Creare reel su Instagram: il formato di tendenza di Instagram

Con i reel di Instagram, è possibile creare brevi video tra i 15 e i 60 secondi di lunghezza. I video possono essere accompagnati da musica e personalizzati con effetti, filtri e animazioni. Creando un reel su Instagram, potete incentivare il coinvolgimento dei vostri follower e aumentare il vostro raggio d’azione e la vostra visibilità.

Guida rapida: creare reel su Instagram

  1. Scorrete verso destra con il dito sulla schermata iniziale di Instagram o toccate il simbolo “+” e selezionate “Reel”.
  2. Selezionate le impostazioni come audio, durata, velocità o effetti nella barra del menu a sinistra.
  3. Tenete premuto il tasto tondo bianco in basso per creare un reel.
  4. Modificate a piacimento le impostazioni come il layout, l’allineamento o la durata del video.
  5. Nel menu “Condividi” potete opzionalmente aggiungere una didascalia, ritagliare un’immagine del profilo, taggare persone o aggiungere una posizione.
  6. Pubblicate il reel tramite l’opzione “Condividi”.

Come funzionano i reel di Instagram?

La funzione Instagram Reels è stata rilasciata per la prima volta il 5 agosto 2020. Si tratta di brevi video in formato verticale che si ispirano a formati di video brevi come quelli di TikTok. La lunghezza opzionale di tali video varia da 15, 30 fino a 60 secondi. Dopo la registrazione, i videoclip non solo possono essere tagliati e modificati, ma anche dotati con effetti, musica, adesivi e GIF.

Il vantaggio dei reel rispetto alla funzione per creare storie su Instagram è la possibilità di creare video brevi, cogliendo le tendenze attuali e aumentando il coinvolgimento dei follower. In questo modo, incrementate la vostra influenza online, combinando eventualmente i reel con la possibilità di guadagnare su Instagram o di farvi pubblicità con Instagram Ads. I reel pubblicati si trovano sul vostro profilo in una sezione chiamata Reel. A differenza delle storie di Instagram, i reel non scompaiono automaticamente dopo 24 ore.

Mentre i reel si ispirano a TikTok, le storie di Instagram si ispirano alle storie di Snapchat. Scoprite di più sulle differenze tra le storie su Instagram e le storie su Snapchat nel nostro articolo oppure leggete come funzionano le storie sulle alternative a Instagram.

Consiglio

Create il vostro sito professionale con MyWebsite Now di IONOS, con inclusi design e modelli di alta qualità, un dominio personale, una propria casella e-mail e un certificato SSL.

Come creare reel su Instagram?

Esiste una risposta chiara alla domanda “come faccio a creare un reel su Instagram?”: è facile. I reel possono essere creati e pubblicati in pochi secondi. Grazie a numerose opzioni di editing dei video, potete anche modificare il contenuto in maniera creativa. Come con le storie su Instagram, potete registrare video direttamente tramite il pulsante di registrazione in modalità reel o caricarli dalla galleria del vostro dispositivo. I videoclip hanno una durata massima di 60 secondi (informazioni aggiornate ad aprile 2022). Instagram sta attualmente testando un’opzione per consentire reel fino a un massimo di 90 secondi, che potrebbe essere disponibile per alcuni utenti.

N.B.

Ricordatevi che Instagram consiglia delle dimensioni per le immagini e dei formati per i video di Instagram per una qualità ottimale dei contenuti. Per il massimo risultato, si consiglia un formato verticale 9:16 con 1.080 x 1.920 pixel.

Procedete come segue per creare un reel su Instagram:

Primo passaggio: avviate l’app di Instagram e scorrete verso destra con il dito sulla schermata iniziale. Ora, per impostazione predefinita, sarete in modalità “Storia”. In basso vedrete una barra di menu con diverse modalità, tra cui quella “Reel”. Scorrete verso sinistra nella barra e selezionate “Reel”. In alternativa, potete trovare la funzione Reel tramite il simbolo “+” nella parte superiore della schermata iniziale.

Secondo passaggio: in modalità reel, vedrete la barra del menu con gli strumenti per i reel sulla sinistra. Questi includono le preimpostazioni per la lunghezza e la velocità, così come diversi effetti e filtri.

Terzo passaggio: una volta scelte le varie impostazioni, avviate la registrazione tenendo premuto il pulsante di registrazione in basso al centro dello schermo. Lo stato della registrazione viene mostrato da una barra nella parte superiore dello schermo.

Quarto passaggio: non appena la registrazione finisce, potete utilizzare gli strumenti di editing come “Layout”, “Allinea” o “Timer”. Per ulteriori modifiche, andate su “Anteprima”.

Quinto passaggio: nell’anteprima vedrete una barra dei menu in alto che include strumenti come “Inserimento testo”, “Adesivi”, “Effetti audio”, “Voiceover” e “Penna”. Se avete finito con le modifiche, proseguite con “Avanti”.

Sesto passaggio: l’ultimo passaggio prima di pubblicare il reel sono le impostazioni nel menu “Condividi”. Lì potete modificare l’immagine del profilo e l’immagine del titolo del reel, taggare le persone o aggiungere la vostra posizione. Infine, potete pubblicare il reel tramite “Condividi” o salvarlo come bozza.

Settimo passaggio: per creare una breve storia con più reel, basta mettere diversi reel in fila e sistemarli nell’ordine desiderato.

N.B.

Anche se i reel non offrono una funzione per fare le foto, queste possono comunque venir caricate e visualizzate come reel. Per farlo, cliccate sulla finestra della galleria in basso a sinistra in modalità reel. Selezionate una foto desiderata, che potrete poi ingrandire a piacimento e aggiungere al reel. Così creerete un reel fotografico con diverse foto in fila.

Quali strumenti offrono i reel?

Già durante la creazione di un reel, Instagram offre strumenti per modificare il post a piacimento. Sono disponibili le seguenti funzioni:

Musica: aggiungete musica di sottofondo adatta ai brevi video da una lista di musica preselezionata o cercate una canzone in particolare.

Durata: impostate in anticipo la lunghezza del video scegliendo tra 15, 30 e 60 secondi.

Velocità: impostate l’accelerazione del video scegliendo tra diverse velocità, da quella singola a quella quintuplicata.

Effetti: sono disponibili vari filtri e animazioni che possono essere aggiunti ai video per variarne il design.

Layout: se volete usare solo il layout verticale, potete dividere lo schermo con la funzione di layout.

Timer: con la funzione del timer, potete preimpostare la lunghezza del video e potete utilizzare un pratico timer con un conto alla rovescia di tre o dieci secondi.

Inserimento testo: dopo aver registrato il breve video, potete creare o scrivere del testo a piacimento e aggiungerlo nel videoclip.

Adesivi e GIF: gli adesivi e le GIF, che trovate cliccando sull’icona degli adesivi a registrazione conclusa, forniscono colore e varietà al vostro video.

Voiceover: con la funzione di voce fuori campo, potete aggiungere contenuti parlati ai vostri video.

Consiglio

Se volete un dominio unico e distintivo, potete registrare il vostro dominio con IONOS. Otterrete anche l’estensione desiderata, il blocco del trasferimento del dominio e un certificato SSL.

Indicazioni sulla condivisione dei reel

Prima di condividere i reel, dovreste decidere chi può vedere i vostri reel sulle impostazioni della privacy. Andate sul vostro profilo e cliccate sulle Impostazioni tramite l’icona con i tre trattini. Specificate se volete utilizzare un account pubblico o privato. Con l’account pubblico, i reel sono visibili per tutti. Con gli account privati, solo i vostri follower potranno vedere i vostri reel. Al momento del caricamento, potete decidere anche se i reel devono essere visualizzati nel feed. Potete anche condividere i reel come storie o rendere i post visibili solo a determinate persone tramite l’opzione “Amici più stretti”. I reel che condividete come storie scompaiono dopo 24 ore.

Consiglio

Secondo le statistiche, il momento migliore per condividere i reel è tra le 6 e le 8 del mattino, quando i follower sono solitamente sulla strada per il lavoro, o tra le 17 e le 20, ossia dopo il lavoro o quando sono sulla strada del rientro. Se volete analizzare le reazioni ai reel, usate gli strumenti per le statistiche di Instagram.

Creare dei bei reel: consigli

A differenza delle storie, che si adattano anche a contenuti video approfonditi e informativi, i reel vengono usati principalmente per scopi di intrattenimento. Naturalmente, anche sui reel si possono promuovere marchi e prodotti o includere istruzioni. Tuttavia, la loro forza sta nella loro brevità e nel loro dinamismo. Tenete a mente i seguenti fattori per creare reel efficaci:

  • La brevità è fondamentale: i reel dovrebbero essere corti e dinamici. Infatti, sono solitamente ancora più corti dei videoclip di TikTok. Quindi, andate subito al punto e presentate il contenuto in maniera chiara e divertente.
     
  • Varietà: assicuratevi di presentare un contenuto vario e diversificato nei reel, che può variare da situazioni quotidiane, consigli, recensioni, scene di viaggio o cortometraggi.
     
  • Prestate attenzione alle tendenze e alle buone pratiche: non rifuggite dalle tendenze attuali di Instagram per aumentare la vostra presenza online e la vostra visibilità e non esitate ad adattare le buone pratiche studiando altri account e strategie di reel.
     
  • Rimanete fedeli a voi stessi: assicuratevi di sviluppare un vostro stile che permetta di riconoscervi anche attraverso contenuti diversi.
     
  • Ballo e musica: gli intermezzi di ballo e musica sono una questione di gusto, ma spesso ottengono parecchia attenzione e vengono cliccati e condivisi.
     
  • L’umorismo è sempre più di tendenza: l’umorismo prende piede, come dimostrano la maggior parte dei reel virali che mettono in scena situazioni umoristiche. Quindi, arricchite i vostri reel con una buona dose di umorismo, se potete.
     
  • Segnalate la pubblicità: se state facendo pubblicità attraverso i reel, non dovreste nasconderlo. Quando create reel in collaborazione con marchi o produttori, assicuratevi di contrassegnarli come pubblicità.
     
  • Aumentate la vostra copertura tramite hashtag e tag: prima di condividere un filmato, potete taggare le persone coinvolte o menzionate. In questo modo otterrete più visibilità, soprattutto se taggate account con molti follower. Dovreste anche includere gli hashtag in modo efficace: anche se non è possibile inserirli nei reel come contenuto cliccabile, possono comunque essere inclusi nelle didascalie.
     
  • Formulate didascalie efficaci: le didascalie dovrebbero contenere informazioni importanti, come link o hashtag, brevi e concisi. Raramente le persone leggono testi lunghi, specialmente nei reel.

App e strumenti per i reel di Instagram

Se volete caricare video o foto già pronti come reel, potete utilizzare varie app e strumenti per Instagram. Di seguito vi presentiamo i più importanti:

  • Canva Pro: come programma di editing e design, Canva Pro offre un modello pensato specificatamente per i reel, con il quale è possibile modificare, tagliare, adattare e decorare i video con GIF, adesivi e filtri.
     
  • Inshot: l’app Inshot, facile da utilizzare per i principianti, rende la creazione di reel particolarmente semplice, che si tratti di modificare i video, aggiungere effetti, filtri, adesivi, testo o musica di sottofondo.
     
  • Splice: l’app Splice ha un funzionamento intuitivo grazie al quale è semplice usare filtri ed effetti della fotocamera o aggiungere effetti di animazione e design per i video.

Indirizzo e-mail professionale e dominio individuale

Scegli un indirizzo e-mail personalizzato e un nome per il dominio che rappresentino al meglio la tua azienda.

Semplice
Sicuro
Assistenza 24/7

Dove si trovano i reel?

Mentre per vedere le storie basta cliccare sulla foto profilo di Instagram, per vedere i reel dovete toccare l’icona dei reel in fondo alla pagina principale. Così facendo, si aprirà il feed dei reel, che solitamente si adatta ai vostri interessi. Se abilitate la visualizzazione nel feed, i reel vi appariranno anche regolarmente nel feed corrente. Un altro modo per visualizzare i reel è andare alla sezione “Esplora” di Instagram, dove i reel appaiono accanto ai post e alle foto condivise. A proposito, come con le storie, potete mettere anche i reel in evidenza nella vostra bio di Instagram e renderli così permanentemente accessibili.

Consiglio

Per il marketing o la vendita online dei vostri prodotti o servizi, IONOS vi offre il Social Buy Button, dal funzionamento intuitivo con supporto multicanale, nonché metodi di pagamento popolari e la sincronizzazione di diverse pagine.

Reel di Instagram e IGTV: qual è la differenza?

IGTV è il canale televisivo di Instagram che può essere utilizzato tramite l’app o il browser. Rispetto ai reel o alle storie, IGTV vi consente di creare o condividere video molto più lunghi e condividerli con i follower. La lunghezza minima dei video IGTV è un minuto. Dal momento che questo servizio non ha mai ottenuto una gran popolarità, l’icona dei reel ha preso il posto di quella di IGTV nella barra dei menu sulla schermata iniziale.