progetti desiderati. In più troverete gli strumenti di ottimizzazione di base per regolare luminosità, saturazione, contrasto e tonalità, nonché una curva di gradazione per la correzione della tonalità di colore o uno strumento per rimuovere l'effetto occhi rossi. Paint.NET fornisce anche i seguenti strumenti:

  • Regolazione nitidezza
  • Rotazione 3D ed effetto zoom
  • Filtri bianco e nero, seppia
  • Generatore di gradiente cromatico
  • Strumento per lo scontorno (bacchetta magica)

Anche la portata standard del programma gratuito di elaborazione di immagini è abbastanza rispettabile. Se però non riuscite a trovare un effetto o un filtro specifico, fate una ricerca nella directory ufficiale dei plugin. Oltre a numerosi altri tool per la tavolozza degli strumenti, ci sono anche estensioni che consentono l'importazione e l'esportazione di formati di file aggiuntivi (come ad esempio il formato di Photoshop .psd). Paint.NET registra tutte le fasi di lavoro, consentendo di annullare tutte le modifiche in qualsiasi momento.

Vantaggi Svantaggi
✔ Ampliabile tramite plug-in ✘ Disponibile solo per Windows
✔ Funzione “Annulla” illimitata per annullare le singole azioni ✘ Il formato di file standard è poco diffuso (.pdn)

Pixlr Editor (web app, iOS, Android)

Dopo un anno di lavori, lo svedese Ola Sevandersson ha rilasciato nel 2008 il suo software di editing di immagini basato su cloud: Pixlr Editor. Da allora è entrato a far parte di Autodesk, dove ha anche rilasciato versioni Mobile del suo programma per iOS e Android. L'applicazione web può essere utilizzata gratuitamente senza registrazione su tutti i comuni browser. Tuttavia è necessario installare Adobe Flash Player in quanto il programma contiene vari elementi Flash. Pixlr Express è la versione ridotta per semplici ottimizzazioni di immagini.

Pixlr Editor è la migliore prova del fatto che anche un programma gratuito di editing delle immagini online può tenere il passo con i giganti del settore più affermati. L'aspetto visivo e la tipica disposizione degli elementi di controllo fanno dimenticare all'utente che si tratta di un'applicazione web che viene eseguita nel browser, specialmente quando si utilizza la modalità a schermo intero.

Le barre dei menu e i riquadri chiari, intuitivi e visivamente accattivanti sono ben noti da programmi simili, in modo che sia gli utenti esperti che i principianti possano orientarsi rapidamente. Oltre alla sua eccellente usabilità, il software convince anche per le numerose funzioni. Tra le altre cose, il programma di fotoritocco offre le seguenti feature per la regolazione delle immagini:

  • Regolazione nitidezza
  • Strumento Aggiungi luminosità
  • Correzione occhi rossi
  • Strumento Curve
  • Correzione automatica del colore

Oltre alla versatile selezione di strumenti di correzione, Pixlr Editor offre anche numerosi filtri per la modifica di foto e grafiche. Ad esempio è possibile sfuocare, pixelare e convertire in rilievi, realizzare immagini con il filtro seppia o termico. Per l'intero processo di modifica è disponibile un numero illimitato di livelli, che possono essere adattati.

Ciononostante da alcuni dettagli è evidente che Pixlr Editor è un programma di editing fotografico gratuito e il budget è limitato: ad esempio è disponibile solamente in inglese e il processo di lavoro è limitato a 14 azioni. Inoltre l'applicazione contiene pubblicità, che tuttavia è possibile chiudere con un semplice clic.

Vantaggi Svantaggi
✔ Sensazione di programma desktop grazie alla modalità schermo intero ✘ Funziona solo con Adobe Flash Player
✔ Disponibile per iOS e Android ✘ Versione italiana non disponibile

GIMP (Windows, macOS, Linux)

Nel 1998 venne rilasciata la prima versione ufficiale 1.0 di GNU Image Manipulation Program, che probabilmente è meglio conosciuto dai più come GIMP. Oggi il software sviluppato da Peter Mattis e Spencer Kimball è senza dubbio uno dei più importanti programmi di editing di immagini open source (licenza GNU GPL) al mondo. Basato sulla libreria grafica Generic Graphics Library (GEGL), GIMP è cresciuto all’ombra dei programmi a pagamento diventando una soluzione completa e competitiva per l'ottimizzazione e l'elaborazione delle immagini. Originariamente progettato per GNU/Linux, il programma ora funziona su tutti i più comuni sistemi Windows e MacOS.

Come la maggior parte delle applicazioni open source, GIMP ha una struttura modulare che ne consente una funzionale estensione in qualsiasi momento. Inoltre gli elementi di comando possono essere disposti, visualizzati o nascosti a piacere. Manca tuttavia una configurazione standard che fissi saldamente i moduli più importanti nell'interfaccia generale, il che rende l'inserimento inutilmente complicato.

Tuttavia coloro che hanno familiarizzato con il software e trovato la propria configurazione preferita possono utilizzarlo anche direttamente subito dopo ogni avvio. Quando si tratta di funzionalità, GIMP non è in alcun modo inferiore rispetto ad altri popolari software di editing delle immagini. Ad esempio i seguenti filtri ed effetti sono disponibili su un numero illimitato di livelli:

  • Sfocature (Effetto pixel, Gaussiana, Movimento, ecc.)
  • Miglioramento (Affilatura, Rimozione Occhi Rossi, ecc.)
  • Luce e ombra (Scintillio, Riflesso lenti, ecc.)
  • Artistici (Fumetto, Pittura a Olio, ecc.)
  • Decorativi (Macchie di Caffè, Angoli arrotondati, ecc.)
  • Animazione (Burn-In, Onde, ecc.)

Con GIMP è anche possibile eseguire semplici misure di ottimizzazione: la distribuzione del colore, la saturazione, il contrasto e la luminosità possono essere corretti con pochi clic. Ci sono anche strumenti per ritagliare, ridimensionare e ruotare le immagini, così come strumenti per modificare singoli elementi. In considerazione dei numerosi formati di esportazione possibili, quasi non si crede che il programma di elaborazione delle immagini sia libero. Dai formati immagine tipici come .jpg, .gif e .bmp ai formati di archivio come .gz e .bz2 fino ai formati web come .html o .xhtml, GIMP offre molto agli utenti.

Vantaggi Svantaggi
✔ Ampiamente estendibile e personalizzabile ✘ Difficile da imparare
✔ Multipiattaforma ✘ Non è possibile lavorare a diversi progetti contemporaneamente

Krita (Windows, macOS, Linux)

L'applicazione open source multipiattaforma Krita è il risultato di anni di sviluppo, iniziato nel 1998 con il desiderio di un'alternativa a GIMP basata sulla libreria Qt. Per vari motivi questo progetto originale è stato abbandonato e invece è stata avviata la progettazione di un nuovo programma indipendente di elaborazione di immagini, fino a quando la prima versione di Krita è finalmente entrata sul mercato nel 2004 come parte del software per ufficio KOffice.

Di recente lo sviluppatore KDE si è concentrato in particolare sugli strumenti di disegno e ha trasformato il programma in una delle migliori soluzioni open source per fumettisti, illustratori e concept artist, senza trascurare l'aspetto del classico editing di immagini.

Per offrire agli artisti la piattaforma ottimale per il loro processo di lavoro, Krita attribuisce importanza non solo a strumenti utili come lo stabilizzatore del pennello e una vasta selezione di tipi di pennelli, ma anche un design moderno. A differenza di GIMP, il progetto KDE ha dei layout standard predefiniti per vari progetti (es. "Standard", "Animazione" o "Immagine grande"), utilizzabili anche da utenti inesperti.

Tuttavia questa disposizione degli strumenti può essere adattata alle proprie esigenze trascinandola con la funzione di drag&drop nel menu delle impostazioni corrispondente. Il fatto che Krita sia anche un programma gratuito di prima classe per l'elaborazione di immagini risulta evidente già dalla convincente selezione di strumenti di rielaborazione, filtro e trasformazione. Tra le altre cose l'applicazione contiene le seguenti funzioni di modifica:

  • Curva di luminosità/contrasto
  • Strumento Aggiungi luminosità
  • Bilanciamento del colore
  • Blur
  • Nitidezza
  • Rilevamento dei bordi
  • Effetto Pittura a olio

Con l’aiuto di maschere è possibile applicare effetti ai diversi livelli dell'immagine del progetto. Sono inoltre disponibili opzioni per ritagliare, capovolgere o ridimensionare le immagini. Nella cronologia delle azioni, da attivare come finestra di dialogo agganciabile su alcuni dei layout predefiniti, vengono archiviati tutti i passaggi. In questo modo è possibile tornare a un’azione precedente per annullare le modifiche.

Vantaggi Svantaggi
✔ Grande varietà di strumenti con cui effettuare molto più di semplici elaborazioni di immagini ✘ Interfaccia utente poco chiara
✔ Multipiattaforma  

Adobe Photoshop Express Editor (web app, iOS, Android, Windows Phone)

Photoshop è generalmente associato a software di elaborazione di immagini di prima classe, le cui prestazioni vengono pareggiate solo in casi eccezionali da prodotti concorrenti. Di solito per i professionisti rappresenta sempre la prima scelta, tuttavia ha anche un prezzo elevato, motivo per cui molti fotografi e grafici amatoriali preferiscono scegliere alternative più economiche. Con l’Express Editor Adobe offre anche un programma gratuito di editing di immagini. L’applicazione web si basa su Flash e può quindi essere utilizzata solo con Flash Player installato. Lo strumento è ora disponibile anche come app per iOS, Android e Windows Phone, scaricabile dal rispettivo App Store.

Gli strumenti di Express Editor si basano sui collaudati algoritmi di Photoshop, per cui l'uso di filtri ed effetti fornisce risultati di prim'ordine. Rispetto al programma originale di elaborazione delle immagini, tuttavia, la gamma di funzioni della controparte gratuita è molto più piccola. Entrando nei minimi dettagli durante la modifica di foto e grafiche, presto si raggiungono i limiti dello strumento web. Quando si tratta di un semplice processo di ottimizzazione e trasformazione, tuttavia, non c'è un'applicazione che possa tenere il passo con Express Editor. Ciò è garantito da queste funzioni, che sono disponibili immediatamente dopo il caricamento di un'immagine (e senza registrazione):

  • Ridimensionare (dimensioni predefinite o personalizzate)
  • Modalità di autocorrezione
  • Ritocco
  • Correzione occhi rossi
  • Strumento Aggiungi luminosità
  • Effetto pixel
  • Illustrazione con effetto fumetto
  • Regolazione nitidezza

Lo strumento è molto intuitivo da usare, per cui la buona struttura dell'interfaccia gioca un ruolo importante. Gli strumenti sono divisi nelle due categorie "Edit" e "Decorate", mentre la prima è suddivisa nelle tre sottoaree "Basic", "Adjustments" ed "Effects". L'intensità della rispettiva misura di taratura può essere selezionata mediante stadi predefiniti o determinata manualmente mediante un regolatore. Tuttavia non esiste un'etichettatura italiana degli elementi di controllo, poiché Adobe offre l'applicazione solo in inglese. La più grande limitazione del programma gratuito di elaborazione delle immagini è il fatto che consente solo l'importazione e l'esportazione di immagini in formato JPG.

Vantaggi Svantaggi
✔ Molto facile e intuitivo ✘ Importazione ed esportazione solo di file JPG
✔ Basato sui potenti algoritmi di Photoshop ✘ Manca la funzione livelli

RawTherapee (Windows, macOS, Linux)

Dal 2010 RawTherapee, sviluppato da Gábor Horvàth, è concesso in licenza sotto la licenza GNU-GPL (versione 3). Il programma di editing di immagini non solo è gratuito, ma anche open source e può quindi essere utilizzato e modificato senza restrizioni. L'applicazione ha integrato una versione del software di conversione dcraw che permette di importare immagini di dati grezzi (i cosiddetti dati RAW) da fotocamere digitali e quindi modificarli. Lo strumento si rivolge principalmente ai fotografi professionisti e amatoriali che desiderano ottenere il massimo dalle loro fotografie. RawTherapee è anche compatibile con JPEG, PNG o TIFF.

Già al primo avvio è chiaro che per il funzionamento di RawTherapee è coinvolto un notevole di lavoro di sviluppo. I vari menu e le barre di avvio rapido consentono di modificare le immagini importate nei minimi dettagli. Poiché i file RAW possono essere molto grandi, la coda fornisce un processo di conversione controllato che non ostacola il lavoro sul progetto corrente. È anche possibile modificare diverse immagini contemporaneamente con il programma di fotoritocco, ma ciò non è consigliabile con i computer più vecchi a causa del carico di sistema relativamente elevato. Ogni fase viene elaborata in modo non distruttivo da RawTherapee, in modo che le immagini mantengano la migliore qualità possibile. Inoltre tutte le operazioni vengono memorizzate in modo da poter tornare indietro in qualsiasi momento durante il processo di modifica. Le caratteristiche disponibili includono:

  • Bilanciamento del bianco
  • Correzione di saturazione, contrasto e luminosità
  • Regolazione dell'esposizione
  • Contrasto
  • Filtraggio colore
  • Curve dei valori tonali RGB per il massimo controllo dei colori e dell'esposizione

RawTherapee è senza dubbio uno dei migliori programmi di elaborazione di immagini per file RAW che il mercato dell'open source e del freeware abbia da offrire. Agli utenti viene fornito tutto il necessario per la semplice rielaborazione delle foto. Grazie alla possibilità di salvare i profili di modifica, è possibile ottimizzare più immagini con le stesse impostazioni. Lo strumento open source, tuttavia, è meno adatto a lavori di regolazione più ampi e creativi per via del basso numero di effetti e della carenza di strumenti per lavori di precisione (ad es. pennelli).

Vantaggi Svantaggi
✔ Supporta diversi formati RAW ✘ Interfaccia utente poco chiara
✔ Multipiattaforma ✘ Le immagini non possono essere importate tramite drag&drop

Una panoramica dei migliori programmi di elaborazione di immagini gratuiti

  Sviluppatore Anno di rilascio Sistema operativo Lingua Peculiarità
Express Editor Adobe 2008 Windows, macOS, Linux, iOS, Android, Windows Phone Inglese Algoritmo di Photoshop
GIMP The GIMP Team 1998 Windows, macOS, Linux Italiano Struttura a moduli
Krita KDE 2004 Windows, macOS, Linux Italiano Diversi strumenti di disegno
Paint.NET Microsoft 2004 Windows Italiano Ampia selezione di plug-in
Pixlr Editor Autodesk 2008 Windows, macOS, Linux, iOS, Android Italiano App per iOS e Android
Raw Therapee Gábor Horvàth 2008 Windows, macOS, Linux Italiano Elaborazione di file RAW

Un attimo: abbiamo ancora qualcosa per voi!
Web hosting a partire da 1 €/mese per un anno!

Dominio gratis
Certificato SSL Wildcard incluso
Assistenza Clienti 24/7
A partire da 1 €/mese IVA escl. per un anno,
poi 8 € mese IVA escl.