I 7 errori più comuni da evitare nella creazione di un sito web

Un sito web è un biglietto da visita digitale. Chi è venuto a conoscenza di un servizio oppure di un marchio e vuole quindi informarsi più precisamente sulla sua storia, filosofia, possibilità di contatto o gamma di prodotti dell’azienda in questione, si rivolgerà in prima battuta al World Wide Web per cercare tutte le informazioni e tutti i dati significativi, trovando sul relativo sito weblla pagina web ufficiale quasi sempre tutte le informazioni e tutti i dati significativi. Quanto sia indispensabile nel mercato interno una propria presenza onlinepagina, lo dimostrano queste cifre: secondo l' Istat Imprese che hanno un sito web o almeno una pagina su Internet – Istituto di statistica nel 20198 oltre due terzi di tutte le imprese con sede in Italia dispongono di una proprio sitoa presenza sul web. Nella categoria di imprese con oltre 50 dipendenti, questa percentuale sfiora addirittura il 90%.

Da diverso tempo per molte imprese aziende il proprio sito web è diventato quindi uno strumento fondamentale per presentarsi all’esterno, tuttavia in molti casil’esecuzione presenta ancora ampi margini di miglioramento: troppo spesso prevale il desiderio di contenere al massimo i costi della presenza online, che oltretutto si vuole pubblicata nel più breve tempo possibile. Il risultato che si ottiene è quello di avere siti che, per i più svariati motivi, non raggiungono l’effetto desiderato e che nel caso peggiore suscitano addirittura un’impressione negativa nel potenziale cliente. Affinché un sito web possa convincere il visitatore, presentiamo di seguito gli errori più comuni che vengono commessi nella sua creazione che andrebbero evitati.

Il website builder di IONOS

MyWebsite è la soluzione perfetta per la tua presenza online professionale e include un consulente personale! 

Certificato SSL
Dominio gratis
Supporto 24/7

Errore n. 1: design eccessivamente carico oppure insignificante

Il design è certamente uno dei fattori più importanti per il successo di un sito web. Se le informazioni vengono presentate senza prestare attenzione al loro aspetto grafico e alla loro struttura, non saranno molte le probabilità di riuscire a conquistare l’attenzione del visitatore, men che meno di trattenerlo sulla pagina. Dall’altra parte sussiste invece il rischio che, concentrandosi unicamente su un design eccessivamente originale del sito web, si possano tralasciare altri aspetti importanti: ad esempio, molti gestori di siti web puntano a ottenere una veste grafica unica perdendo di vista gli aspetti della comprensibilità oppure della leggibilità dei testi.

Un classico errore commesso in questo ambito è ad esempio l’utilizzo di un numero eccessivo di font diversi o di dimensioni dei caratteri, di combinazioni di colori difficilmente leggibili oppure di colori eccessivamente accesi. Questo aspetto si rivela particolarmente problematico quando il design si discosta dai reali contenuti o dalle reali informazioni presenti, oppure contrasta fortemente con l’immagine aziendale. Quest’ultimo aspetto in particolare potrebbe spingere il visitatore a mettere in dubbio la professionalità e l’attendibilità della vostra azienda.

Troverete molti consigli su come strutturare la vostra pagina web in modo user-friendly nel nostro articolo sui fondamenti del web design riguardante il design e gli effetti dei colori.

Errore n. 2: difficoltà di navigazione e di guida dell’utente

L’usabilità (in inglese usability) è un aspetto spesso tralasciato nella progettazione di un sito web. La cosiddetta user experience (ossia l’esperienza dell’utente) non è solo un fattore importante per la sua soddisfazione, ma: essa è spesso decisiva per determinare se il visitatore aprirà e vedrà, come auspicato, anche tutti i contenuti o tutte le offerte presenti online. Sorprende quindi ancor più che molti siti web si presentino con menu di navigazione complicati e complessità tecniche non necessarie che rendono semplicemente più difficile esplorare le pagine.

Per tutelare la vostra privacy il video si caricherà dopo aver cliccato.

L’errore principale in questo caso sta quasi sempre in una non chiara definizione delle priorità. Troppi contenuti vengono considerati importanti, dando a tutti ampio risalto. La conseguenza è che un elevato numero di menu, sottomenu e ulteriori sottomenu finisce per confondere il visitatore anziché guidarlo attraverso il sito.

Lo stesso vale per l’utilizzo di elementi interattivi: l’esperienza insegna che se vengono inseriti in un punto inadeguato oppure in numero eccessivo all’interno del proprio progetto web, generano una sensazione di fastidio nell’utilizzatore nell’utente che prontamente si allontanerà.

Per maggiori informazioni e consigli pratici utili sul tema dell’usabilità e per esempi al riguardo, consultate il nostro articolo su un design impostato sulla User Experience.

N.B.

Anche il tema accessibilità gioca un ruolo importante in questo contesto. Progettate il vostro sito din modo che anche le persone con diverseamente disabilità possano siano in grado di usufruire dei contenuti web e riuscire di a orientarsi sul sito.

Errore n. 3: mancato aggiornamento

Uno degli errori che, anche se non viene è commesso al momento della creazione della pagina web, ma che è comunque collegato all’ideazione di un progetto web, è il mancato aggiornamento della pagina web. In particolare quando la pagina web di un’impresa presenta nella pagina iniziale informazioni su eventi oppure informazioni sotto forma di blog o news, non fa certamente una buona impressione se l’ultima voce risale a qualche anno prima. La prima pagina del sito dovrebbe rispecchiare i cambiamenti della struttura aziendale oppure della veste grafica aziendale. Lo stesso vale ovviamente anche per nuovi prodotti o nuovi marchi, orari di apertura, prezzi, informazioni di contatto, ecc.

N.B.

I contenuti non aggiornati sul sito web non solo dfanno una brutta impressione al visitatore, ma si ripercuotono anche negativamente sul ranking dei motori di ricerca!

Se il sito web presenta deicontenuti ricreativi, occorre prestare attenzione anche al loro aggiornamento. È necessario prestare particolare attenzione avere particolare cura dai collegamenti interni ed esterni nonché dai contenuti multimediali esterni inclusi nelle proprie pagine: se ad esempio non si controllano periodicamente i video YouTube, le immagini GIF e i post dei social media inseriti nella pagina, non è possibile sapere se questi esistano effettivamente e se vengano correttamente visualizzati dai visitatori.

Errore n. 4: inosservanza delle norme di legge

Le norme di legge che interessano un sito web sono di gran lunga più complesse di quanto molti possano pensare. Anche in questo caso l’ignoranza della legge non mette al riparo dalle sanzioni: ad esempio, non rispettare le norme in materia di cookie, strumenti di tracking e plug-in social e violare la normativa sulla protezione dei dati dopo l’entrata in vigore del nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (RGDP) rappresentano illeciti abbastanza gravi. Anche l’utilizzo di testi, immagini, musica e filmati senza licenza oppure senza l’autorizzazione del titolare può costare caro.

Errore n. 5: rinunciare a un design responsive o a una versione per dispositivi mobili

La quota di traffico mobile proveniente dai sui sul traffico totaledispositivi mobili cresce di anno in anno. Risulta quindi aA maggior ragione è decisamente sorprendente che ci siano ancora così tante aziende che non ottimizzano la propria presenza online per smartphone e tablet, .  e Rrrinunciando così a un design responsive del sito web oppure a una versione per dispositivi mobili del sito desktop, e questo nonostante la maggior parte dei CMS e dei kit per la realizzazione di siti pronti presentino ottime funzioni ed eccellenti modelli per mettere a disposizione i contenuti anche in versione mobile. Il risultato sono Queste pagine sono quindi difficili da visualizzare e utilizzare sui dispositivi mobili, motivo per il quale con ogni probabilità l’utente le chiuderà immediatamente.

Poiché anche Google, il motore di ricerca leader sul mercato, privilegia i siti ottimizzati per dispositivi mobili, la rinuncia a questa funzionalità pesa negativamente anche sul ranking dei risultati di ricerca.

Per tutelare la vostra privacy il video si caricherà dopo aver cliccato.

Errore n. 6: mancata ottimizzazione dei tempi di caricamento

Un errore frequente nella creazione di un sito web è quello di non ottimizzare i tempi di caricamento delle singole pagine. Questo comporta spesso una velocità di caricamento insufficiente che infastidisce il visitatore provocando un’(elevata frequenza di rimbalzo sul sito, la cosiddetta bounce rate,) che pesa negativamente sui risultati dei bot dei motori di ricerca portando a un (cattivo posizionamento nei risultati di ricerca). La grande difficoltà qui sta nel fatto che i problemi di performance di un sito web dipendono sempre da un gran numero di cause differenti. Riuscire a individuare questi problemi e risolverli può rappresentare un grande investimento di tempo ed energia anche per gli amministratori più esperti. Un tempo di caricamento lungo può essere dovuto ad esempio all’insufficienza di risorse sul server, a un codice sorgente (HTML, CSS, JavaScript) eccessivamente pesante, alla presenza di immagini non compresse, all’inclusione di contenuti esterni oppure all’assenza di meccanismi di caching assolutamente necessari.

Nei nostri trucchi e consigli per un sito più veloce alcuni preziosi suggerimenti su come verificare la velocità del vostro sito web e ottimizzarne le performance.

Errore n. 7: trasferimento dati senza crittografia SSL/TLS

Per la maggior parte degli utenti del web la sicurezza rappresenta un tema importante, in particolare quando vengono trasmessi dati riservati come password, indirizzi o coordinate bancarie. Uno dei più gravi errori che si possono commettere nella creazione di una pagina web è quindi quello di non prestare attenzione alla protezione dei dati degli utenti, ad esempiorinunciando a un certificato SSL/TLS. In questo caso il trasferimento dei file avviene attraverso il protocollo HTTP, che non prevede alcuna protezione e che consente così a malintenzionati di leggere e manipolare i dati.

I browser come Chrome e Firefox aiutano l’utente a riconoscere i siti web che non dispongono di un certificato SSL/TLS, ad esempio presentando il messaggio “La connessione a questo sito web non è sicura”. A questo punto la pagina non si trova in una posizione favorevole. Anche i motori di ricerca come Google non tollerano una negligenza di questo tipo nel trattamento dei dati degli utenti e puniscono le pagine in questione con posizionamenti bassi nel ranking. Se fino a questo momento avete sottovalutato questo tema, è giunto il momento di rompere gli indugi e passare da HTTP a HTTPS.

Certificati SSL di IONOS

Proteggi il tuo dominio e ottieni la fiducia dei clienti con un sito crittografato tramite SSL!

Facile attivazione
Sicurezza
Supporto 24/7

Come evitare errori con un website builder

Se si utilizza un website builder per la progettazione del proprio sito web, la maggior parte degli errori verrà evitata automaticamente. Un kit per la creazione di pagine web è semplice e intuitivo da utilizzare e non dovrete nemmeno occuparvi del codice sorgente. Grazie alla presenza di molti modelli e di una semplice funzione drag-and-drop, è possibile creare un sito web personalizzato, indipendentemente che si tratti di un progetto privato o della presenza di un'azienda sul World Wide Web.

MyWebsite Now, il pratico website builder di IONOS, è ad esempio molto semplice da utilizzare e vi farà ottenere risultati eccezionali. Con il sistema modulare è possibile mettere online il proprio sito web in pochissimo tempo e senza alcuna conoscenza di CSS o HTML. Tutto ciò di cui avete bisogno è un’idea del contenuto che volete mostrare.

Scegliete un modello adatto al vostro settore, creato da designer professionisti. Aggiungete le vostre foto o quelle dell'archivio del kit per la creazione di pagine web, che potete eventualmente modificare. Ora potete inserire i vostri testi: il website builder vi dà consigli su quali contenuti sono più adatti in un determinato contesto. Infine non vi resta che far scorrere i singoli elementi nella posizione desiderata e pubblicare il vostro sito web con un clic del mouse.

Il tutto verrà automaticamente ottimizzato in modo da poter essere trovato anche nei motori di ricerca. La tecnologia impiegata crea il contenuto in un responsive design moderno. Così il vostro sito web, oltre a essere semplice da utilizzare, avrà un bel design, anche su smartphone e tablet. Anche la sicurezza del vostro sito web è un aspetto che viene tenuto in considerazione: la trasmissione dei dati è criptata secondo gli standard attuali. Inoltre il dominio individuale e gli indirizzi e-mail sono già inclusi in MyWebsite Now e, se lo desideri, è incluso anche un negozio online con opzioni per il pagamento e la spedizione.

Il website builder di IONOS

MyWebsite è la soluzione perfetta per la tua presenza online professionale e include un consulente personale! 

Certificato SSL
Dominio gratis
Supporto 24/7

Abbiamo una proposta per te:
Web hosting a partire da 1 €/mese!

Dominio gratis
Certificato SSL Wildcard incluso
Assistenza clienti 24/7
A partire da 1 €/mese IVA escl. per un anno,
poi 8 €/ mese IVA escl.