Quanto costa un sito web? 7 tipi di siti web a confronto

Avete un’idea precisa di come dovrebbe essere il vostro sito web, ma difficilmente riuscite a stimare quali sono i costi? Se chiedete in giro nella vostra rete professionale o nella cerchia dei vostri conoscenti, otterrete l’intera gamma di risposte da “A parte l’hosting e il dominio, non mi è costato nulla” a “Abbiamo investito una somma a cinque cifre”.

In questo articolo vi daremo una panoramica dei costi che dovreste realisticamente calcolare, a seconda del tipo di sito web che state progettando e di quanto tempo e know-how avete già a disposizione.

Costi del sito web: i tipi di sito web sono un fattore decisivo

Negozio online, blog, pagina di destinazione: i siti web possono essere classificati in diversi modi. Quale tipo di sito web è quello giusto per voi dipende dall’obiettivo della vostra azienda o del vostro progetto. Non solo i tipi di sito web differiscono per la struttura, ma anche per i requisiti tecnici necessari per lo sviluppo e la manutenzione. E questo a sua volta influisce sul budget che dovreste pianificare per il vostro progetto.

In questo diagramma è possibile vedere il rispettivo grado di difficoltà dell’implementazione tecnica:

1. Pagina di destinazione: per mettere un sito One Pager in rete non servono competenze di programmazione. Non importa se si crea una semplice pagina di vendita o una pagina informativa, il costo e i requisiti tecnici richiesti sono bassi. È sufficiente un kit per la creazione di un sito web. Fintanto che esistono interfacce con i sistemi di e-mail marketing, gli indirizzi di posta elettronica possono anche essere raccolti e generare vendite dai reindirizzamenti ai sistemi e-commerce.

Grado di difficoltà: basso

2. Portfolio: se volete presentare il vostro lavoro creativo online, i kit per la creazione di siti web possono dimostrarsi limitanti per chi desidera adattare il design in modo più ampio o aggiungere nuovi contenuti in modo più comodo. In questo caso utilizzate sistemi CMS come WordPress o TYPO3, che portano a risultati professionali anche per i neofiti senza troppi desideri di personalizzazione.

Grado di difficoltà: basso

3. Blog/Giornale: se volete pubblicare regolarmente nuovi contenuti sul vostro sito web, dare importanza al design creativo, raccogliere gli indirizzi e-mail dei lettori ed eventualmente vendere singoli prodotti, non sarete soddisfatti dei sistemi basati su kit per la creazione di siti. Un CMS è quindi la scelta migliore. Tuttavia, spesso avrete desideri di personalizzazione, che richiedono capacità di programmazione per essere realizzati.

Grado di difficoltà: medio

4. Microsito: per creare siti web interattivi su un argomento di nicchia o per realizzare progetti inusuali, sono necessarie competenze da sviluppatore. I micrositi sono di solito programmati completamente o parzialmente in maniera personalizzata. Se non siete in possesso di queste competenze, fareste meglio a rivolgervi a professionisti del mestiere o a richiedere il supporto di un’agenzia.

Grado di difficoltà: medio

5. Sito aziendale: è possibile creare un semplice sito web aziendale utilizzando un sistema basato su kit per la creazione di siti senza toccare una riga di codice. Ma se avete requisiti più elevati per la vostra presenza su Internet, di solito si ricorre allo sviluppo individuale. Soprattutto con siti web multilingue, pagine con contenuti dinamici e applicazioni integrate, il grado di difficoltà di implementazione aumenta.

Grado di difficoltà: da basso ad alto

6. E-commerce: un semplice negozio online può essere realizzato da soli con sistemi basati su kit per la creazione di siti. I grandi negozi online con una gamma di prodotti più ampia sono progetti tecnicamente impegnativi a causa dei processi di ordinazione e di pagamento che devono essere integrati. Dovreste anche tener conto dei costi per le soluzioni di pagamento e per l’elaborazione della spedizione.

Grado di difficoltà: da medio ad alto

7. Web app: le applicazioni online sono la disciplina più importante nello sviluppo web. A seconda della gamma di funzioni, per la programmazione individuale può volerci una somma fino a sei cifre. Tali progetti possono essere gestiti solo da un’agenzia o da un team di libero professionisti competenti, a condizione che dispongano di capacità di gestione dei progetti.

Grado di difficoltà: alto

Più che semplici costi: quanto impegno va pianificato

Oltre al tipo di sito web, altri tre fattori determinano il budget necessario per pianificare il vostro progetto online: tempo, denaro e know-how.

La figura mostra: più soldi avete a disposizione, meno know-how e meno tempo vi serve per realizzare il vostro sito web. In altre parole: se si dispone dei mezzi finanziari necessari, si può facilmente porre rimedio alle mancanze di conoscenze tecniche e di tempo.

Se volete sviluppare un sito web e mantenere i costi il più basso possibile, avete altre due possibilità: o investite più tempo nel progetto per acquisire le conoscenze necessarie e svolgere da soli il maggior numero possibile di compiti, oppure avete già molto know-how, in modo da dover spendere meno soldi nel supporto da parte di un team di esperti.

Quali soluzioni si adattano al vostro progetto online?

Nei paragrafi precedenti abbiamo già brevemente delineato le opzioni tecniche per la realizzazione di un sito web:

  • Sistema basato su kit per la creazione di siti
  • Sistema di gestione dei contenuti (CMS)
  • Programmazione personalizzata
  • Servizio di web design

Con le prime due opzioni anche un non sviluppatore può mettere un sito web in rete, mentre con le ultime due possibilità si collabora con agenzie o fornitori di servizi.

Per facilitare la scelta dell’uno o dell’altro approccio, vi presentiamo una panoramica con i punti di forza e i punti deboli di ogni soluzione.

Kit per la creazione di siti

Per molte semplici presenze online è sufficiente un kit per la creazione di un sito web. Blog, portfolio, siti web di piccole aziende sono tutti siti web che si possono realizzare senza sviluppatori.

Ci sono diversi fornitori sul mercato, ma il principio di un kit per la creazione di siti è sempre lo stesso: l’utente può scegliere tra diversi modelli di design, adattare gli elementi della pagina e inserire i propri contenuti tramite un editor WYSIWYG. A seconda della tariffa scelta avete più o meno possibilità di personalizzazione. Nella maggior parte dei casi, le funzioni per l’ottimizzazione dei motori di ricerca sono integrate o possono essere aggiunte.

Il website builder di IONOS

MyWebsite è la soluzione perfetta per la tua presenza online professionale e include un consulente personale! 

Certificato SSL
Dominio gratis
Supporto 24/7

Molti provider si occupano anche dell’hosting e della registrazione del dominio e integrano un indirizzo e-mail abbinato al dominio, in modo da non doversi preoccupare di questi dettagli tecnici.

La qualità di questi sistemi varia notevolmente, soprattutto in termini di usabilità e adattabilità dei modelli e in termini di assistenza clienti. Dovreste quindi approfittare dei periodi di prova gratuiti offerti dalla maggior parte delle aziende per verificare di persona se vi trovate bene con l’applicazione e riuscite a mettere in pratica le vostre idee. Ad esempio, è possibile utilizzare gratuitamente per 6 mesi il MyWebsite Now di IONOS.

Vale anche la pena di effettuare in anticipo un confronto preciso tra prezzi e prestazioni. A seconda del fornitore, i siti basati su kit per la creazione di siti comportano costi mensili fino a 40 euro. Difficilmente un’altra soluzione tecnica permetterà di ridurre i costi per il sito.

Punti di forza Punti deboli
Risultati professionali per siti semplici e negozi online Possibilità limitate di personalizzare il design / aspetto standard
Creazione veloce di un sito grazie a modelli Spesso non è possibile implementare funzioni avanzate
Conoscenze di programmazione non necessarie Non adatto a siti complessi
Costi bassi  

Sistema di gestione dei contenuti (CMS)

Dopo un po’ di tempo molti utenti passano da sistemi basati su kit per la creazione di siti a CMS. Una panoramica dei maggiori fornitori si trova nel nostro confronto tra CMS.

I CMS offrono anche un’interfaccia utente grafica, molti modelli e una maggiore libertà di progettazione. Ci sono plug-in per quasi tutti gli scopi, in modo che i neofiti dell’informatica possano cavarsela in gran parte senza aiuti esterni. Anche semplici negozi online possono essere messi online senza supporto esterno. Uno svantaggio: i plug-in possono causare elevati costi di gestione occasionalmente o in modo cumulativo e avere un impatto negativo sulle prestazioni del sito web.

Per una personalizzazione maggiore o per una configurazione iniziale, vale la pena di consultare uno sviluppatore che scriva le modifiche in modo permanente nel codice. Soprattutto questa programmazione individuale non è possibile con i kit per la creazione di siti.

Managed WordPress Hosting con IONOS!

Lancia velocemente il tuo sito web e approfitta della versione di WordPress più sicura e aggiornata!

Dominio gratis
SSL
Supporto 24/7

Un altro vantaggio dei CMS: sono più adatti in presenza di progetti scalabili e nel momento in cui le esigenze e il traffico aumentano rapidamente.

Se decidete di utilizzare un CMS, dovreste essere in contatto con un fornitore di servizi IT, perché, a differenza dei sistemi basati su kit per la creazione di siti, siete da soli quando realizzate il vostro sito web. Per la soluzione di problemi tecnici che prima o poi si presenteranno e per la manutenzione è necessario pianificare costi aggiuntivi per il sito.

Dovete anche occuparvi autonomamente dell’hosting e della registrazione del dominio. Per questo è previsto il pagamento di un canone mensile. Per l’hosting calcolate fino a 50 Euro all’anno, per la registrazione di domini fino a 20 Euro all’anno. Per il CMS in sé non ci sono ulteriori costi se si utilizza una soluzione open source come WordPress o TYPO3.

IONOS offre l’Hosting WordPress, dove gli aggiornamenti per i temi e i plug-in vengono effettuati automaticamente, quindi non c’è il rischio di incorrere in falle di sicurezza.

Punti di forza Punti deboli
Elevato grado di personalizzazione Nessun supporto
Costi gestibili in maniera flessibile Orientamento necessario per i neofiti
Libera scelta del provider di hosting Necessario know-how tecnico e/o collaborazione con fornitori di servizi
CMS scalabile a seconda del successo delle aziende e dei requisiti  

Agenzie di web design e liberi professionisti

Probabilmente la soluzione più conveniente è lasciare che siano dei professionisti a sviluppare il vostro sito web secondo le vostre esigenze. Tuttavia, questa opzione è anche la più costosa. Ma per esigenze complesse per negozi online o applicazioni web è l’unico approccio veramente professionale.

Se volete commissionare la creazione di un sito web ma risparmiare sui costi, avete la possibilità di collaborare con singoli fornitori di servizi: un designer per la progettazione delle interfacce e un programmatore per le funzionalità del sito web. In questo caso, tuttavia, è necessario avere esperienza nella gestione di progetti o avere conoscenze sulla fruibilità e sull’esperienza utente, in modo che il sito web non solo funzioni tecnicamente, ma riesca anche a convincere gli utenti. Molti sviluppatori programmano secondo le richieste del cliente, ma le considerazioni strategiche spettano a voi.

Se desiderate essere supportati e seguiti, è meglio rivolgersi a un’agenzia, in cui designer, programmatori e project manager lavorano insieme. Si occupano delle vostre esigenze, vi mostrano ciò che è possibile e utile e coordinano le singole fasi di lavoro in modo che possiate raggiungere i vostri risultati il più rapidamente possibile. Quanto costa un sito web commissionato da professionisti? L’investimento può raggiungere velocemente un importo a cinque cifre. Assicuratevi quindi che il vostro progetto online si basi su un’esatta analisi di mercato e che abbia solide prospettive di successo.

State progettando di sviluppare una web app? Allora la realizzazione può certamente causare costi a sei cifre per il sito web. Un tale investimento imprenditoriale dovrebbe essere effettuato solo dopo un esame approfondito della fattibilità economica del vostro progetto, una pianificazione finanziaria dettagliata e una selezione critica dei fornitori di servizi.

Oltre ai costi di sviluppo del sito web, ci sono anche i costi di gestione per il dominio e l’hosting. Se desiderate gestire il tutto tramite un Virtual Private Server, dovete pianificare circa 30 Euro al mese.

Punti di forza Punti deboli
Si ottengono dei risultati estremamente personalizzati Costi elevati
Successo veloce del progetto  

Servizio di web design

Per realizzare un sito ci si può affidare alle agenzie di web design, che mettono a disposizione degli esperti per concretizzare obiettivi specifici. In questo caso l’agenzia si occupa del design e di trovare la giusta offerta di hosting. Possono offrirvi anche supporto per la manutenzione e il disbrigo di altre questioni legate all’hosting.

Con un servizio di web design si decide per un mix di consulenza individuale e la realizzazione di un sito web. Potete contare sull’aiuto di esperti e ottenere un ottimo risultato senza dover necessariamente investire molto tempo o denaro per trovare il design giusto. Scegliete il vostro design da una varietà di modelli e lasciate che gli esperti li adattino in base alle vostre esigenze.

Punti di forza Punti deboli
Consulenza da parte di esperti Costi maggiori rispetto ai CMS o a sistemi basati su kit per la creazione di siti
Spesso è possibile affidarsi a loro anche per la scelta dell’hosting Non completamente adattabile alle proprie esigenze
Molti modelli di design  

Quanto costa un sito web? I fattori di cui tenere conto

Non è possibile dare una risposta unica alla domanda “Quanto costa un sito web?”. La fascia di prezzo va da 5 fino a 100.000 euro. La nostra panoramica vi ha dato un’idea del budget che dovreste pianificare per il vostro caso specifico o quali soluzioni tecniche sono da considerare in base al vostro budget.

Nella pianificazione economica dovreste anche tener conto del fatto che, se volete che il vostro sito web abbia successo, potrebbero subentrare costi aggiuntivi. Ad esempio, la vostra azienda ha una Corporate Identity professionale? Se non volete progettare un logo da soli utilizzando uno strumento online, dovrete pagare un designer.

Dopo che il vostro sito web è online, dovete occuparvi regolarmente della sua manutenzione. È necessario installare gli aggiornamenti, risolvere le falle di sicurezza e implementare i nuovi requisiti di legge. Di conseguenza dovete preventivare anche questi costi aggiuntivi. Se questo servizio non è già integrato nel sistema scelto, dovete considerare i costi per un fornitore di servizi.

Ultimo ma non meno importante, dovreste pubblicizzare il vostro sito web in modo che il target inizi a conoscervi. A seconda della strategia che perseguite, sono da considerare costi per la pubblicità (ad esempio Google Ads e le inserzioni sui social media), per l’ottimizzazione per i motori di ricerca dei contenuti e degli aspetti tecnici, per il newsletter marketing, ecc.

Costi del sito web: confronto tra le varie opzioni

Il costo di un sito web dipende quindi molto dalle vostre esigenze e da come volete realizzare il progetto. Più tempo e know-how si porta con sé, più conveniente ed efficiente sarà l’implementazione.

  Grado di difficoltà Vantaggi Svantaggi Fascia di prezzo
Programmazione autonoma alto - pieno controllo- personalizzazione elevata- nessun costo per il design - richiede molto know-how- si devono acquistare separatamente l’hosting, il dominio e il certificato SSL a partire da circa 10 € al mese
CMS da medio ad alto - molto controllo- spesso open source- sono richieste pochissime competenze HTML o CSS - non tutto può essere implementato come si vorrebbe - si devono acquistare separatamente l’hosting, il dominio e il certificato SSL a partire da circa 10 € al mese (molto più costoso se si installano plug-in specifici a pagamento)
Sistema basato su kit per la creazione di siti da basso a medio - conoscenze di programmazione non richieste- implementazione molto rapida- hosting, dominio e SSL sono spesso già inclusi - controllo tecnico quasi assente- poche possibilità di personalizzazione a partire da circa 10 € al mese
Agenzia di web design / liberi professionisti basso - possibile una personalizzazione completa - nessun know-how necessario- collaborazione con esperti - costi molto elevati- adatto solo per progetti grandi e professionali - modifiche successive sono limitate e richiedono ingenti costi a partire da circa 5.000 € (una tantum, la gestione e la manutenzione del sito hanno costi aggiuntivi)
Servizio di web design basso - molto spazio alla personalizzazione - realizzabile velocemente- spesso hosting, dominio e certificato SSL sono già inclusi - adatto anche per piccoli progetti- collaborazione con esperti - costi relativamente alti rispetto ai CMS o ai kit per la creazione di siti- modifiche successive sono limitate a partire da circa 40 € al mese

Abbiamo una proposta per te:
Web hosting a partire da 1 €/mese!

Dominio gratis
Certificato SSL Wildcard incluso
Assistenza clienti 24/7
A partire da 1 €/mese IVA escl. per un anno,
poi 8 €/ mese IVA escl.