papaya: un CMS con prestazioni elevate e accessibile a tutti

Il CMS papaya è adatto per creare siti complessi e si rivolge in primo luogo ad aziende e organizzazioni. Ha una struttura modulare e molte funzioni flessibili che possono essere modificate secondo le proprie esigenze, e proprio queste caratteristiche rendono il CMS particolarmente adatto per lo sviluppo di siti accessibili a tutti. Dal 2005 è stato rilasciato come software open source sotto licenza GNU General Public License e così tutti gli sviluppatori possono ora fare affidamento su un programma gratuito e performante che offre moltissime opzioni per la creazione di un sito.

Prestazioni elevate dal Reno

Inizialmente papaya era un software commerciale, ma dal 2005 è stato reso gratuito e open source. L’azienda con sede a Colonia, papaya Software GmbH, è responsabile dello sviluppo del programma e del rilascio di continui aggiornamenti. Oltre che essere usato per la creazione di classici siti web, il programma svolge anche la funzione di Application Framework per lo sviluppo di proprie applicazioni web e per la realizzazione di progetti intranet ed extranet. È disponibile solo in tedesco e in inglese.

papaya CMS è scritto in PHP, può essere utilizzato con i database MySQL, SQLite e PostgreSQL, è scalabile liberamente e garantisce un’ottima performance, riconducibile alla funzione di caching del CMS. Infatti i dati vengono memorizzati nella cache in formato XML senza interrogare il database, e il contenuto deve solo essere convertito nel formato di destinazione (in HTML o PDF). Se la conversione in un formato di output non è necessaria, papaya può saltare questo processo e memorizzare i contenuti direttamente sotto forma di documenti HTML statici o file PDF. Inoltre è possibile impostare precisamente (definendo addirittura i secondi) quanto tempo i contenuti del sito devono rimanere nella cache.

Ricca varietà di formati e accessibilità

Come in molti altri CMS, anche qui front end e back end sono nettamente distinti. I contenuti del sito salvati nel back end come file XML sono convertiti nel front end in template XSLT. Utilizzando l’XSLT (un linguaggio di programmazione libero e basato su XML), i template di papaya possono essere resi in quasi tutti i formati testuali (come ad esempio HTML, PDF, ecc.). La versione base del programma contiene già diversi layout e modelli che possono essere modificati e adattati tramite comandi CSS. Inoltre è possibile creare completamente alcuni template a patto che si abbiano conoscenze in XSLT.

Come già accennato prima, papaya è particolarmente indicato per realizzare siti accessibili a tutti, visto che lavora interamente con linguaggi standard aperti (come PHP, XML e XSLT). Un’altra particolarità di papaya è l’utilizzo della codifica dei caratteri Unicode UTF-8, che garantisce il corretto uso dei caratteri in tutte le lingue.

Le features di Papaya in sintesi

papaya presenta molte funzioni come elencato di seguito:

  • Scalabile liberamente
  • Funzioni di caching complete
  • Una ben strutturata gestione dei ruoli utente e del sistema di permessi
  • Creazione illimitata di contenuti in più lingue
  • Creazione e gestione di più siti
  • Versioning dei contenuti sempre possibile
  • Analisi completa delle attività nel front end e nel back end disponibile tramite il modulo statistiche
  • Editor WYSIWYG
  • Interfaccia utente organizzata logicamente
  • Database per i contenuti multimediali

Anche per il SEO ci sono alcune funzioni standard, come i metadati, URL intuitive, codice XHTML corretto, ecc., che consentono di ottimizzare il proprio sito per i motori di ricerca.

Vi potete fare un'idea delle funzioni del programma grazie alla demo, provando il software sia come amministratore sia come redattore.

Estensioni e prerequisiti di papaya

Oltre ai moduli già presenti, possono essere aggiunti al CMS anche altre estensioni gratuite e a pagamento. Se paragonato a CMS più conosciuti come WordPress, Joomla e TYPO3, la scelta dei plug-in gratuiti è però inferiore; su GitHub è possibile scaricare moduli gratuiti, mentre quelli a pagamento si trovano sulla pagina ufficiale dello sviluppatore. L’azienda papaya Software offre inoltre a pagamento un’assistenza clienti completa, oltre a corsi e guide per l’ideazione e creazione di siti.

Chi è poco esperto, avrà bisogno di aiuto durante la configurazione e la modifica del sito con papaya, visto che si tratta di un CMS difficile. Anche gli sviluppatori dovrebbero perciò avere delle precise conoscenze. Purtroppo il manuale ufficiale è stato rilasciato solo in tedesco e questo potrebbe rendere il processo di apprendimento un po’ più complicato: esiste però un wiki sul CMS, anche se non così esaustivo come la versione originale.

Più intuitive le funzioni da redattore che comprendono procedimenti come la creazione e la modifica delle pagine, facili da gestire dopo essersi documentati brevemente. Quando però si utilizza un’estensione di un modulo o se ne sviluppa uno in autonomia, sono necessarie conoscenze adeguate nella programmazione orientata agli oggetti, oltre che quelle PHP, XML, XSLT e SQL.

Conclusione: un CMS completo, ma difficile

Chi ha poca esperienza con la configurazione e l'amministrazione di un CMS complesso, potrebbe trovarsi in difficoltà utilizzando papaya. Infatti si tratta di un CMS potente che richiede già alcune competenze tecniche sin dall'installazione, più complicata rispetto ad altri software.

Ma non bisogna lasciarsi spaventare: chi ha già competenze nell’amministrazione e nella gestione di CMS, con papaya ha a disposizione un programma potente con cui creare ogni tipo di sito. Non devono però mancare alcune conoscenze dei linguaggi di programmazione su cui si basa papaya.

La redazione e l’uso di un sistema già configurato è invece facile da imparare anche per i principianti. Se si lavora con le conoscenze giuste, non si hanno limiti alla realizzazione di siti con questo CMS. Inoltre il programma si contraddistingue per l’utilizzo di linguaggi poco comuni come XML, XSLT e per la creazione di design accessibili a tutti. Gli sviluppatori di papaya dimostrano così che il loro CMS può competere con la concorrenza.


Un attimo: abbiamo ancora qualcosa per voi!
Web hosting a partire da 1 €/mese per un anno!

Dominio gratis
Certificato SSL Wildcard incluso
Assistenza Clienti 24/7
A partire da 1 €/mese IVA escl. per un anno,
poi 8 € mese IVA escl.