Quali sono le alternative a Shopify?

I negozi online fanno ormai da tempo parte della quotidianità, rendendo comodo come mai prima d’ora ordinare qualcosa: basta aprire un sito web dal PC o dallo smartphone, inserire un prodotto nel carrello e cliccare il pulsante di conferma per completare l’acquisto. In poco tempo, il corriere si troverà di fronte alla vostra porta di casa.

Sempre più commercianti cercano di tenere il passo e pianificano di realizzare il proprio negozio online. Una volta presa questa decisione bisogna decidere quale sia la giusta piattaforma. Shopify si è imposto come la soluzione adatta ai principianti. Ovviamente, oltre a Shopify ci sono buone alternative, alcune delle quali addirittura gratuite. In questa guida scoprite quali sono le migliori alternative a Shopify.

Registrazione dominio

Più di un semplice nome!

Registra il tuo dominio con IONOS e approfitta di tutte le nostre funzionalità.

E-Mail
SSL Wildcard
Supporto 24/7

Software per e-commerce: Shopify e le sue alternative

Shopify punta sulla semplicità: grazie a questo software potete far approdare online un negozio web in modo semplice e veloce. Del web hosting e dei temi di design disponibili se ne occupa Shopify in cambio del pagamento di un prezzo fisso e di una percentuale sulle vendite. Le pagine del negozio possono essere costruite tramite drag&drop. La piattaforma di e-commerce è un buon punto di partenza per chi vuole avviare il proprio negozio online senza competenze di programmazione. Chiaramente ci sono numerose alternative a Shopify, ciascuna a modo proprio vantaggiosa e, potenzialmente, perfino più adatta alle vostre esigenze.

Tra le alternative a Shopify più importanti rientrano:

  • BigCommerce
  • Shopware
  • WooCommerce

Ciascuno di questi software presenta diversi punti di forza e di debolezza, approfonditi qui di seguito.

Negozio Online di IONOS

Vuoi iniziare a vendere i tuoi prodotti online ma non sai come fare? Con IONOS crei il tuo negozio online in modo facile e veloce!

Certificato SSL
Dominio gratis
Supporto 24/7

BigCommerce

Mentre Shopify punta sulla semplicità dell’esperienza utente, BigCommerce è l’alternativa a Shopify orientata alla funzionalità e alla flessibilità: molte funzioni da acquistare separatamente con altri software sono già contenute nel pacchetto dell’offerta. Inoltre, questo fornitore di servizi per e-commerce risulta più flessibile rispetto a Shopify per quanto riguarda la strutturazione e l’impostazione dei prezzi.

BigCommerce punta su prezzi fissi invece che scalabili, il che rende questa alternativa a Shopify allettante per le piccole e medie imprese. Quando la vostra società cresce e il numero di ordini aumenta, i costi rimangono gli stessi. In questo modo, se le dimensioni del vostro negozio aumentano, lo fanno anche gli utili a fine mese grazie al piano prezzi di BigCommerce.

BigCommerce offre inoltre maggiore flessibilità nell’impostazione dei prezzi degli articoli in vendita: ai prodotti può essere assegnato un prezzo specifico per paese o valuta, un fattore particolarmente importante per chi opera a livello internazionale. Allo stesso modo potete collegare più metodi di pagamento, il che vi permette un maggiore controllo del vostro negozio online. Inoltre, l’impostazione dei prezzi può essere articolata in base al target, semplificando la creazione di un negozio votato al B2B (Business to Business). Questo vi permette di offrire sconti diversi per categorie di clienti diversi, particolarmente rilevante con i grandi acquirenti.

Le API (Application Programming Interface) sono delle interfacce tra programmi diversi. Grazie a queste interfacce è possibile scambiare e comparare dati. La questione viene spesso trascurata quando si apre un negozio online, diventando però molto problematica con il passare del tempo. BigCommerce parte da 400 accessi sull’API per secondo, un parametro adatto ai negozi online di medie dimensioni. Questo aspetto è particolarmente importante per la sincronizzazione tra le giacenze e la dashboard: BigCommerce è in grado di effettuare la sincronizzazione fino a 200 volte più velocemente di Shopify.

Anche le varianti dei prodotti rappresentano un valore aggiunto a favore di questa alternativa a Shopify. BigCommerce permette infatti di configurare fino a 250 opzioni per prodotto, fino a un massimo di 600 articoli distinti (SKU). Se trattate prodotti ricchi di varianti come i vestiti, questo aspetto risulta particolarmente importante.

L’ottimizzazione per i motori di ricerca(SEO) è una colonna portante di qualsiasi negozio online che mira a farsi conoscere. Con i giusti fondamenti di SEO potete posizionare il vostro negozio in maniera duratura tra i risultati di ricerca di Google e simili. L’alternativa a Shopify BigCommerce ha già integrate tutte le opzioni SEO indispensabili, ad esempio include la possibilità di migliorare la struttura degli URL, una caratteristica importante per i motori di ricerca. Tra l’altro, grazie all’integrazione di Akamai, un software di immagini, le immagini dei prodotti vengono scalate correttamente. Questo aumenta la velocità di caricamento del negozio, uno dei criteri più importanti per i motori di ricerca, se non addirittura il criterio più importante.

Nessuna piattaforma è perfetta e questo vale anche per BigCommerce. Il fornitore aggiunge regolarmente nuove funzioni, facendo crescere il software. Questo però non rappresenta sempre un vantaggio. A causa delle tante funzioni, BigCommerce risulta piuttosto difficile da usare. Se ciò non rappresenta un problema per i commercianti più esperti, che in alcuni casi addirittura ricercano questo aspetto, può presto diventare un peso per chi è agli inizi. In entrambi i casi è necessario considerare un periodo di apprendimento per iniziare a vedere i primi risultati con questa alternativa a Shopify.

Un’altra questione che richiede una pianificazione è l’impostazione dei prezzi con BigCommerce, in quanto c’è un dettaglio di non poco conto: il pacchetto mensile scelto è legato al numero delle vendite. Se si supera il limite massimo siete costretti a passare al pacchetto superiore. Questo costringe i venditori a scalare il servizio, limitandone la flessibilità nel lungo periodo.

Inizialmente la dashboard non può essere utilizzata per gestire il POS e anche i plug-in opzionali non sono all’altezza di quelli di Shopify. Per i proprietari di negozi o attività commerciali questo può essere già di per sé un motivo per ricercare un altro software di e-commerce.

Vantaggi Svantaggi
✔ Nessuna commissione sulle transazioni ✘ Esperienza utente complicata
✔ Maggiore flessibilità nella gestione dei prezzi e per il B2B ✘ Meno temi disponibili rispetto a Spotify
✔ Ottima integrazione API ✘ Scelta ridotta di plug-in
✔ Maggior numero di varianti di prodotto ✘ Numero elevato di vendite porta all’acquisto di un pacchetto più costoso
✔ Più opzioni SEO ✘ Meno possibilità per POS

Come alternativa a Shopify, BigCommerce punta su aspetti importanti: niente commissioni sulle transazioni, ostacolo di non poco conto per i negozi che crescono. Ottime possibilità di sviluppo riguardanti l’integrazione stabile delle API ma non solo, per configurare i vostri prodotti e impostare i relativi prezzi. Questa piattaforma è piuttosto complicata rispetto a Shopify, ma è una buona alternativa per i commercianti che hanno intenzione di crescere.

Consiglio

IONOS offre una soluzione e-commerce su misura per il mercato italiano. L’offerta di IONOS include negozi online conformi al RGPD, combina gli online shop con un editor per la creazione di siti, mette a disposizione utili funzioni per commercianti e li supporta con un ottimo servizio di assistenza passo dopo passo. Con IONOS create il vostro negozio online in modo sicuro e in pochi clic.

Shopware

Shopware è un’alternativa europea a Shopify, più precisamente tedesca. Tra i pregi della piattaforma rientra perciò anche il rispetto del RGPD. Il software è disponibile sia come soluzione open source self hosted o cloud, come Shopify.

Shopware è un software per e-commerce e rappresenta quindi un’alternativa a Shopify, seppur ancora poco conosciuta in Italia. Shopware è adatta a realizzare negozi sia di piccole che grandi dimensioni. Uno dei maggiori vantaggi di questo servizio è la natura open source del software, che permette di programmare i propri moduli, plug-in e altri elementi. Inoltre, l’hosting all’interno dell’Unione Europea rende la versione cloud sicura, in quanto rispetta tutte le norme del Regolamento generale sulla protezione dei dati.

Per quanto riguarda il prezzo, Shopware offre due pacchetti: la soluzione cloud basata su un prezzo mensile più una percentuale sulle vendite o la versione self hosted del software, acquistabile con un pagamento una tantum o con abbonamento mensile. Entrambi i pacchetti sono disponibili anche in versione gratuita, il che rende questa alternativa a Shopify particolarmente adatta ai principianti.

Il software risulta adatto sia per negozi orientati al B2B che al B2C. Le funzioni disponibili come lo scaglionamento dei prezzi, la creazione di pagine tematiche o l’integrazione di una vetrina digitale del negozio sono contenute in ogni pacchetto. Le varianti a pagamento permettono di creare ulteriori canali di vendita come Instagram o Shopping feeds.

L’interfaccia utente mette i nuovi utenti subito a proprio agio: agile e funzionale, mette in mostra le funzionalità più importanti. Questa semplicità viene mantenuta anche nelle pagine con la descrizione dettagliata dei prodotti, semplificando il lavoro di back end.

Anche se la community sta crescendo, il plug-in store è un punto debole dell’offerta. Seppure le app acquistabili vengano certificate, garantendone così il funzionamento, la scelta è ridotta se comparata a quella di Shopify e le funzioni importanti devono essere comprate tramite plug-in. Tra queste rientra anche il search engine marketing; lo stesso vale per esempio per l’integrazione del POS o i temi di design. È tuttavia positivo che ogni plug-in e ogni modello di design venga sottoposto a un estensivo processo di certificazione prima di poter essere messo in catalogo. Ciò permette di assicurarne la qualità.

Vantaggi Svantaggi
✔ Possibilità di usarlo gratuitamente inizialmente ✘ Esperienza utente complicata rispetto a Shopify
✔ Open Source (nella versione software standalone) ✘ Community italiana praticamente inesistente rispetto a Shopify
✔ Server su territorio europeo (nella versione cloud) ✘ Plug-in store con scelta limitata
✔ Adatto sia al B2B che al B2C ✘ Nessuna SEO integrata (disponibile un plug-in)
✔ Interfaccia funzionale ✘ POS non integrato (disponibile un plug-in)

Shopware è una soluzione valida nel settore dei software per e-commerce, in quanto disponibile sia come software open source installato su un proprio server che come soluzione cloud. Quest’ultima può rappresentare l’opzione più adatta alla maggioranza dei commercianti. Gli utenti hanno la possibilità di iniziare a usare entrambe le varianti gratuitamente, in cui sono contenute alcune importanti funzioni di base. Tra l’altro, Shopware è un’alternativa a Shopify poco conosciuta e dispone perciò di una community ancora piuttosto piccola, il che influisce negativamente sul numero dei plug-in e dei temi disponibili.

Consiglio

Esattamente come Shopware, Magento è un software per e-commerce offerto sia come soluzione cloud o nella versione open source. Dietro al servizio si nasconde uno dei leader del mercato: Adobe, conosciuto per il suo software Creative Cloud, che gestisce questa piattaforma garantendole un futuro assicurato. IONOS vi offre Hosting Magento, col quale potete creare un negozio online funzionante in pochi passi.

Social Buy Button di IONOS

Trasforma condivisioni, mi piace e pin in vendite! Vendi i tuoi prodotti sui social media dal tuo smartphone anche senza avere un sito web!

Attivazione agile
Gestibile ovunque
Supporto 24/7

WooCommerce

Con il plug-in WooCommerce potete creare un negozio online con WordPress. WooCommerce, con i suoi punti di forza e debolezza, trae profitto dal grande apprezzamento del software per blog.

Il maggiore vantaggio di WooCoomerce è il prezzo, poiché si tratta di un plug-in gratuito. Rispetto a Shopify e alle sue alternative non c’è alcun prezzo fisso e nessun pagamento mensile. Per questo motivo, WooCommerce è una delle alternative più convenienti a Shopify.

Un ulteriore vantaggio sta nella natura open source del plug-in, che può tra l’altro contare su una grande community di sviluppatori grazie a WordPress. In questo modo avete il pieno controllo sul vostro negozio online e potete adattarlo in modo flessibile per quanto riguarda la funzionalità e il design.

Con WooCommerce avete pieno possesso del vostro negozio online. Rimanete indipendenti dal fornitore del servizio e siete sicuri che il vostro negozio rimanga online. Inoltre, sia il sito web che il traffico in entrata generato possono essere sfruttati appieno per i vostri scopi di marketing.

Se avete un’idea difficilmente implementabile con i software standard, WooCommerce può essere l’alternativa a Shopify che state cercando. Con questa soluzione avete laflessibilità necessaria per realizzare la vostra idea. Ad esempio: è possibile offrire abbonamenti e sezioni dedicate ai membri. In sostanza, avete carta bianca per realizzare la vostra idea di business.

Può però capitare che anche WooCommerce sia poco adatto alle vostre necessità. Uno svantaggio è la restrizione sui servizi di pagamento, che vi costringe a sottostare alle loro condizioni e al pagamento delle commissioni sulle transizioni. È perciò fondamentale che consideriate questo aspetto al momento di pianificare il vostro fatturato.

Inoltre, con WooCommerce mancano molte funzionalità di base. Alcune funzioni presenti nell’offerta di Shopify devono essere acquistate pezzo per pezzo, alzando significativamente il prezzo iniziale.

In questo modo insorgono però problemi tecnici legati all’implementazione: il funzionamento e la qualità delle funzioni acquistabili separatamente non sono sempre assicurate, poiché manca un apposito processo di certificazione. A questo proposito è necessario essere tecnicamente competenti per risolvere i problemi in maniera rapida ed efficace, o quantomeno incaricare qualcuno per farlo.

Installando molti plug-in può presentarsi un secondo svantaggio: ogni aggiornamento può comportare nuovi problemi. Dato che molti plug-in interagiscono gli uni con gli altri, un problema con un plug-in può portare a un malfunzionamento nel processo di pagamento. Che si presenti questa situazione con Shopify e le altre alternative è invece altamente improbabile.

Vantaggi Svantaggi
✔ Software gratuito ✘ Restrizioni per i fornitori di servizi di pagamento
✔ Open source con una grande community ✘ Mancano alcune funzioni di base
✔ Pieno controllo del negozio online ✘ I problemi tecnici devono essere risolti autonomamente
✔ Soluzione flessibile per la realizzazione delle vostre idee ✘ Aggiornamento dei plug-in può comportare problemi

WooCommerce è una delle soluzioni più apprezzate per i negozi online e per una serie di ottimi motivi: i costi di avvio sono bassi e si basa su WordPress, il software di blogging più apprezzato al mondo. WooCommerce permette inoltre una grande flessibilità nella realizzazione delle vostre idee.

Tuttavia, questa libertà comporta anche delle sfide: WooCommerce e i plug-in implementabili non sono basati su standard certificati. Se si verificano problemi tecnici dovete disporre delle competenze tecniche sufficienti per mantenere il vostro negozio online. Poiché mancano molte funzioni di base, i plug-in e i relativi aggiornamenti rappresentano una questione delicata su cui riflettere al momento di scegliere questa alternativa a Shopify.

Consiglio

Con IONOS avete la possibilità di scegliere un pacchetto WordPress e installare comodamente WooCommerce in pochi clic, trasformando il vostro sito in un negozio online a tutti gli effetti.

Le migliori alternative a Shopify in sintesi

  BigCommerce Shopware WooCommerce
Anno di lancio 2009 2004 2011
Open source
Cloud hosting
Posizione geografica dei server USA Germania -
Costo fisso mensile ✔/✘
Commissioni sulle vendite
Community + + +++
Plug-in + ++ +++

Vendi sul tuo blog o sito web

Trasforma la tua piattaforma in un negozio online, anche se non hai conoscenze di programmazione.

Qualsiasi CMS
App E-commerce
Supporto 24/7

Ciascuna delle alternative a Shopify ha qualcosa da offrire a ogni tipo di commerciante: i principianti così come i professionisti possono trasformare in realtà la propria idea di negozio online con piattaforme come BigCommerce, Shopware o WooCommerce. Sebbene Shopify rappresenti oggi la principale piattaforma a livello mondiale, certamente non è l’unica adatta a creare il vostro negozio online.

Il più grande vantaggio di Shopify sta nella standardizzazione e semplificazione di tutti i processi, dall’installazione all’allestimento del negozio. Questo però rappresenta anche un grande svantaggio: le idee particolari spesso non possono essere realizzate o solamente in maniera limitata e alcuni elementi di design, come il processo di pagamento, non prevedono modifiche. Se perciò avete in programma di creare un negozio online, dovreste chiedervi se sia più importante il pieno controllo e la flessibilità o la semplicità.

Consiglio

Ci sono anche altre alternative a Shopify. Il progetto open source PrestaShop può rappresentare la scelta giusta per voi. IONOS offre un pacchetto di hosting per questa alternativa a Shopify, contentente il dominio, i database necessari, le caselle di posta elettronica, un hosting veloce e un’istanza preinstallata della soluzione per l’online shop. Grazie all’Hosting PrestaShop il vostro negozio è online in pochi clic. Nel nostro articolo di comparazione dei software di gestione per e-commerce trovate questa e tante altre soluzioni.


Abbiamo una proposta per te:
Web hosting a partire da 1 €/mese!

Dominio gratis
Certificato SSL Wildcard incluso
Assistenza clienti 24/7
A partire da 1 €/mese IVA escl. per un anno,
poi 8 €/ mese IVA escl.