Violazione dell’account Facebook: come recuperare il proprio account

Con oltre due miliardi di utenti, Facebook è un bersaglio molto popolare per gli attacchi hacker, soprattutto per accedere ai dati personali degli utenti. Potete identificare un attacco informatico al vostro account Facebook se, ad esempio, sul vostro profilo appaiono dei post che non avete pubblicato oppure se non riuscite più a effettuare l’accesso. La soluzione è aggiornare la password di Facebook, cambiare l’indirizzo e-mail memorizzato su Facebook oppure, se necessario, avvisare i contatti di fiducia. Se tutto questo non è abbastanza, occorre segnalare il vostro account al Centro assistenza di Facebook.

Registrazione dominio

Più di un semplice nome.

Registra il tuo dominio con IONOS e approfitta di tutte le nostre funzionalità.

E-Mail
SSL Wildcard
Supporto 24/7

Guida rapida: violazione dell’account Facebook

  1. Controllate il vostro account di posta elettronica per vedere se Facebook vi ha inviato una notifica relativa a una modifica di password non effettuata da voi.
  2. Annullate l’eventuale modifica della password tramite il link presente nell’e-mail.
  3. Aggiornate la password su Facebook.
  4. Controllate se anche l’account di posta elettronica è stato colpito dall’attacco informatico e, se necessario, cambiate l’indirizzo e-mail associato all’account Facebook.
  5. Se avete memorizzato dei “contatti fidati”, questi possono aggiornare il vostro indirizzo e-mail salvato su Facebook.
  6. Se i passaggi sopra menzionati non producono alcun risultato, contattate il Centro assistenza di Facebook.

Segnali della violazione di un account Facebook

Vi sono diversi segnali che indicano che il vostro account Facebook è stato violato. Il primo indizio è la presenza sul vostro profilo di post o attività, come un cambiamento dell’immagine del profilo di Facebook, avvenuti senza il vostro intervento. Anche una modifica dei dati personali, come password, indirizzo e-mail o nome utente, non effettuata da voi, costituisce un indizio di un attacco informatico. Spesso accade che, dopo la violazione dell’account Facebook, non sarà più possibile accedervi. Nella maggior parte dei casi, gli hacker modificano i dati di accesso per impossessarsi dell’account in modo permanente.

In questo caso è fondamentale cambiare la passwordin tutti gli account in cui è utilizzata. Se non lo fate è possibile che, oltre al vostro account Facebook, venga poco dopo violato anche il vostro account Instagram, ad esempio.

Come è stato violato il mio account Facebook? Diversi metodi di attacco

Esistono vari attacchi informatici utilizzati dagli hacker per accedere al vostro account Facebook. In ogni caso, la maggior parte degli attacchi porta allo stesso risultato: una volta che il vostro account Facebook è stato violato, nonè più possibile accedervi. I metodi più popolari usati dagli hacker sono descritti a seguire.

Phishing

Il metodo del phishing è caratterizzato principalmente da e-mail con cui il mittente finge di essere qualcun altro per guadagnarsi la fiducia della vittima e ottenere dati sensibili, come i dati di accesso a Facebook. Un altro scenario è costituito dalla creazione di false pagine di login estremamente simili alla vera pagina di accesso di Facebook. Le credenziali di accesso inserite dagli utenti vengono quindi intercettate dai cybercriminali.

Keylogging

Il termine keylogger si riferisce ai programmi che registranotutto quello che viene digitato sulla tastiera dell’utente e lo salvano in un file, che spesso si nasconde inosservato negli allegati di posta elettronica e viene inoltrato direttamente all’hacker, consentendogli di accedere a tutte le voci inserite, che potrebbero anche includere informazioni di login.

Dirottamento di sessione

Lo scopo del dirottamento di sessione (session hijacking) è quello di intercettare cookie che contengono dati sensibili. A tal fine, la connessione tra l’utente e il server è costantemente monitorata dall’hacker. Una variante particolarmente popolare del dirottamento di sessione si basa sull’uso del componente aggiuntivo Firesheepper Firefox, che viene utilizzato principalmente nelle reti Wi-Fi pubbliche di libero accesso.

Attacchi tramite telefoni cellulari

Anche i cellulari possono essere bersaglio di attacchi hacker. Oltre ai messaggi di testo di phishing, simili alle e-mail di phishing sopra menzionate, può essere violato anche il vostro cellulare. Gli utenti malintenzionati possono dunque accedere ai dati necessari per entrare nel vostro account Facebook. Se sospettate che il vostro cellulare sia stato vittima di un attacco informatico, occorre essere prudenti, dato che non è solo il vostro account Facebook a poter essere compromesso. Infatti, possono essere colpite tutte le app installate sul vostro smartphone. Ad esempio, se utilizzate l’app Twitter, dovreste scoprire immediatamente se anche Twitter è stato violato.

Attacchi tramite chiavette USB

Se, per qualsiasi motivo, gli hacker hanno accesso fisico al vostro computer, ricordate che i malware si possono trovare anche sulle chiavette USB. Esiste un software che estrae automaticamente le password che avete memorizzato sul computer o nel browser.

Come recuperare il controllo del vostro account Facebook

È possibile accedere a Facebook

Se potete ancora accedere al vostro account Facebook, significa che l’indirizzo e-mail e la password che avete inserito non sono ancora stati modificati. Accedete con i vostri dati il più velocemente possibile e modificate la password. Un’opzione è quella di eliminare il vostro account Facebook; in alternativa, controllate gli indirizzi e-mail associati all’account nelle impostazioni generali e, se vedete un indirizzo e-mail che non riconoscete, rimuovetelo immediatamente. Lo stesso vale per i numeri di telefono registrati. Assicuratevi inoltre che il vostro indirizzo e-mail non sia stato colpito dall’attacco informatico.

Consiglio

Potete creare il vostro indirizzo e-mail su IONOS. Grazie alla protezione integrata contro i virus e gli spam, il processo di creazione dell’account sarà estremamente sicuro.

Non è possibile accedere a Facebook

Se non avete più accesso al vostro account Facebook dopo che è stato violato, controllate la vostra casella di posta elettronica per vedere se Facebook vi ha inviato un’e-mail relativa a un possibile cambiamento di password. In caso affermativo, potete modificare di nuovo la vostra password tramite il link contenuto nell’e-mail.

Tuttavia, è anche possibile che non riusciate più ad accedere alla vostra casella di posta elettronica. Magari avete solo dimenticato la password o forse anche il vostro account e-mail è stato violato. In entrambi i casi, è possibile utilizzare il pulsante “Password dimenticata?”, presente sulla pagina di accesso di Facebook, e seguire le istruzioni. Se avete registrato eventuali “contatti fidati” al momento della creazione del vostro account, Facebook vi offre la possibilità di inviare a questi amici un codice di sicurezza, che potete utilizzare per effettuare l’accesso all’account e cambiare l’indirizzo e-mail a esso associato.

Se nessuno dei metodi descritti produce risultati, contattate direttamente Facebook. L’assistenza clienti vi aiuterà ad accedere al vostro account compromesso tramite una pagina appositamente creata.

N.B.

Nelle impostazioni di privacy, sicurezza e protezione di Facebook potete attivare la cosiddetta autenticazione a due fattori. Con questa ulteriore misura di sicurezza, quando avviene un tentativo di login da un dispositivo o browser sconosciuto, vi viene richiesto di inserire un codice che si riceve tramite SMS o un’app di autenticazione.


Abbiamo una proposta per te:
Web hosting a partire da 1 €/mese!

Dominio gratis
Certificato SSL Wildcard incluso
Assistenza clienti 24/7
A partire da 1 €/mese IVA escl. per un anno,
poi 8 €/ mese IVA escl.